Home >Documents >Budgeting degli eventi - .Costi controllabili Costi non controllabili . 35 I costi per...

Budgeting degli eventi - .Costi controllabili Costi non controllabili . 35 I costi per...

Date post:18-Feb-2019
Category:
View:216 times
Download:0 times
Share this document with a friend
Transcript:

1

Budgeting degli eventi

2

3

4

5

Il processo di programmazione

La programmazione quellattivit con cui le aziende

riprendono e attuano, nel breve periodo, le indicazioni proprie

della pianificazione.

Nella programmazione i temi della pianificazione, stante il periodo

pi breve, vengono riconsiderati nel loro dettaglio, definendo le

concrete azioni da porre in essere per realizzare le attivit previste

in fase di pianificazione ed i soggetti destinati a compierle.

6

Analisi degli obiettivi da raggiungere in funzione dei

Traduzione in termini operativi degli obiettivi del piano

Redazione del programma

Approvazione, esecuzione e controllo del programma

Vincoli esterni dambiente

Vincoli interni dimpresa

Parte quantitativo-monetaria (BUDGET)

Parte descrittivo-qualitativa

Sviluppo delle alternative alla luce delle capacit e risorse disponibili

nel breve periodo

Le fasi principali del processo di programmazione

7

I processi di pianificazione e programmazione: differenze

La pianificazione mira a determinare cambiamenti, anche

profondi, nel sistema di impresa e riguarda il lungo periodo

La programmazione si muove nel breve periodo limitandosi a

consentire una realizzazione efficiente ed efficace dei

cambiamenti pianificati che vengono considerati come dati

8

Programmazione e controllo

Programmazione comprende lo

sviluppo di obiettivi e la preparazione di diversi budget per

raggiungerli.

Controllo comprende le

misure adottate dal management per

garantire il raggiungimento degli obiettivi.

9

Processo decisionale

Formulazione di piani a lungo e breve

termine (Pianificazione)

Misurazione della performance (Controllo)

Attuazione dei piani (Direzione e

Motivazione)

Confronto fra la performance

effettiva e quella pianificata (Controllo)

Inizio

Programmazione e controllo

10

Il controllo di gestione

Il budget il documento in cui trova sintesi

il processo di programmazione e controllo della gestione

ossia il processo focalizzato su programmi di azione

nel breve periodo e sulla verifica del grado

di concreta realizzazione dei medesimi

Il processo di programmazione e controllo cos articolato:

formulazione di obiettivi e programmi di breve periodo

verifica sistematica mediante lanalisi degli scostamenti

adozione di adeguati provvedimenti correttivi nel caso in cui la

verifica del punto precedente segnali lesistenza di disfunzioni.

11

Il controllo di gestione

Rettifica dei

programmi

Rettifica dei

programmi

Strategia

I

n

f

o

r

m

a

z

i

o

n

i

2. Budgeting

I

n

f

o

r

m

a

z

i

o

n

i

2. Budgeting

I

n

f

o

r

m

a

z

i

o

n

i

2. Budgeting2. BudgetingRettifica BudgetRettifica Budget

I

n

f

o

r

m

a

z

i

o

n

i

4. Valutazione

I

n

f

o

r

m

a

z

i

o

n

i

4. Valutazione

1. Pianificazione strategica

Informazioni

1. Pianificazione strategica1. Pianificazione strategica

Informazioni

3. Misurazione attivit

e Reporting

Informazioni

3. Misurazione attivit

e Reporting

Informazioni

Rettifica attivitRettifica attivit

12

Gli strumenti del controllo di gestione

Il controllo di gestione un processo che necessita di strumenti

contabili che esprimono in termini quantitativo-monetari

gli obiettivi ed i programmi, i risultati effettivamente conseguiti, gli

scostamenti tra i primi ed i secondi

Tali strumenti possono essere ricondotti a:

CONTABILITA GENERALE E BILANCIO DI ESERCIZIO

CONTABILITA ANALITICA

BUDGET E COSTI STANDARD

13

La contabilit generale

obbligatoria per legge;

Ha per oggetto le operazioni di gestione esterna;

Ha lo scopo di rappresentare, sia in termini qualitativi che quantitativi, il reddito prodotto e il capitale esistente al termine di un dato periodo di gestione;

La sua espressione di sintesi il bilancio;

Ha valenza informativa sia interna che esterna;

Rilevazioni di tipo susseguente;

Rilevazioni di tipo sistematico;

Rilevazioni di carattere quantitativo;

Rilevazioni di natura contabile

14

La contabilit analitica

Ha per oggetto le operazioni di gestione interna;

Ha lo scopo di determinare il costo di specifici oggetti;

Ha valenza informativa esclusivamente interna;

Rilevazioni sia di tipo antecedente (contabilit a costi

preventivi o a costi standard) che susseguente (contabilit

a costi consuntivi);

Rilevazioni di tipo sistematico;

Rilevazioni di carattere quantitativo;

Rilevazioni sia di natura contabile che extra-contabile.

15

Budget e costi standard

Definizione:

Il budget il documento che traduce in termini economico-

finanziari il programma di un determinato periodo di

gestione futuro.

Funzioni:

Prefigurazione delle condizioni di equilibrio economico e

finanziario;

Coordinamento delle decisioni ai vari livelli organizzativi;

Motivazione;

Termine di confronto con i risultati effettivi

16

Le caratteristiche del budget

Il budget non un programma qualsiasi di gestione ma presenta

caratteristiche ben precise che lo differenziano

da altri strumenti del controllo di gestione:

La globalit

Larticolazione per centri di responsabilit

Larticolazione per intervalli di tempo brevi (es. infrannuali)

La traduzione in termini economico-finanziari

17

Articolazione del budget per centro di responsabilit

Il processo di controllo di gestione basato sul budget si esercita non solo

sullorganizzazione nel suo complesso ma anche e soprattutto sulle

singole parti in cui e suddivisa, ossia sulle unita organizzative tra cui

ripartito il lavoro.

La struttura organizzativa si presenta come un sistema di autorit e di

responsabilit che sono state assegnate ai vari componenti.

Il sistema di controllo budgetario deve, quindi, essere:

articolato per centri di responsabilit;

in grado di guidare i responsabili del centro verso obiettivi specifici,

raggiungibili con le leve decisionali a loro disposizione;

in grado di garantire il coordinamento tra i centri e gli obiettivi.

18

Articolazione del budget per centro di responsabilit

CdRCdR

MISURE DELLINPUT:

Monetarie (costi)

Non monetarie

Giudizi sui CdR

fornitori

Il problema della

performance

MaterialiModServizi

MaterialiModServizi

altri CdRaltri CdR

ovvero:

esterno

ovvero:

esternoesterno

utilizza input svolge attivitutilizzando persone e

risorse

produce output

Beni

Servizi

Beni

Servizi

MISURE DELLOUTPUT:

Monetarie (ricavi)

Non monetarie

Giudizi da parte

dei CdR clienti

ovvero:

altri CdRaltri CdR

esternoesterno

ovvero:

altri CdRaltri CdR

esternoesterno

19

Articolazione del budget per centro di responsabilit

E possibile individuare alcuni tipi di centri di responsabilit:

centri di costo: aree di responsabilit in grado di influenzare in

via diretta ed immediata solo costi (e non ricavi);

centri di ricavo: influenzano in modo diretto e significativo ricavi

di vendita e costi connessi al conseguimento dei ricavi (es. centri

dellarea commerciale);

centri di profitto: influenzano in modo significativo il risultato

economico (ricavi meno costi) di particolari combinazioni produttive

centri di progetto: unit organizzative temporanee il cui compito

consiste nel coordinare un progetto dallinizio alla fine

20

Le caratteristiche del budget: SMART

Specifico: focus preciso sul contenuto, non generico o

confuso o dispersivo

Misurabile: risultati verificabili, quantificabili, accertabili

Attinente: specifico

Realistico: raggiungibile, non ipotetico

Temporizzabile: importante la scelta dello spazio

temporale per laccertamento dei benefici attesi

21

Le funzioni del budget

Le funzioni naturali del budget sono:

guida lazione dei responsabili, dopo aver verificato la sua

compatibilit con gli obiettivi strategici

fornisce i parametri economico finanziari con cui confrontare i

risultati di gestione effettivamente ottenuti

permette il coordinamento a priori dei vari

of 113

Click here to load reader

Embed Size (px)
Recommended