Business plan lomys

Date post:07-Dec-2014
Category:
View:267 times
Download:2 times
Share this document with a friend
Description:
 
Transcript:
  • 1. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D DALLIDEA AL PROGETTO I-go! Impresa, giovani, occupazione 1 PREMESSA 2 / IL PROGETTO 3 / IL BUSINESS PLAN MARZO 2014 COPYRIGHT FEDERICO LOMYS Tradurre unidea in un progetto concreto per lo sviluppo di un impresa. Il business plan: cosa contiene e come redigerlo. Docente - Federico Lomys
  • 2. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D PREMESSA - FEDERICO LOMYS Laureato in Economia - consulente marketing e comunicazione dal 2002. Specializzato in marketing (aziendale e territoriale), comunicazione tradizionale e su new media, branding, imprenditore settore arredamento e ambiente. Alcune referenze Provincia di Pistoia Miniconf Monte dei Paschi di Siena Monnalisa Nannini Flyby > > > > > Universit degli Studi di Firenze ACI Firenze SIA Italia Comune di Firenze Molteni farmaceutica SSTI Scuolo Superiore di formazione Tecnologie Industriali > > > > > > >
  • 3. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D PREMESSA - LEGENDA DEFINZIONE ESEMPIO DATI E INFORMAZIONI DI MERCATO E D D
  • 4. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D PREMESSA - SIATE ONESTI CON VOI STESSI La mia idea pu diventare un prodotto/servizio e ci sono le possibilit perch, nelle condizioni ambientali nelle quali si trover, essa possa riscontrare il gradimento e linteresse dei consumatori ? Ci sono i presupposti perch possa produrre un profitto e ripagarmi del lavoro e dellinvestimento in tempo e denaro che saranno necessari? E in quanto tempo questo potrebbe succedere? . fatevi queste domande pi volte. E
  • 5. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D PREMESSA - DAL SOGNO AL PROGETTO Sogno ci che vorrei Idea ci che potrei fare Progetto il modo in cui farlo Vorrei lavorare nel settore della pubblicit Ho ideato una nuova metodologia di pubblicit on line Cosa, tempi, modi, risorse, scenario, .. E
  • 6. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D PREMESSA - DAL SOGNO AL PROGETTO Occorre dare sfogo ai propri sogni, perch le grandi idee spesso appaiono al momento irrealizzabili, ma esse rappresentano una scintilla e determinano lo sforzo necessario perch ci che sembra impossibile diventi concreto e reale. I sogni stimolano il progresso: se nella nostra storia avessimo ideato solo ci che sembrava possibile e fattibile, molte innovazioni tecnologiche oggi non sarebbero state realizzate e non ci saremmo evoluti in alcun modo.
  • 7. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D PREMESSA - DAL SOGNO AL PROGETTO Non tutti i sogni diventano progetti . la maggioranza non concretamente realizzabile o non porta benefici. Cause di insuccesso endogene (riferite alle nostre capacit/risorse). Qualcun altro potrebbe riuscire esogene (mancanza dei requisiti di fattibilit tecnica e/o economica) o ostacoli socio-culturali e politici. Tra qualche tempo sar forse possibile > >
  • 8. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D DAL SOGNO AL PROGETTO Voi a che punto siete ? Avete un sogno o un idea ? Avete gi progettato concretamente il prodotto / sevizio ? Avete fatto indagini e studi conoscitivi ? Avete idea dei soldi che saranno necessari per realizzare il progetto ? A chi e come pensate di vendere la vostra idea ? Esiste gi qualcuno che realizza un prodotto / servizio simile ? e tante altre domande !
  • 9. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D IL PROGETTO PROGETTAZIONE Elaborazione di un progetto. PROGETTO Piano di lavoro dettagliato per realizzare qualcosa, formato da un insieme informazioni (calcoli, disegni, elaborati) in grado di identificare e definire come realizzare unidea. D PROGETTARE Immaginare, ideare qualcosa e studiare il modo di attuarla concretamente.
  • 10. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D IL PROGETTO - PIANIFICARE vs IMPROVVISARE Molto raramente limprovvisazione ha portato al successo unidea imprenditoriale. Ci stato pi facile nel passato, in situazioni di mercato meno competitive. Oggi occorre pianificare; lidea non basta, occorre definire il cammino che si intende intraprendere in modo dettagliato, perch questo rappresenti la guida ai comportamenti e limiti il rischio di insuccesso. Strada facendo, occorrer saper improvvisare qualche volta, ossia ri-adeguare i propri obiettivi alle mutate condizioni dellambiente, ma sempre allinterno di un percorso preventivamente e chiaramente definito.
  • 11. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D IL PROGETTO - IL COLPO DI GENIO Lidea imprenditoriale la risultante di un colpo di genio ! Cosa si intende per colpo di genio ? Il colpo di genio in tema di impresa : E un intuizione, ossia la capacit di immaginare un prodotto/servizio in grado di soddisfare un bisogno non soddisfatto da altri o soddisfare un bisogno in modo diverso e pi efficace rispetto agli altri, ma anche generare e soddisfare un bisogno che fino a quel momento non esisteva. D
  • 12. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D IL PROGETTO - IL COLPO DI GENIO Un impresa di successo sempre la risultante di un colpo di genio (inteso come la definizione precedente)? Pi o meno: - Per ottenere successo occorre sempre avere capacit e intuizione - Occorre per sapere tradurre lintuizione in un progetto concreto - Con una grande idea in tasca, ci troviamo solo allinizio di un articolato cammino che ci separa dal successo imprenditoriale Ci sono grandi inventori che hanno vissuto di stenti per la mancanza di questa capacit > > >
  • 13. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D DALLIDEA ALLIMPRESA La realizzazione di un'impresa un processo lungo e articolato, che parte dall'esame di un'idea, il sogno che si vuole realizzare, e arriva fino alla stesura di un progetto dettagliato. Occorre avere le idee chiare almeno su tre cose: cosa si vuol vendere, a chi, come fare per produrre il prodotto o erogare il servizio. Una volta definita la propria idea imprenditoriale occorre attivare quel processo, denominato business planning, che, attraverso un'analisi tecnica, porta alla realizzazione dell'idea stessa. > > >
  • 14. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D IL BUSINESS PLAN Il business plan lo strumento di base di un processo di pianificazione e controllo sistematico ed efficace; esso contiene e descrive il progetto complessivo, analizzando diversi fattori e identificando la linea concreta di sviluppo dellidea. D Esso un documento dinamico ossia deve essere flessibile e adeguarsi nel tempo alle mutate condizioni nelle quali si trova limpresa. Quando si redige un BP In caso di creazione di una nuova azienda/attivit Modifica di conduzione del business di unintera azienda Modifica di conduzione del business di un ramo dazienda Implementazione di un progetto specifico E > > > >
  • 15. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.lomys.it ED D IL BUSINESS PLAN Il business plan svolge 4 funzioni principali: Consente di valutare la fattibilit di un idea, in termini finanziari economici e tecnici, formalizza le idee di gestione dell'impresa; esso rappresenta un driver di comportamenti - limprenditore, dispone di uno strumento di pianificazione e valutazione per realizzare il suo progetto d'impresa. E uno strumento di verifica a consuntivo per valutare le performance dell'impresa in un determinato arco temporale; E uno strumento di presentazione dellidea necessario per la ricerca e l'ottenimento di finanziamenti - soci; partner; finanziatori e istituti di credito; amministrazioni nazionali e locali; organismi pubblici. > > > >
  • 16. Federico Lomys Marketing e Comunicazione www.l
Embed Size (px)
Recommended