+ All Categories
Home > Documents > CSI Insieme 48

CSI Insieme 48

Date post: 13-Mar-2016
Category:
Upload: csi-vallecamonica
View: 234 times
Download: 4 times
Share this document with a friend
Description:
Ad Assisi tracciato il cammino del CSI - Il Natale degli sportivi a Darfo - La Comis Niardo Volley - Doppio successo nel calcio per l'A.S. Beata.
of 29 /29
Transcript
Page 1: CSI Insieme 48
Page 2: CSI Insieme 48

Scoprilo pressotutte le filiali dellaBanca di Valle Camonica

A noi giovani,da 15 a 25 anni,Banca di Valle Camonicariserva un serviziocompletamente gratis,e questo è niente,se siamo concretamenteinteressati c’è unabellissima sorpresaper noi... imperdibile,anche perchè non dureràper sempre.

Hei,hai sentito?

Page 3: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

1

La Presidenza Nazionale ha gemellato la Vallecamonica con il CSI di Udine

La tre giorni di Assisiha tracciato il cammino del CSI

Anche il CSI di Valle Camoni-ca in questi giorni ha avuto la gioia (perchè di questo si tratta

quando si vivono esperienze come queste) di partecipare al Convegno annuale che si volge tutti gli anni ad Assisi. Al di là di qualche difficoltà lo-gistica legata al luogo degli incontri e alla distanza dall’alloggio (risolta dal-la presenza dei bus navetta e anche dai piedi…) è davvero stata una espe-rienza unica legata soprattutto all’in-tervento iniziale del neo Presidente Massimo Achini che ha tracciato un grande cammino per il Csi dei pros-simi anni. Sinteticamente ci ha richia-mati e incitati a essere:

- Titolari nell’azione educativa e non semplici riserve: saper essere pro-tagonisti in prima persona in que-sto campo. - I migliori in campo: o almeno punta-re a questo nei vari ambiti nel quale il CSI è inserito. Il CSI ha una storia fatta di persone e di idee non secon-de a nessuno! - Per fare questo occorre curare i fondamentali: cioè saper proporre una attività adeguata e propositiva. Per questo i laboratori sono serviti a esprimere un confronto molto signi-ficativo su quello che è o potrà es-sere il CSI . - Ambiziosi : che non vuol dire es-

sere presuntuosi ma gente con la voglia di puntare sempre al massi-mo e non accontentarsi. La voglia di crescere in quantità e qualità (di pari passo).Su questi temi è ruotato un pò tutto il lavoro di questi giorni: i laboratori nei quali c’è stato un dibattito molto co-struttivo e importante.Non meno importanti, anzi... , sono stati gli altri momenti del Convegno:- le testimonianze di amici che ci han-no raccontato la bellezza di vivere nonostante difficoltà che la vita ha riservato loro: due atleti vincitori di medaglia alle olimpiadi di Pechino, la grande testimonianza di vita di Si-mona Atzori, una ragazza che nono-stante la vita le abbia riservato di na-scere senza braccia, trova il coraggio di danzare e dipingere in modo stra-ordinario, e la presenza del respon-sabile dello Sport per disabili e di Don Antonio Mazzi- I momenti di incontro e di preghie-ra: la fiaccolata della domenica sera guidata dal consulente nazionale don Claudio Paganini (nostro Concittadi-no) conclusa con la messa presso la

Page 4: CSI Insieme 48

2

basilica di san Francesco celebrata da Mons. Vittorio Peri (ex consulente del Csi che ci ha aiutato anche negli altri momenti).Lunedì 8 le conclusioni con la pre-senza di padre Kevin, del pontificio consiglio dei Laici, e di Antonio Ma-tarrese, presidente della Lega Calcio, protagonista di un intervento-chiac-chierata col nostro presidente nazio-nale molto significativo e apprezza-to. La Messa poi ha concluso i lavori. Ma questo non è tutto: il convegno è stato soprattutto occasione di incon-tro forte tra le diverse espressioni del CSI a livello locale e nazionale. per questo è bello evidenziare la gran-de idea dei gemellaggi fra i diversi Comitati sparsi in tutta Italia: il Csi di Vallecamonica è stato gemellato con il Csi di Udine. Sta ora a noi tro-vare i modi di incontrarci e scambiar-ci le nostre esperienze: conoscendo lo spirito friulano non possiamo che essere contenti (ma lo saremmo stati anche se ci avessero gemellati con

Trapani!) Concludo sintetizzando con le parole di un inno di un Grest di un pò di anni fa; a ogni responsabile di-rigente, allenatore, consulente, atle-ta: “Vivi al meglio di te stesso, svela

i talenti in tuo possesso, se arricchi-sci con l’amore ogni legge che hai nel cuore, sarai libero, libro davvero!” Un Csi così mi interessa!

By domba

Page 5: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

3

Ad Assisi per cominciarela grande scalata

Il punto settimanale di Massimo Achini, Presidente nazionale CSI

Eccoci arrivati ad Assisi. Sono passati in fretta i sei mesi che ci separano dal congresso di Chian-

ciano. Non c’è stato tempo per fare rodaggio: i giorni trascorsi sono sta-ti subito investiti nel mettere mano al programma annunciato nella città termale. In particolare, l’ascolto e la valorizzazione del territorio sono stati avviati con il Tour delle regioni, che proseguirà nel 2009. Sono già emersi spunti interessanti, ma è proprio qui, ad Assisi, che bisognerà cominciare a convogliare idee nuove nei principali settori di azione del Csi. Il punto noda-le, l’orizzonte di riferimento, è riusci-re a fare crescere ancora l’associazio-ne sotto i profili della quantità e della qualità. Qualcuno potrebbe chiedersi: il Csi costituisce già una realtà prima-ria nel campo della promozione spor-tiva, perché allora non accontentarsi? Perché spingere ancora sul pedale del-la crescita? La risposta è semplice: lo sport e la società non stanno fermi, cambiano in fretta e di continuo, e ci vuol nulla a farsi scavalcare dal cam-biamento, diventando “fuori moda”. Illuminante, a questo proposito, è stata la recente ricerca del Censis su “Sport e società”. Se vogliamo continuare ad essere efficaci nello svolgere un ser-vizio alla persona, alla Chiesa e alla collettività attraverso lo sport, biso-gna avere il coraggio di cogliere i se-gnali che provengono dal territorio ed adeguarsi, per cercare di essere un passo avanti piuttosto che mezzo passo indietro. Ma niente paura. An-zitutto non si tratta di inventare chissà cosa, quanto di allargare e perfeziona-

re ciò che già si fa sul doppio binario dell’attività sportiva “normale” e dello sport di progetto, quello che si incro-cia in molti modi con le politiche so-ciali. In secondo luogo, per non per-dersi d’animo basta fare mente locale a ciò che il Csi è stato e ha fatto dal 1944, anno di fondazione, ad oggi. Il suo lavoro si è sempre caratterizzato per una ricerca continua di ciò che era meglio per dare più significato all’at-tività sportiva, assegnandole un ruo-lo sociale di primo piano. Per decen-ni il Csi ha animato lo sport italiano arricchendolo di idee, di progetti, di uomini eccellenti: dirigenti, tecnici, giudici di gara, campioni di ogni di-sciplina. È anche questo patrimonio, questa “eredità” pesante che deve con-vincerci alla determinazione di cerca-re ancora di migliorarci. Le premesse ci sono per intero: il “tutto esaurito”

che si registra qui al meeting di As-sisi, che apriamo oggi, testimonia un desiderio forte, inalterato, di guardare al futuro. Ero quanto mai nel giusto a Chianciano nell’affermare che il Csi è composto di gente fatta per scalare le grandi imprese, per sfidare l’impos-sibile, per rendere concrete le utopie. Grazie e buon lavoro a tutti.

Page 6: CSI Insieme 48

4

Il Natale degli sportiviospitato dall’Oratorio Darfo

Definito il programma della manifestazione in programma sabato 27 dicembre

E’ stato definito nei particolari, anche se rimane ancora aperto ad altre integrazioni o arricchi-

menti proposti dalle società sportive, il programma del Natale degli spor-tivi 2008 organizzato dal CSI di Val-lecamonica in collaborazione con il G.S.O. Darfo. L’appuntamento è per sabato 27 dicembre alle ore 16.15 presso l’oratorio di Darfo; come nelle precedenti edizioni obbiettivo dell’ini-ziativa è quello di trascorrere alcune ore riflettendo sui valori trasmessi dal CSI attraverso la pratica sportiva e, in secondo luogo, quello di far cono-scere all’esterno la nostra associazio-ne. Così dopo essersi ritrovati atle-ti, dirigenti e genitori dei vari gruppi sportivi parteciperanno alla S. Mes-sa celebrata alle ore 16,30 dal con-sulente ecclesiastico del CSI camuno don Battista Dassa; la celebrazione, ospitata nella chiesa parrocchiale, sarà animata da un gruppo musica-le. Al termine della S. messa la ma-nifestazione uscirà per le vie della cittadina termale con una fiaccolata che toccherà alcuni degli oratori della zona. Partendo Darfo il serpentone del CSI toccherà gli oratori di Mon-tecchio, Boario, Corna per ritorna-re al punto di partenza; la fiaccolata sarà accompagnata da un gruppo di zampognari che proporranno le tradi-zionali melodie natalizie. Scopo della passeggiata notturna per le vie del-la città è quello di far vedere i colo-ri del CSI e sentire l’entusiasmo dei suoi ragazzi, creare spirito di appar-tenenza e di unione tra i partecipanti e, soprattutto, valorizzazione il ruolo

educativo degli oratori. Conclusa la sfilata i partecipanti si ritroveranno in-torno alle ore 18.30 all’interno del te-atro S. Filippo per un altro momento di riflessione e dopo circa mezzora la conclusione della festa con il rinfre-sco presso il bar dell’oratorio. Nell’ini-ziativa il CSI di Vallecamonica, oltre agli animatori del gruppo sportivo di Darfo, coinvolgerà anche l’Ammini-strazione comunale sempre sensi-bile alle proposte sul territorio della nostra associazione.Anche in questa edizione del “Natale degli sportivi” il CSI di Vallecamonica inviterà le proprie società sportive a contribuire per la realizzazione di un progetto di solidarietà. Ancora una volta l’attenzione sarà puntata sui bi-sogni di una missione in Africa dove sono impegnati religiosi della Valle-camonica. La raccolta di fondi sarà infatti indirizzata alla realizzazione di un campo di pallavolo e di pallaca-nestro nel nuovo centro di aggrega-zione giovanile della Missione di Mu-rayi (Burundi) dove sono impegnate

le suore Dorotee di Cemmo. La co-munità di Murayi è situata nella dio-cesi di Gitega ed è stata fondata nel 1972 in collaborazione don i preti Fi-dei Donum della diocesi di Tortona. E’ costituita da sette religiose, due ita-liana e cinque africane, che si occu-pano della catechesi, dell’animazione dei gruppi giovanili, dell’educazione igienico/sanitaria e nutrizionale. Inol-tre promuovono la formazione della donna e sostengono le adozioni a di-stanza. Il progetto per la costruzione di un campo di pallavolo e pallaca-nestro nel nuovo centro di aggrega-zione giovanile è già stato avviato e necessita di fondi per il suo comple-tamento; complessivamente la rea-lizzazione della struttura sportiva pre-vede una spesa di circa 12 mila euro per l’escavazione, l’acquisto di sabbia e cemento, la recinzione, le spese di progettazione e la manodopera. Le attrezzature (rete e pali di pallavolo, tabelloni del campo di pallacanestro e la segnatura dei campi) hanno un costo di circa tremila euro.

Page 7: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

5

Il presidente regionale ringrazia

Cari amici

con il congresso regionale del 23 novembre scorso abbiamo vissuto un momento fondamentale e significativo della nostra realtà associativa. La vostra presenza, il vostro voto, ha permesso di esprimere, con libertà e responsabilità, il vostro proposito di essere parte attiva, protagonista del rinnovo e della continuità nell’ambito del Consiglio regionale.Voglio ringraziare tutte le società che, nonostante gli impegni e i proble-mi contingenti, hanno voluto essere presenti perché consapevoli dell’im-portanza dell’evento.Vi ringrazio per la fiducia espressa con il vostro voto ma anche per le molte testimonianze di vicinanza, sostegno ed incoraggiamento a rap-presentarvi.Spero di avervi contagiato per affrontare, con passione e dedizione, il prossimo quadriennio che io stesso ho definito “ambizioso”; avete cor-risposto immediatamente con una disponibilità vivace e propositiva. An-che per questo grazie!Ho proposto di lavorare come una “squadra” e mi sono piacevolmen-te sorpreso nel sentirci come una “famiglia” che, oltre agli obbiettivi sa condividere anche gli affetti. Come la famiglia è sempre per ciascuno di noi un punto di partenza, un luogo di accoglienza, di crescita e cor-rezione reciproca, di progettazione e di realizzazione di sogno condivi-si… così vi chiedo di continuare a sentirvi “dentro” il CSI e “con” il CSI regionale che vi rappresenta!Grazie davvero di cuore, a tutti voi.

Giuseppe Valori - Presidente CSI Lombardia

Il consiglio nazionale del Cen-tro Sportivo Italiano ha istituito il “Discobolo d’oro al merito del

Csi”, riconoscimento da assegnato a società sportive e persone, tesse-rati da almeno trent’anni, impegnati in maniera eminente per lo sviluppo del Csi e per la promozione della sua proposta sportiva ed educativa.Le proposte di conferimento del di-scobolo devono essere presentate dai Comitati provinciali e regionali entro il 31 dicembre di ogni anno, secon-do le norme stabilite dalla presiden-za nazionale. Anche il CSI di Valle-camonica, in vista delle celebrazioni per i trent’anni di autonomia ha invia-to alcune segnalazioni di tesserati e gruppi sportivi meritevoli alla Presi-denza nazionale. A vagliare le candidature è una com-missione composta da cinque mem-bri nominata dal consiglio naziona-le del Csi. La presidenza nazionale può, con propria deliberazione di-retta, assegnare il discobolo a enti e personalità per servizi e fatti straor-dinari non previsti dal regolamento e al di fuori dei tempi di assegnazione e conferimento del discobolo stes-so. La consegna del discobolo av-viene annualmente nel corso di una cerimonia, che per il nostro Comitato avverrà nella festa per il trentennale in programma nella tarda primavera 2009; ai premiati vengono consegnati il discobolo, il relativo distintivo ed un diploma progressivamente numera-to. I nominativi degli assegnatari del

Il discobolo d’oro un merito per l’impegno nel CSI

Entro il 31 dicembre le “nomination” per il massimo riconoscimento dell’associazione

discobolo vengono iscritti in un regi-stro d’onore, riportante per ciascu-no il numero corrispondente a quel-lo del diploma, tenuto dal segretario nazionale. La Presidenza naziona-le del CSI può, con propria delibera-zione diretta assegnare il Discobolo a enti e personalità per servizi e fat-

ti non previsti dal regolamento e al di fuori dei tempi di assegnazione e conferimento del Discobolo stesso. Coloro a ci è già stato assegnato il premio discobolo, potranno essere nuovamente ricandidati trascorso il termine minimo di dieci anni dalla prima assegnazione.

Page 8: CSI Insieme 48

6

Un alleato controla malnutrizione infantile

La campagna avviata da Unicef Italia per le aree afflitte da guerre e carestie

Ogni anno quasi cinque milioni di bambini muoiono per cause legate alla malnutrizione, so-

prattutto nei paesi colpiti da guerre, calamità naturali o emergenze uma-nitarie. Da sempre l’UNICEF è alla ri-cerca di soluzioni efficaci e a basso costo per alleviare il problema della malnutrizione infantile nei Paesi in via di sviluppo. Negli ultimi decenni è sta-ta messa a punto, con l’indispensa-bile ausilio di ricercatori, aziende e di altre Agenzie ONU, una vasta gam-ma di metodi e strumenti di succes-so: dalle farine arricchite come l’UNI-MIX o la CSB (Corn-Soya Blend) ai latti terapeutici F-75 e F-100, passan-do per gli integratori da aggiungere agli altri cibi (micronutrienti). Oggi ab-biamo a disposizione uno strumento nuovo e per certi versi rivoluzionario: il Plumpynut.Il PlumpyNut, dall’aspetto di un pa-netto di burro, è composto da farina di arachidi, zucchero, grassi vegeta-li, latte in polvere (scremato), con ag-giunta di sali minerali e vitamine (A, C, D, E, B1, B2, B6, B12). Un panet-to pesa 92 grammi e contiene circa 500 calorie. Permette di recuperare peso in tempi molto rapidi (fino a 500 e più grammi a settimana), come è indispensabile nel trattamento tera-peutico di un bambino gravemente sottopeso per malnutrizione acuta. I protocolli terapeutici prevedono che un bambino gravemente denutrito possa assumere da 2 a 8 confezio-ni di Plumpynut nei primi tre giorni di terapia, passando nelle settima-ne successive a una dieta in cui il

Plumpynut viene associato ad altri alimenti terapeutici (come l’Unimix) e non. Il grande vantaggio del Plum-pynut è che non ha bisogno di esse-re diluito, eliminando così il rischio di malattie dovute all’acqua impura. I bambini possono succhiarlo diretta-mente dalla confezione, evitando di toccarlo con le mani sporche. Inoltre, le mamme possono somministrarlo a casa senza essere obbligate a re-stare per giorni con il proprio figlio nei Centri nutrizionali terapeutici, al-lontanandosi dal resto della famiglia o dal proprio lavoro. Per sommini-strare il Plumpynut non occorrono le condizioni igieniche o le temperature frigorifere indispensabili per altri ali-menti: il Plumpynut si conserva an-che per un certo tempo dopo che la confezione è stata aperta, e non ri-chiede l’intervento di personale spe-cificamente addestrato.Rispetto ad altri alimenti terapeutici, come il lat-te F-100, il Plumpynut occupa meno spazio e consente quindi di abbassa-

re i costi di trasporto. Può essere più facilmente stoccato, e la sua validità dura fino a 24 mesi dalla data di con-fezionamento. Considerati i costi di produzione, stoccaggio e trasporto, distribuire una confezione costa me-diamente all’UNICEF 20 centesimi di euro. Il Plumpynut è utilizzato larga-mente dall’UNICEF, dal Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (PAM/WFP) e da Organizza-zioni non governative internazionali. C’è urgente bisogno di garantire que-sto alimento in molte aree, come nel Sudan, nel Corno d’Africa o in paesi come il Malawi e il Mozambico col-piti da frequenti siccità. Con una donazione di 25 euro l’UNI-CEF può fornire 75 confezioni di Plum-pynut ai bambini malnutriti, mentre 50 euro coprono i costi per 150 confe-zioni. Per le donazioni versamen-to con bollettino postale intestato a Unicef Comitati Italiano Presidenza Nazionale onlus c/c 745000 causa-le Plumpynut.

Page 9: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

7

In un ambiente bellissimo l’esperienza delle allieve del Niardo Volley

Comis Niardo Volleydodici allieve scetenate...

La formazione della Comis Niardo Volley - Categoria Allieve

Ciao a tutti. Siamo Luisa e Fe-derica. Quest’anno militiamo nel campionato allieve del CSI con

la squadra di Niardo, il Comis Niar-do Volley.Siamo in un ambiente bellissimo, con Dino, il presidente, Fausto e Alfiero, gli allenatori, e gli atleti delle altre squa-dre della società. Quest’ultima com-prende otto squadre: under 8 (Ducoli Celeste Carp. Metalliche), under 10 (Punto Edile Niardo), under 12 (Po-wer System), under 14 (3D Torneria Meccanica NV), allieve (Comis Niar-do volley), 2 open mista (Acconcia-ture Luigi e ACS Assemb. Cernite Sbav.) e open femminile (Conces. Olivetti Niardo).Tra l’altro sabato 20 dicembre ci ri-uniremo tutti per una “pizza di so-cietà”.Ma parliamo della nostra squadra. Siamo 12 ragazze scatenate: Bon-dioni Federica(3), Botticchio Jessi-ka (12), Calzoni Maria (2), Calzoni Nicole (11), Facchini Lucrezia (13), Gasparini Luisa (9), Ghisu Elisa (1), Giorgi Sara (5), Mendeni Sabrina (6), Mondoni Sara (14), Prandini Rosan-na (4) e Torri Marika (7).Quest’anno stiamo conducendo un ottimo campionato al vertice della classifica (…per ora!!!...); infatti in 5 giornate abbiamo vinto 5 volte per 3-0. Pensiamo che i buoni risultati siano arrivati perché siamo una squadra unita dalla grande passione che con-dividiamo per la pallavolo, una squa-dra in cui regna la serenità e dove se c’è qualche problema ci si mette in cerchio, anche con Fausto, e si cer-

ca di chiarire tutto. Finora è sempre andato tutto bene. Fra noi il clima è ottimo; ad allenamento ci impegnia-mo sempre e alla fine ci meritiamo un momento di risate con il nostro sim-paticissimo allenatore, che ci intrat-tiene con scherzi, battute,…Una cosa che tutte desideriamo è partecipare, come l’anno scorso, al meeting regionale di Sirmione e din-torni.Speriamo di coronare questo sogno

e, perché no, magari come premio per il buon campionato che dispu-teremo.Un invito alle altre squadre: parte-cipate al meeting regionale perché è una fantastica esperienza (…ve-drete!!!...).Un abbraccio a tutti i lettori di CSIn-sieme e un saluto speciale a Clau-dio Ceccon, il presidente del nostro comitato. Alla prossima!!!!

Luisa e Federica – Comis Niardo volley

Page 10: CSI Insieme 48

8

Domenica 14 dicembretutti in piscina a Edolo

Primo appuntamento con i giochi in piscina per l’attività polisportiva

Domenica 14 Dicembre 2008 a Edolo si svolgeranno, nella pisci-na comunale, alcuni giochi del

Torneo Polisportivo per tutte le socie-tà della media ed alta Vallecamonica con il seguente programma:Ore 13.30 Ritrovo presso la pisci-na comunale di Edolo. Formazio-ne gruppiOre 14.00 Inizio dei giochi;Ore 16.30 Conclusione giochi;Gli stessi giochi verranno proposti, per le restanti società, Domenica 18

Gennaio 2009, sia la mattina che il pomeriggio, presso la piscina comu-nale di Darfo con il seguente pro-gramma:MattinaOre 9.15 Ritrovo presso la piscina co-munale di Darfo. Formazione gruppi epr i giochi;Ore 9.45 Inizio dei giochi;Ore 11.45 Chiusura giochi;PomeriggioOre 13.30 Ritrovo presso la pisci-na comunale di Darfo. Formazione

gruppi;Ore 14.00 Inizio dei giochi;Ore 16.30 Chiusura della manife-stazione.Per l’esecuzione dei giochi non sono richieste particolari capacità, neppure quella di saper nuotare, e le moda-lità di svolgimento verranno illustra-te ai ragazzi direttamente sul posto. La sicurezza durante i giochi sarà garantita da alcuni bagnini e dai vari responsabili CSI presenti alla mani-festazione.I partecipanti (ragazzi ed accompa-gnatori) che prenderanno parte ai giochi in acqua dovranno necessa-riamente indossare una cuffia per i capelli. Le cuffie potranno anche es-sere acquistate direttamente in pi-scina il giorno della manifestazione. Visti gli inevitabili momenti di attesa durante i giochi si consiglia a tutti ra-gazzi l’uso dell’accappatoio.Si invita inoltre ogni società parteci-pante a mettere a disposizione, per assistere i ragazzi durante i giochi, almeno due persone di cui almeno una disponibile a scendere in acqua. Alle persone che seguiranno i giochi a bordo piscina si consiglia l’uso di un abbigliamento adeguato in particolare per quanto riguarda le calzature.Le distinte degli atleti partecipanti (quelle usate normalmente per gli incontri sportivi) dovranno essere consegnate entro l’orario di ritrovo fissato dal programma. La verifica delle presenze verrà effettuata attra-verso le nuove tessere che i ragazzi dovranno esibire individualmente al “CSI Check-In”.

Page 11: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

9

La formazione dell’Unione Sportiva Malegno - Categoria Junior

Aggancia la quarta posizione in classifica l’Unione Sportiva Ma-legno conquistando i tre pun-

ti in palio nella trasferta ad Angolo Terme. Il confronto della categoria Juniores tra le due compagini po-sizionate a metà classifica ha pre-miato gli ospiti proprio negli istanti fi-nali quando sembrava destinato ad un pareggio. Buon avvio dell’Unio-ne Sportiva Angolo Terme intenzio-nata a confermare i progressi messi in mostra nell’ultimo turno di campio-nato. Pochi minuti e la formazione di casa passa in vantaggio al termine di una veloce azione manovrata; gli ospiti impiegano pochi minuti per ri-organizzarsi e, approfittando di una distrazione della difesa avversaria, a raggiungere il pareggio. L’incontro è affrontato senza tanti tatticismi dalle

due formazioni con continui cambi di fronte nonostante un terreno di gio-co in parte ghiacciato che crea alcu-ni problemi di equilibrio ai giocatori. Una volta raggiunti i padroni di casa tornano ad attaccare a testa bassa e in pochi minuti guadagnano anco-ra il vantaggio; ma c’è grande equi-librio in campo e il Malegno si ripor-ta immediatamente in parità. La fase brillante della squadra di casa si con-clude con la terza rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo; la reazione del Malegno crea grandi difficoltà alla di-fesa dell’Angolo. Così al pareggio si aggiungono altre due reti per il dop-pio vantaggio degli ospiti all’interval-lo. Al ritorno in campo la formazione di casa è caricata a mille e sostenu-ta da un buon numero di spettatori. In pochi minuti, sfruttando due rapidi

ribaltamenti di fronte, l’Unione Sporti-va Oratorio Angolo riesce a ristabili-re la parità. Con il passare dei minuti gli ospiti prendono in mano le redini del gioco e creano alcune pericolo-se occasioni da rete; bravo il portiere avversario, poco precisi gli attaccanti del Malegno e un po’ di sfortuna l’in-contro si blocca sul risultato di parità. Ci vuole un calcio di punizione dal li-mite dell’area per sbloccare la situa-zione a favore degli ospiti; con tan-ta foga ma poca precisione l’Angolo torna ad attaccare senza però crea-re grandi pericoli per la porta avver-saria. Il pareggio dell’Angolo arriva su calcio di rigore quando mancano pochi minuti al termine. Nei minuti di recupero i padroni di casa sciupano l’occasione per incamerare almeno un punto; una disattenzione infatti re-gala il vantaggio al Malegno che, sul-lo slancio, segna anche l’ottava rete per chiudere la partita. Un successo che premia la forza del reparto d’at-tacco del Malegno; potenti ed agili gli attaccanti ospiti hanno creato parec-chi problemi alla retroguardia dell’An-golo. Anche la difesa dopo un primo tempo in affanno trova, con il passare dei minuti, le contromisure per neu-tralizzare gli attacchi degli avversa-ri. All’U. S. O. Angolo è mancata la continuità; a tratti giocati con grande attenzione e grinta i ragazzi di casa hanno alternato distrazioni ed erro-ri sfruttati nel miglior modo possibile dagli avversari. Una volta trovata la concentrazione giusta e la convinzio-ne dei propri mezzi la formazione di Angolo può risalire in classifica.

Ghiaccio e freddonon fermano il Malegno

Confronto emozionate ed equilibrato tra le formazioni di Angolo e Malegno

Page 12: CSI Insieme 48

10

La formazione dell’ Associazione Sportiva Beata - Categoria Allievi

L’Aido Artogne crea tante occasioni manca però la precisione

A.S. Beata missione compiutacon il minimo sforzo

Si impone con il minimo sforzo la formazione allievi dell’A.S. Be-ata nel confronto casalingo con

la compagine dell’Aido Artogne; pur essendo ampio il margine di vantag-gio la squadra ospite ha avuto un nu-mero maggiore di occasioni da rete ma la scarsa precisione e le ottime parate del portiere avversario hanno alla fine fatto la differenza. Svogliati e poco concentrati i ragazzi dell’A.S. Beata nel prima parte del confronto hanno lasciato l’iniziativa agli ospi-ti che hanno attaccato con una cer-

ta continuità creando alcune buone opportunità per passare in vantaggio. Dopo dieci minuti con l’Artogne me-glio disposto in campo e, soprattut-to, più convinto a cercare la via del gol arriva il vantaggio fortunoso della squadra di casa con una deviazione del difensore ospite che beffa il pro-prio portiere. La formazione della Be-ata, una volta in vantaggio, controlla l’incontro con sicurezza senza però affondare i colpi e lasciando le redini del gioco in mano agli ospiti che con-tinuano a premere e ad impensierire

la difesa avversaria senza trovare lo spiraglio giusto per realizzare la rete del pareggio. Concreta e spietate la Beata al ventesimo minuto raddop-pia approfittando di una disattenzio-ne della difesa dell’Artogne. Nella ri-presa cresce la qualità del gioco dei padroni di casa ora più concentrati; non si rassegna però l’Artogne che continua ad attaccare per ridurre le distanze dagli avversari. Difficile sor-prendere l’attenta difesa della Beata sempre molto precisa e ben disposta in campo; gli ospiti si affidano quin-

Page 13: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

11

La formazione dell’Aido Artogne - Categoria Allievi

di a conclusioni dalla distanza senza essere molto pericolosi. Sbilanciata in avanti la formazione ospite con-cede spazio agli attaccanti della Be-ata entrati finalmente in partita; con rapide combinazioni gli attaccanti di casa creano alcune buone opportu-nità da rete neutralizzate dagli ottimi interventi del portiere avversario. La pressione della Beata porta ad altre due realizzazioni che portano a quat-tro le reti di vantaggio. Il finale espri-me la parte più spettacolare dell’in-contro con le due formazioni a corto di energie che abbandonano ogni tatticismo e si gettano con genero-sità all’attacco. A dare il via a cinque minuti intensi è la rete dell’Artogne che da fiducia agli ospiti spingendo-li ad attaccare con maggior convin-

zione. Passano un paio di minuti ed una splendida punizione all’incrocio dei pali riduce a due le reti di svan-taggio degli ospiti. La reazione della Beata è convincente e una bella azio-ne manovrata consente ai ragazzi di casa di ristabilire le distanze proprio allo scadere. Successo meritato per la formazione allenata da Marco Ton-si anche se si è limitata a fare il mini-mo indispensabile per conquistare i tre punti in palio. Sul campo la diffe-renza marcata, evidenziata dalla clas-sifica, si è vista solo a tratti; i ragazzi dell’A.S. Beata hanno controllato il gioco lasciando spesso l’iniziativa agli avversari per poi affondare i colpi nei momenti decisivi della partita. Bene soprattutto nella ripresa la formazio-ne di casa che legittima il successo

con alcune ottime azioni in velocità e, soprattutto, conferma di essere una delle formazioni in lotta per il ti-tolo di categoria. Nel primo tempo il portiere più impegnato è quello del-la Beata a dimostrazione del domi-nio della formazione ospite che però ha il difetto di essere poco concreta e precisa; l’Aido Artogne disputa una partita piena di impegno, di voglia di fare e gioca alla pari contro avversari più quotati. Tante le occasioni create nella prima parte del match ma an-che alcune distrazioni difensive fatali che alla fine fanno la differenza. Nella ripresa l’Artogne subisce la migliore qualità del gioco della Beata e il calo di energie fino alla bella reazione fi-nale che porta alle due reti messe a segno dagli ospiti.

Page 14: CSI Insieme 48

12

Prima festa della Beatae primo stop per il Borno

L’A.S. Beata ottiene il primo successo stagionale battendo la capolista Borno

Una squadra non ha ancora per-so e viaggia in testa alla classi-fica del girone D della catego-

ria open a sette mentre l’altra non ha ancora vinto un incontro in questa stagione sportiva. Alla fine dell’emo-zionante confronto tra l’A.S. Beata e il G.S. Borno i due zeri in classifi-ca sono stati cancellati. Ad arresta-re il cammino imbattuto della capo-lista Borno sono stati i ragazzi della Beata che, dopo una serie di pareg-gi e sconfitte di misura, centrano la prima meritata vittoria in campiona-to. Confronto equilibrato, giocato ad alto ritmo, con qualche errore e un pò di tensione nel finale ma ricco di

episodi e belle giocate. Nemmeno il tempo di schierarsi in campo e la formazione di casa si getta in avan-ti alla ricerca del vantaggio con una serie di azioni molto rapide che met-tono in difficoltà la difesa del Borno. La partenza aggressiva dei padroni di casa si concretizza con la rete mes-sa a segno in maniera un po’ fortu-nosa da Sergio Borghesi; reazione convincente del Borno che trovate le misure agli avversari inizia a creare opportunità da rete. Splendida la rete del pareggio siglata da Massimiliano Serini anche se in questa occasione non è esente da errori la difesa della Beata. Il confronto prosegue sul filo

dell’equilibrio con gli ospiti che sem-brano prendere una leggera preva-lenza sulla formazione di casa che si difende con ordine ed è pronta a ripartire in contropiede. Proprio le ri-partenza rapide della Beata, e alcu-ne parate strepitose del proprio por-tiere, fanno la differenza nel finale della prima frazione di gioco. Due ri-baltamenti di fronte che sorprendo-no la difesa del Borno portano infat-ti alle reti messe a segno da Matteo Allegri e ancora da Sergio Borghesi; a completare la buona prestazione della Beata nel primo tempo arriva allo scadere la doppietta di Matteo Allegri. Con la rosa ridotta all’osso

La formazione del Gruppo Sportivo Borno - Categoria Open a 7

Page 15: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

13

gli ospiti apportano dei cambiamenti alla disposizione in campo e ne trag-gono subito beneficio perché dopo otto minuti di gioco la rete di Massi-miliano Serini dimezza lo svantaggi e riapre l’incontro. La Beata con il pas-sare dei minuti perde la sicurezza e la tranquillità della prima frazione di gioco concedendo troppo spazio agli avversari; così arriva anche la terza rete del Borno siglata da Manuel Cot-tarelli. Ora la partita, dopo una fase di stanca, si rianima e le opportuni-tà da rete per le due contendenti si susseguono; clamorosa quella fallita dal Borno e che poteva portare al pa-reggio. Dopo alcuni ottimi interventi del numero uno del Borno la Beata al diciottesimo riesce ad incrementare il vantaggio; la rete non mette al si-curo il risultato perché, perso un gio-catore per espulsione temporanea,

i padroni di casa subiscono il finale veemente della capolista. Chiusa in difesa la Beata con affanno respinge gli attacchi degli ospiti che colpiscono una traversa e realizzano la quarta rete a due minuti dal termine. Ultimi istanti del confronto palpitanti con la Beata vicina alla sesta rete e Borno tutto in avanti alla ricerca del pareg-gio. Finisce con il successo di misu-ra della formazione di casa protago-nista di un primo tempo concreto e praticamente perfetto; difesa attenta e brava ad anticipare gli attaccanti avversari e centrocampo rapido a ri-partire in contropiede in questo modo la Beata costruisce il primo succes-so stagionale. Ripresa un po’ in af-fanno per il ritorno prepotente degli avversari e per un numero limitato di giocatori a disposizione che non con-sente ai titolari di tirare il fiato. Cala-

no quindi le forze e per mantenere il vantaggio i padroni di casa si devono affidare alla grinta e alla determina-zione. Il Borno va a sprazzi, dopo un inizio timido reagisce allo svantaggio e spinge con forza per ottenere i tre punto concedendo però troppo spa-zio al contropiede avversario. Con-vincente la reazione degli ospiti nella seconda frazione di gioco grazie an-che ad una buona preparazione fisi-ca che consente al Borno di spingere sull’acceleratore fino alla fine; anche gli ospiti patiscono le numerose as-senze che limitano le possibili alter-native e varianti nel corso della par-tita. Forse il finale veemente poteva portare al pareggio ma gli errori del primo tempo condannano il Borno a rallentare la corsa in testa alla clas-sifica incassando la prima sconfitta della stagione.

La formazione dell’ Associazione Sportiva Beata - Categoria Open a 7

Page 16: CSI Insieme 48

14

UNDEr 12

Commissione attività polisportivaComunicato N° 9 del 8 Dicembre 2008

CALCIO

PALLAVOLO

UNDEr 10

GIrONE UNICO

Risultati 8ª GiornataOratorio Malegno 2000 - GS Ceto Nadro 0-1 0-2 1-2Polisportiva Gratacasolo - GSO Breno 2000 N.P.Braone 93/2000 - G.S.O. Breno 99 N.D.Guerini E. AIDO Artogne - US Berzo Monte N.P.Polisportiva Gianico - Polisportiva Gianico 99 N.P.

UNDEr 12

GIrONE UNICORisultati 8ª GiornataGS Darfo Specialtermica - COGIM S.r.l. N.P.GS Ceto Nadro - Polisportiva Gianico 1-2 2-2 1-5G.S.O. Breno 97 - Falegn. Savardi Corteno N.P.Braone 97/98 - Macellaio da Mirko N.P.UNICA - Guerini Elio AIDO Artogne N.P.G.S.O. Breno 98 - US Berzo Monte N.P.

UNDEr 14

Risultati 7ª GiornataGS Ceto Nadro - Priuli 0-1 6-0 1-0Risultati 8ª GiornataG.S.O. Breno 95/96 - Anna Sport Vezza N.P.GS Darfo Riparauto - COGIM S.r.l. N.P.Priuli - Carpent. Rodoni Corteno 2-1 1-2 1-0Pescarzoli Assicurazioni - US Berzo Monte N.D.Braone 95/96 - GS Ceto Nadro N.P.UNICA - Polisportiva Gianico N.D.

UNDEr 10

Risultati 7ª GiornataAIDO - Zani Imp. Edile GS Darfo Giallo N.P.Tre più COGIM S.r.l. Borno N.P.U.S. Montecchio Punto Edile Niardo N.P.Pietroboni serramenti G.S.O. Breno 2000 1 - 2Salari S.r.l. GS Darfo Rosso N.P.

Risultati 7ª GiornataPietroboni Serramenti Ris. Piz. “Al Cenacolo” 2 - 1Hotel Lory Eracleamare VE Butterflies 0 - 3Pol. Gratacasolo B Grifon D’oro Bienno N.P.Pol. Gratacasolo A Magic Cogno N.P.Fiorini Verniciat Sacca A GSO Piamborno 98 3 - 0Fiorini Verniciat Sacca B BerzoV. Blue Angels 3 - 0 U.S. Montecchio BerzoV. Red Angels N.P.AIDO Artogne KINDER GSO Piamborno 97 N.P.AGIP Nodari L@ Chiocciol@ 0 - 3Red Stars Ossimo COGIM Borno Bianco 3 - 0Power System G.S.O. Breno 97 0 - 3Oratorio Malegno G.S.O. Breno 99/98 N.P.Tre più COGIM Borno Blu N.P.

Giochi in piscina

Domenica 14 Dicembre 2008 a Edolo si svolgeran-no, nella piscina comunale, alcuni giochi del Torneo Polisportivo per tutte le società della media ed alta Vallecamonica con il seguente programma:Ore 13.30 Ritrovo presso la piscina comuna-le di Edolo. Formazione gruppi;Ore 14.00 Inizio dei giochi;Ore 16.30 Chiusura della manifestazione.

Page 17: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

15

CALCIO - UNDEr 12

CALCIO - UNDEr 14

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra I.S. G.A. F.I. G.P. C.O. C.C. G.A. F.F. TotaleBraone 97/98 54,0 0 0 0 0 0 0 0 54,0Polisportiva Gianico 54,0 0 0 0 0 0 0 0 54,0Macellaio da Mirko 48,0 0 0 0 0 0 0 0 48,0Guerini Elio AIDO Artogne 39,0 0 0 0 0 0 0 0 39,0GS Ceto Nadro 33,0 0 0 0 0 0 0 0 33,0Falegn. Savardi Corteno 24,0 0 0 0 0 0 0 0 24,0UNICA 21,6 0 0 0 0 0 0 0 21,6G.S.O. Breno 98 15,0 0 0 0 0 0 0 0 15,0GS Darfo Specialtermica 14,4 0 0 0 0 0 0 0 14,4US Berzo Monte 14,4 0 0 0 0 0 0 0 14,4COGIM S.r.l. 10,8 0 0 0 0 0 0 0 10,8

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

CLASSIFICA POLISPORTIVA

Squadra I.S. G.A. F.I. G.P. C.O. C.C. G.A. F.F. TotaleCOGIM S.r.l. 72,8 0 0 0 0 0 0 0 72,8Polisportiva Gianico 69,3 0 0 0 0 0 0 0 69,3IM Edile Bellicini Bienno 63,1 0 0 0 0 0 0 0 63,1Priuli 59,4 0 0 0 0 0 0 0 59,4Anna Sport Vezza D’Oglio 58,5 0 0 0 0 0 0 0 58,5G.S.O. Breno 95/96 57,2 0 0 0 0 0 0 0 57,2Pescarzoli Assicurazioni 56,3 0 0 0 0 0 0 0 56,3GS Ceto Nadro 52,0 0 0 0 0 0 0 0 52,0US Berzo Monte 52,0 0 0 0 0 0 0 0 52,0Carpent. Rodoni Corteno 47,7 0 0 0 0 0 0 0 47,7UNICA 46,8 0 0 0 0 0 0 0 46,8Braone 95/96 41,6 0 0 0 0 0 0 0 41,6GS Darfo Riparauto 39,0 0 0 0 0 0 0 0 39,0

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

Page 18: CSI Insieme 48

16

CALCIO - UNDEr 10

MINIVOLLEy - UNDEr 12

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra I.S. G.A. F.I. G.P. C.O. C.C. G.A. F.F. TotaleGS Ceto Nadro 48,9 0 0 0 0 0 0 0 48,9Polisportiva Gratacasolo 48,0 0 0 0 0 0 0 0 48,0Braone 93/2000 46,8 0 0 0 0 0 0 0 46,8Polisportiva Gianico 99 46,8 0 0 0 0 0 0 0 46,8US Berzo Monte 45,0 0 0 0 0 0 0 0 45,0Ferramenta Stella Alpina 42,0 0 0 0 0 0 0 0 42,0G.S.O. Breno 99 42,0 0 0 0 0 0 0 0 42,0Polisportiva Gianico 28,8 0 0 0 0 0 0 0 28,8G.S.O. Breno 2000 28,8 0 0 0 0 0 0 0 28,8Oratorio Malegno 2000 10,3 0 0 0 0 0 0 0 10,3Guerini Elio AIDO Artogne 3,0 0 0 0 0 0 0 0 3,0

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra I.S. G.A. F.I. G.P. C.O. C.C. G.A. F.F. TotaleButterflies 54,0 0 0 0 0 0 0 0 54,0Oratorio Malegno 54,0 0 0 0 0 0 0 0 54,0U.S. Montecchio 54,0 0 0 0 0 0 0 0 54,0Red Stars Ossimo 54,0 0 0 0 0 0 0 0 54,0Pol. Gratacasolo A 51,0 0 0 0 0 0 0 0 51,0L@ Chiocciol@ 48,9 0 0 0 0 0 0 0 48,9Fiorini Verniciat Sacca A 46,3 0 0 0 0 0 0 0 46,3Fiorini Verniciat Sacca B 46,3 0 0 0 0 0 0 0 46,3COGIM S.r.l. Borno Blu 45,0 0 0 0 0 0 0 0 45,0Rist. Piz. “Al Cenacolo” 43,7 0 0 0 0 0 0 0 43,7G.S.O. Breno 97 43,7 0 0 0 0 0 0 0 43,7BerzoVolley Red Angels 42,0 0 0 0 0 0 0 0 42,0Magic Cogno 42,0 0 0 0 0 0 0 0 42,0Pietroboni Serramenti 38,6 0 0 0 0 0 0 0 38,6GSO Piamborno 97 36,0 0 0 0 0 0 0 0 36,0Grifon D’oro Bienno 36,0 0 0 0 0 0 0 0 36,0COGIM S.r.l. Borno Bianco 30,9 0 0 0 0 0 0 0 30,9Power System 28,3 0 0 0 0 0 0 0 28,3AIDO Artogne KINDER 27,0 0 0 0 0 0 0 0 27,0GSO Piamborno 98 25,7 0 0 0 0 0 0 0 25,7G.S.O. Breno 99/98 24,0 0 0 0 0 0 0 0 24,0Pol. Gratacasolo B 24,0 0 0 0 0 0 0 0 24,0BerzoVolley Blue Angels 23,1 0 0 0 0 0 0 0 23,1Hotel Lory Eracleamare 18,0 0 0 0 0 0 0 0 18,0AGIP Nodari 18,0 0 0 0 0 0 0 0 18,0Tre più 15,0 0 0 0 0 0 0 0 15,0

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

Page 19: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

17

MINIVOLLEy - UNDEr 10

PALLAVOLO - UNDEr 14

CLASSIFICA POLISPOrTIVA I.S. G.A. F.I. G.P. C.O. C.C. G.A. F.F. TotaleU.S. Montecchio 54,0 0 0 0 0 0 0 0 54,0AIDO - Zani Imp. Edile 51,0 0 0 0 0 0 0 0 51,0Salari S.r.l. 48,0 0 0 0 0 0 0 0 48,0GS Darfo Rosso 45,0 0 0 0 0 0 0 0 45,0GS Darfo Giallo 42,0 0 0 0 0 0 0 0 42,0COGIM S.r.l. Borno 39,0 0 0 0 0 0 0 0 39,0Punto Edile Niardo 27,0 0 0 0 0 0 0 0 27,0Pietroboni serramenti 25,7 0 0 0 0 0 0 0 25,7G.S.O. Breno 2000 20,6 0 0 0 0 0 0 0 20,6Tre più 15,0 0 0 0 0 0 0 0 15,0

Risultati 6ª GiornataCredito Coop di BS Borno Adamello V. Malonno 3 - 0 Risultati 7ª Giornata3D Torneria Meccanica NV Oratorio Malegno 2 - 1Polisportiva Gratacasolo AIDO Ragazze N.D.US Sacca GS Darfo N.D.

Pim Pam Pizza GSO Piamborno 96 N.D.C.G. Rogno Ducoli Achille Arcobaleno Primavera 0 - 3C.G. Rogno Bar Palazzetto Volley Gorzone 1 - 2Polisportiva Gianico Arcobaleno Giallo N.P.Tre Più Adamello V. Malonno N.D.Credito Coop di BS Borno UnicaVolley 3 - 0Farmacia Dott Vespa CARIGE Assicurazioni N.D.

CLASSIFICA POLISPORTIVA I.S. G.A. F.I. G.P. C.O. C.C. G.A. F.F. TotaleArcobaleno Giallo 78,0 0 0 0 0 0 0 0 78,0Credito Coop di BS Borno 78,0 0 0 0 0 0 0 0 78,0Volley S.Ambrogio Gorzone 78,0 0 0 0 0 0 0 0 78,0Tre Più 73,7 0 0 0 0 0 0 0 73,73D Torneria Meccanica NV 70,6 0 0 0 0 0 0 0 70,6Pim Pam Pizza 69,3 0 0 0 0 0 0 0 69,3C.G. Rogno Bar Palazzetto 66,9 0 0 0 0 0 0 0 66,9AIDO Ragazze 60,7 0 0 0 0 0 0 0 60,7US Sacca 60,7 0 0 0 0 0 0 0 60,7Arcobaleno Primavera 59,4 0 0 0 0 0 0 0 59,4Adamello Volley Malonno 56,3 0 0 0 0 0 0 0 56,3GS Darfo 56,3 0 0 0 0 0 0 0 56,3Farmacia Dott Vespa 52,0 0 0 0 0 0 0 0 52,0Oratorio Malegno 52,0 0 0 0 0 0 0 0 52,0GSO Piamborno 96 47,7 0 0 0 0 0 0 0 47,7CARIGE Assicurazioni 47,7 0 0 0 0 0 0 0 47,7UnicaVolley 40,9 0 0 0 0 0 0 0 40,9C.G. Rogno Ducoli Achille 37,1 0 0 0 0 0 0 0 37,1Polisportiva Gratacasolo 26,0 0 0 0 0 0 0 0 26,0Polisportiva Gianico 8,7 0 0 0 0 0 0 0 8,7

I.S. = Incontri Sportivi - G.A. = Giornate Accoglienza - F.I. = Festa Iniziale - G.P. = Giochi in Piscina C.O. = Corsa ad Orientamento - C.C. = Corsa Campestre - G.A. = Giochi di Atletica - F.F. = Festa Finale

Page 20: CSI Insieme 48

18

Commissione tecnica calcioComunicato N° 9 del 8 Dicembre 2008

ALLIEVI

GIrONE UNICO

Risultati 8ª GiornataOratorio Gorzone Domenighini Lampadari 8 - 2Risultati 9ª GiornataC.G. Rogno Domenighini Lampadari N.P.A.S.D. Beata Nuova Metal Artogne 5 - 2Imp. Edile Bellicini Oratorio Gorzone 1 - 7Automazione Sistemi G.S. Ceto Nadro 0 - 9G.S. Darfo Lavori Edili Occhi N.P.

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SLavori Edili Occhi 24 8 8 0 0 63 18G.S. Darfo 21 8 7 1 0 43 20A.S.D. Beata 18 9 6 3 0 42 28Oratorio Gorzone 16 9 5 3 1 48 29G.S. Ceto Nadro (-4) 15 9 6 2 1 48 26Imp. Edile Bellicini 12 9 4 5 0 43 43Nuova Metal Artogne 6 8 2 6 0 34 47C.G. Rogno 6 8 2 6 0 22 55Domenighini Lampadari 3 8 1 7 0 13 47Automazione Sistemi (-1) -1 8 0 8 0 6 49

JUNIOrES

GIrONE UNICO

Risultati 8ª GiornataG&G Segnaletica Stradale U.S. Malegno 6 - 8Risultati 9ª GiornataG.S. Ceto Nadro Aliment. 2000 Corteno 4 - 0G&G Segnaletica Stradale G.S.O. Demo 6 - 5U.S. Malegno IM Elettroimpianti N.P.Edilor Energy Srl GS.Borno I.E.Avanzini 3 - 8

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SG.S. Ceto Nadro 24 8 8 0 0 60 18G.S.O. Demo 16 8 5 2 1 36 31G.S.Darfo 14 8 4 2 2 40 28Aliment. 2000 Corteno 12 8 4 4 0 37 36U.S. Malegno 12 7 4 3 0 28 31G&G Segn. Stradale 10 8 3 4 1 37 52IM Elettroimpianti 6 7 2 5 0 24 39Edilor Energy Srl 5 8 1 5 2 29 40GS.Borno I.Ed.Avanzini 3 8 1 7 0 24 40

OPEN 6

GIrONE A

Risultati 9ª GiornataBar La Cantinetta Sonico Imp. Edile Bernardi N.D.Camuna Cavi Edolo G.S.O. Breno N.D.Amici della Valle La Locanda Edolo 7 - 2Albergo Grazioli Nico’s Bar Tonale 3 - 4Prima Visione Edolo Sofia Edil Sonico N.D.U.S. Pescarzo di Breno US Monno Sub JudiceL.M. Fashion Edolo Serafino Trasporti N.D.O.L.C. Laini Dylan Pub Malonno N.D.

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SImp. Edile Bernardi 21 7 7 0 0 41 7La Cantinetta Sonico 18 7 6 1 0 36 12Nico’s Bar Tonale 18 8 6 2 0 32 21Dylan Pub Malonno 15 7 5 2 0 35 17US Pescarzo di Breno 13 7 4 2 1 34 23Albergo Grazioli 13 8 4 3 1 30 22G.S.O. Breno 13 8 4 3 1 28 26Sofia Edil Sonico 13 8 4 3 1 32 31Prima Visione Edolo 12 7 4 3 0 22 20Serafino Trasporti 11 8 3 3 2 26 19US Monno Casa Scarpa 9 7 3 4 0 17 25Amici della Valle 6 8 2 6 0 21 37L.M. Fashion Edolo 6 7 2 5 0 14 42O.L.C. Laini 5 7 1 4 2 13 20Camuna Cavi Edolo 3 7 1 6 0 19 40La Locanda Edolo 0 9 0 9 0 12 50

Page 21: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

19

CLASSIFICA FAIR PLAYSquadra F.Play P.ti Inc. Bon. Pen. PD PFPImp. Edile Bernardi 3,00 21,0 7 0 0 0 0La Cantinetta Sonico 2,53 18,0 7 0 0 0,5 0,3Nico’s Bar Tonale 2,21 18,0 8 0 0 0,5 0,3US Pescarzo di Breno 1,86 13,0 7 0 0 0 0Dylan Pub Malonno 1,67 15,0 7 0 0 5,5 3,3Sofia Edil Sonico 1,59 13,0 8 0 0 0,5 0,3Prima Visione Edolo 1,50 12,0 7 0 0 2,5 1,5Albergo Grazioli 1,40 13,0 8 0 0 3 1,8US Monno Casa Scarpa 1,20 9,0 7 0 0 1 0,6G.S.O. Breno 0,99 13,0 8 0 0 8,5 5,1Serafino Trasporti 0,85 11,0 8 0 0 7 4,2L.M. Fashion Edolo 0,81 6,0 7 0 0 0,5 0,3O.L.C. Laini 0,59 5,0 7 0 0 1,5 0,9Camuna Cavi Edolo 0,39 3,0 7 0 0 0,5 0,3Amici della Valle 0,26 6,0 8 0 0 6,5 3,9La Locanda Edolo -0,57 0,0 9 0 0 8,5 5,1

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti di-sciplina - PFP = Punti Fair Play

GIrONE B

Risultati 9ª GiornataOrat. D.B. Gorzone A Tes Tosana Sonico 6 - 1Vecchie Glorie Bar Sport S. Giulia 3 - 0Pol. Gratacasolo 2 Bar The Best 4 - 7Faiv-Lacontabile Or.Esine Lello Pizza Malonno 3 - 3Tipografia Brenese Arred. 2P Malegno N.D.La Siesta Edolo Real Cisva N.D.U.S.- Malegno Edilton Ghiroldi F. 5 - 2

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SOrat. D.B. Gorzone A 24 8 8 0 0 44 8U.S.- Malegno 21 8 7 1 0 43 24Tes Tosana Sonico 18 7 6 1 0 33 21Bar Sport S. Giulia 15 9 5 4 0 31 29Vecchie Glorie 14 9 4 3 2 34 25Tipografia Brenese 13 6 4 1 1 16 10Real Cisva 11 6 3 1 2 23 13Autolavaggi Poiatti 9 8 3 5 0 28 39Bar The Best 8 8 2 4 2 22 22Lello Pizza Malonno 8 8 2 4 2 19 31Edilton Ghiroldi F. 6 8 1 4 3 13 25Arredam. 2P Malegno 5 7 1 4 2 13 20La Siesta Edolo 4 7 1 5 1 22 34Faiv/Lacontabile Esine 3 7 0 4 3 13 29Pol. Gratacasolo 2 3 8 1 7 0 28 52

CLASSIFICA FAIR PLAYSquadra F.Play P.ti Inc. Bon. Pen. PD PFPOrat. D.B. Gorzone A 2,89 24,0 8 0 0 1,5 0,9Tes Tosana Sonico 2,49 18,0 7 0 0 1 0,6U.S.- Malegno 2,44 21,0 8 0 0 2,5 1,5Tipografia Brenese 2,12 13,0 6 0 0 0,5 0,3Real Cisva 1,78 11,0 6 0 0 0,5 0,3Bar Sport S. Giulia 1,57 15,0 9 0 0 1,5 0,9Vecchie Glorie 1,52 14,0 9 0 0 0,5 0,3Autolavaggi Poiatti 1,13 9,0 8 0 0 0 0Lello Pizza Malonno 0,89 8,0 8 0 0 1,5 0,9Bar The Best 0,78 8,0 8 0 0 3 1,8Edilton Ghiroldi F. 0,68 6,0 8 0 0 1 0,6Arredam. 2P Malegno 0,63 5,0 7 0 0 1 0,6La Siesta Edolo 0,49 4,0 7 0 0 1 0,6FaivLacontabile Esine 0,43 3,0 7 0 0 0 0Pol. Gratacasolo 2 0,38 3,0 8 0 0 0 0

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti di-sciplina - PFP = Punti Fair Play

GIrONE CRisultati 9ª GiornataE.G. Artogne Angolo Immi Drafo B.T. Srl 5 - 1Kamunia Paranoika Lollio Agenzia Funebre 2 - 3C.G. Rogno Secam Terzano 4 - 2Forgiature Mamè Boario G.S. Corna 2 - 7Dolcevita Barbecues GSO Gratacasolo N.P.Pol. Gratacasolo 1 Grignaghe T.S. Michele 5 - 1I.M.G. Rogno Oratorio Gorzone B 2 - 0

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SC.G. Rogno 19 9 6 2 1 33 30Gelateria Autostazione 17 8 5 1 2 36 15E.G. Artogne Angolo 17 8 5 1 2 37 23I.M.G. Rogno 15 7 5 2 0 23 13Immi Drafo B.T. Srl 15 9 5 4 0 38 35Pol. Gratacasolo 1 15 9 5 4 0 36 34Forgiature Mamè 14 8 4 2 2 25 22G.S. Corna 13 8 4 3 1 34 26Dolcevita Barbecues 10 7 3 3 1 28 31Secam Terzano 9 8 3 5 0 30 29Lollio Agen. Funebre 8 8 2 4 2 16 29OratorioGorzone B 7 9 2 6 1 24 43Kamunia Paranoika 6 8 2 6 0 28 35Grignaghe Tr.S.Michele 6 8 2 6 0 19 27

GSO Gratacasolo 6 8 2 6 0 26 41

Page 22: CSI Insieme 48

20

CLASSIFICA FAIR PLAYSquadra F.Play P.ti Inc. Bon. Pen. PD PFPI.M.G. Rogno 2,06 15,0 7 0 0 1 0,6C.G. Rogno 2,04 19,0 9 0 0 1 0,6Gelateria Autostazione 1,83 17,0 8 0 0 4 2,4E.G. Artogne Angolo 1,71 17,0 8 0 0 5,5 3,3Forgiature Mamè 1,68 14,0 8 0 0 1 0,6Pol. Gratacasolo 1 1,50 15,0 9 0 0 2,5 1,5Immi Drafo B.T. Srl 1,50 15,0 9 0 0 2,5 1,5Dolcevita Barbecues 1,21 10,0 7 0 0 2,5 1,5Secam Terzano 1,09 9,0 8 0 0 0,5 0,3Kamunia Paranoika 0,75 6,0 8 0 0 0 0GSO Gratacasolo 0,75 6,0 8 0 0 0 0Orat. D.B. Gorzone B 0,71 7,0 9 0 0 1 0,6Grignaghe T.S. Michele 0,68 6,0 8 0 0 1 0,6Lollio Agen. Funebre 0,55 8,0 8 0 0 6 3,6G.S. Corna 0,02 13,0 8 0 0 22 13,2

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputati Bon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti di-sciplina - PFP = Punti Fair Play

OPEN 7

GIrONE ARisultati 9ª GiornataBar Casablanca-S-T.Chiodi Lavori Edili Ferrari Ono N.D.G.S. Paspardo Vibi Elettrorecuperi N.D.Valmon Montaggi Niardo Coget Corteno 5 - 7US.Grevo Colori e Vernici G.S.Dalignese 4 - 0Ris. Piz.Bracconiere Bkdv Panif. Guizzardi Vezza 2 - 2Saniland - Bar Il Vizio Bar le Foppe Nadro 2 - 12

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SBar le Foppe Nadro 21 7 7 0 0 47 15Piz.Bracconiere Bkdv 17 8 5 1 2 38 21Coget Corteno 15 6 5 1 0 35 17Vibi Elettrorecuperi 10 6 3 2 1 26 21Valmon Mont. Niardo 9 8 2 3 3 30 28G.S.Dalignese (-1) 9 8 3 4 1 27 31Panif. Guizzardi Vezza 9 8 2 3 3 23 31Bar Casablanca 8 5 2 1 2 23 15G.S. Paspardo 8 7 2 3 2 23 25US Grevo Colori/Vernici 8 8 2 4 2 21 27Lavori Edili Ferrari 7 6 1 1 4 20 20Saniland Bar Il Vizio 3 7 1 6 0 13 42Imp.Andreoli Cemmo 3 8 1 7 0 24 57

GIrONE B

Risultati 9ª GiornataA.S.D. Boario Cai Santicolo 12 - 0Minimo Spazio Abitabile U.S.Grevo 10 - 5Nadro Fashion Pub Amici Teo e Rami 2 - 4G.S.O. Demo Raba Sport Braone 0 - 4Tokens Ceto 3 - 2Piz-Bon Edolo Spedizioni Taboni 9 - 1

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SRaba Sport Braone 27 9 9 0 0 58 19Ceto 24 9 8 1 0 48 14Tokens 22 8 7 0 1 41 17A.S.D. Boario 13 8 4 3 1 39 19U.S.Grevo 13 8 4 3 1 37 38Piz-Bon Edolo 9 8 3 5 0 42 35Amici di Cesco 9 8 2 3 3 23 28Nadro Fashion Pub 8 7 2 3 2 15 16Amici Teo e Rami 7 8 2 5 1 30 35Minimo Spazio Abitabile 6 9 2 7 0 31 62G.S.O. Demo 5 8 1 5 2 23 41Cai Santicolo 4 6 1 4 1 17 40Spedizioni Taboni 3 8 1 7 0 12 52

GIrONE C

Risultati 8ª GiornataSilvio Fedriga Torn.Metal U.S Bessimo la Vicinia 3 - 4Risultati 9ª GiornataF.C. Semeçao Silvio Fedriga Tor.Met N.P.Agriturismo Lumaghera Lages Pisogne 8 - 7Valcart U.S. Bessimo la Vicinia N.P.Idrotermosanit. Ghiroldi Gelatissimo GS. Borno 6 - 6G.S.A. Autoff. Troletti Forneria Saviori 4 - 3Cividate Iunaited Allianz Bank 4 - 1

COMUNICAzIONISi invita il responsabile della Squadra Gelatissimo Bor-no a portare presso la Commissione Calcio le Tessere (modello 2T- provvisorio ) della propria formazione Lu-nedì 15 dicembre.

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SM.P. Gas Controls 20 8 6 0 2 38 16G.S.A. Autoff. Troletti 19 9 6 2 1 44 33F.C. Semeçao 18 8 6 2 0 52 33

Page 23: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

21

Chiusura natalizia

La sede di Plemo resterà chiusa per le festività naralizie da Martedì 23 dicembre 2008 a Gio-vedì 8 gennaio 2009.

Valcart 15 7 5 2 0 40 19Cividate Iunaited 15 8 5 3 0 36 28Allianz Bank 13 8 4 3 1 47 30Lages Pisogne 12 9 4 5 0 52 47Agriturismo Lumaghera 10 7 3 3 1 28 35Forneria Saviori 7 6 2 3 1 22 19Silvio Fedriga T.M. (-2) 5 7 2 4 1 22 28US Bessimo la Vicinia 4 7 1 5 1 20 49Idrotermos. Ghiroldi 4 9 1 7 1 26 62Gelatissimo Borno 1 7 0 6 1 25 53

GIrONE D

Risultati 9ª GiornataSandrini Serrande Piamb. River Budrio 3 - 5Carpenteria Metalli 2M Lollipop 4 - 3Macelleria Pagani Nova Trex N.P.Rizzi Commerciale Pisogne Autogrill la Sosta 11 - 2A.S.D. Beata G.S. Borno 5 - 4

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SRizzi Commerciale 18 7 6 1 0 48 23River Budrio 17 8 5 1 2 30 26Carp. Metalli 2M 16 8 5 2 1 37 30G.S. Borno 15 7 5 2 0 50 22Lollipop 13 7 4 2 1 34 29Nova Trex 12 7 4 3 0 34 30Iseo Serrature 10 8 3 4 1 28 30Sandrini Serrande 7 7 2 4 1 17 35A.S.D. Beata 6 7 1 3 3 26 31Autogrill la Sosta 6 8 2 6 0 21 42La Tana da Mario 4 7 1 5 1 25 37Macelleria Pagani 2 7 0 5 2 24 39

OPEN FEMMINILE

GIrONE UNICO

Risultati 9ª GiornataG.S. Ceto Nadro Imp. Edile Bernardi N.P.Termoid. Degani Pisogne Cotti Moto Market 10 - 2Pol. Gianico Rident Croazia Malonno 1 - 8A.S.D. Rogno Arredi Giori Nica Bienno 1 - 4

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SNazionale Pontedilegno 19 7 6 0 1 37 11Nica Bienno 19 7 6 0 1 35 14A.S.D. Rogno Giori 11 7 3 2 2 14 17G.S. Ceto Nadro 10 7 3 3 1 31 24Imp. Edile Bernardi 10 6 3 2 1 16 14Term. Degani Pisogne 8 7 2 3 2 20 19Rident Croazia Malonno 4 7 1 5 1 19 28Cotti Moto Market 4 7 1 5 1 11 36Pol. Gianico 2 7 0 5 2 14 34

Page 24: CSI Insieme 48

22

OPEN A 7

ALLIEVI

JUNIOr

Commissione tecnica disciplinareComunicato N° 9 del 8 Dicembre 2008

OPEN A 6

OPEN FEMMINILE

INCONTrI NON OMOLOGATICALCIO

1005 G.S. Darfo - Lavori Edili OcchiAllievi (Girone Unico) Non Pervenuto1004 C.G. Rogno - Domenighini LampadariAllievi (Girone Unico) Non Pervenuto

914 U.S. Malegno - IM ElettroimpiantiJuniores (Girone Unico) Non Pervenuto

581 L.M. Fashion Edolo - Serafino TrasportiOpen 6 (Girone A) Non Disputato580 U.S. Pescarzo di Breno - US Monno Casa Open 6 (Girone A) Sub Juidice576 O.L.C. Laini - Dylan Pub MalonnoOpen 6 (Girone A) Non Disputato579 Prima Visione Edolo - Sofia Edil SonicoOpen 6 (Girone A) Non Disputato578 Bar La Cantinetta Sonico - Imp. Edile BernardiOpen 6 (Girone A) Non Disputato582 Camuna Cavi Edolo - G.S.O. BrenoOpen 6 (Girone A) Non Disputato695 La Siesta Edolo - Real CisvaOpen 6 (Girone B) Non Disputato696 Tipografia Brenese - Arredamenti 2P MalegnoOpen 6 (Girone B) Non Disputato816 Dolcevita Barbecues - GSO S.Zenone Open 6 (Girone C) Non Pervenuto

151 Bar CasablancaT.Chiodi - Lavori Edili Ferrari Open 7 (Girone A) Non Disputato152 G.S. Paspardo - Vibi ElettrorecuperiOpen 7 (Girone A) Non Disputato334 F.C. Semeçao - Silvio Fedriga Torn.MetalOpen 7 (Girone C) Non Pervenuto330 Valcart - U.S. Bessimo la ViciniaOpen 7 (Girone C) Non Pervenuto422 Macelleria Pagani - Nova TrexOpen 7 (Girone D) Non Pervenuto

41 G.S. Ceto Nadro - Imp. Edile BernardiOpen Femminile (Girone Unico) Non Pervenuto

1112 Guerini Elio AIDO Artogne - US Berzo MonteCalcio Under 10 (Girone Unico) Non Pervenuto1108 Polisportiva Gianico - Polisportiva Gianico 99Calcio Under 10 (Girone Unico) Non Pervenuto1110 Polisportiva Gratacasolo - G.S.O. Breno 2000Calcio Under 10 (Girone Unico) Non Pervenuto1111 Braone 93/2000 - G.S.O. Breno 99Calcio Under 10 (Girone Unico) Non Disputato

UNDEr 10 - CALCIO

UNDEr 12 - CALCIO

1250 GS Darfo Specialtermica - COGIM S.r.l.Calcio Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1243 G.S.O. Breno 97 - Falegn. Savardi CortenoCalcio Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1248 Braone 97/98 - Macellaio da MirkoCalcio Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1252 UNICA - Guerini Elio AIDO ArtogneCalcio Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto

Page 25: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

23

ALLIEVI

OPEN A 6

JUNIOrES

UNDEr 14 - CALCIO

UNDEr 10 - MINIVOLLEy

UNDEr 14 - PALLAVOLO

1245 G.S.O. Breno 98 - US Berzo MonteCalcio Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto

1412 G.S.O. Breno 95/96 - Anna Sport VezzaCalcio Under 14 (Girone Unico) Non Pervenuto1409 Pescarzoli Assicurazioni - US Berzo MonteCalcio Under 14 (Girone Unico) Non Disputato1407 GS Darfo Riparauto - COGIM S.r.l.Calcio Under 14 (Girone Unico) Non Pervenuto1410 Braone 95/96 - GS Ceto NadroCalcio Under 14 (Girone Unico) Non Pervenuto1411 UNICA - Polisportiva GianicoCalcio Under 14 (Girone Unico) Non Disputato

1144 Salari S.r.l. - GS Darfo RossoMinivolley Under 10 (Girone Unico) Non Pervenuto1146 Tre più - COGIM S.r.l. BornoMinivolley Under 10 (Girone Unico) Non Pervenuto1147 U.S. Montecchio - Punto Edile NiardoMinivolley Under 10 (Girone Unico) Non Pervenuto1145 AIDO - Zani Imp. Edile - GS Darfo GialloMinivolley Under 10 (Girone Unico) Non Pervenuto

UNDEr 12 - MINIVOLLEy

1247 U.S. Montecchio - BerzoVolley Red AngelsMinivolley Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1240 Pol. Gratacasolo B - Grifon D’oro BiennoMinivolley Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1242 Pol. Gratacasolo A - Magic CognoMinivolley Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1249 AIDO Artogne KINDER - GSO Piamborno 97Minivolley Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1283 Tre più - COGIM S.r.l. Borno BluMinivolley Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto1287 Oratorio Malegno - G.S.O. Breno 99/98Minivolley Under 12 (Girone Unico) Non Pervenuto

1356 Farmacia Dott Vespa - CARIGE AssicurazioniPallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Disputato

1329 Polisportiva Gianico - Arcobaleno GialloPallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Pervenuto1326 Pim Pam Pizza - GSO Piamborno 96Pallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Disputato1324 Polisportiva Gratacasolo - AIDO RagazzePallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Disputato1325 US Sacca - GS DarfoPallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Disputato1354 Tre Più - Adamello Volley MalonnoPallavolo Under 14 (Girone Unico) Non Disputato

PrOVVEDIMENTICALCIO

AmmonizioneTosi Michele (G.S. Ceto Nadro) [ Inc. n. 1001]Peluchetti Alessandro (A.S.D. Beata) [ Inc. n. 1003]

AmmonizioneSilini Dario (G&G Segnaletica Stradale) [ Inc. n. 913]Pradella Marco (G.S.O. Demo) [ Inc. n. 913]Tonini Andrea (Alimentari 2000 Corteno) [ Inc. n. 912]Bertocchi Mirko (G&G Segn. Stradale) [ Inc. n. 907]Espulsione temporaneaMorandi Federico (G&G Segn.Stradale) [ Inc. n. 913] (cartellino azzurro)

AmmonizioneSuciu Ciprian (Immi Drafo B.T. Srl) [ Inc. n. 815]Zenti Luca (Orat. D.B. Gorzone A) [ Inc. n. 700]Mossoni Matteo (E.G. Artogne Angolo) [ Inc. n. 815]Capra Angelo (Immi Drafo B.T. Srl) [ Inc. n. 815]Corcione Nicola (U.S.- Malegno) [ Inc. n. 701]Poni Matteo (Lollio Agenzia Funebre) [ Inc. n. 820]Capitanio Adriano (Oratorio Gorzone A) [ Inc. n. 700]Espulsione temporaneaLaini Luca (E.G. Artogne Angolo) [ Inc. n. 815] (cartellino azzurro)SqualificaBassanesi Angiolino (E.G. Artogne Angolo) [ Inc. n. 815]Squalifica di 1 gg espulso per proteste come dirigente

Page 26: CSI Insieme 48

24

JUNIOrES

OPEN A 7

Per far conoscere l’attività del vostro gruppo sportivo con articoli, filmati o fotografie inviate il materiale alla redazione di CSI Insieme nella sede di Plemo oppure all’e-mail:[email protected]

AmmonizionePolonioli Rubens (Nadro Fashion Pub) [ Inc. n. 239]Valbusa Luigi (G.S. Borno) [ Inc. n. 425]Gaballo Federico (Carpe. Metalli 2M) [ Inc. n. 421]Donati Silvano (Valmon Mont. Niardo) [ Inc. n. 150]Bernardi Paolo (G.S.O. Demo) [ Inc. n. 240]Peluchetti Mauro (G.S.O. Demo) [ Inc. n. 240]Bassi Fabio (Idrotermosanit. Ghiroldi) [ Inc. n. 331]Visconti Federico (P.Bracconiere Bkdv) [ Inc. n. 147]Piazzani Paolo (Panif. Guizzardi Vezza) [ Inc. n. 147]Giorgi Christian (Sandrini Serrande) [ Inc. n. 420]Drammeh Mustapha (Ceto) [ Inc. n. 241]Donati Ludovico (Valmon Mont. Niardo) [ Inc. n. 150]Canossi Fabio (Sandrini Serrande) [ Inc. n. 420]Espulsione temporaneaBorghesi Sergio (A.S.D. Beata) [ Inc. n. 425](cartellino azzurro)Bertoletti Roberto (Idroterm. Ghiroldi) [ Inc. n. 331](cartellino azzurro)Rivolti Sebastiano (Amici Teo e Rami) [ Inc. n. 239](cartellino azzurro)SqualificaFranzini Luca (Piz.Bracconiere Bkdv) [ Inc. n. 147]Squalifica di 2 gg (espulso per proteste)

SANzIONICALCIO

G&G Segnaletica Stradale (U.S.O Angolo) [ Inc. n. 913 ]Ammenda di euro 6,50 Espulsione Temporanea - Cartel-lino azzurro

OPEN A 6

E.G. Artogne Angolo (U.S.O. Angolo) [ Inc. n. 815 ]Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta

OPEN A 7

Idrotermos. Ghiroldi (Oratorio Esine) [ Inc. n. 331 ]Ammenda di euro 6,50 Espulsione Temporanea - Cartel-lino azzurro

Ris. Piz.Bracconiere Bkdv (Or. Bienno) [ Inc. n. 147 ]Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta A.S.D. Beata (A.S. Beata Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 425 ]Ammenda di euro 5,00 Espulsione Temporanea - Cartel-lino azzurroAmici Teo e Rami (A.S Cimbergo) [ Inc. n. 239 ]Ammenda di euro 6,50 (Espulsione Temporanea - Car-tellino azzurroG.S.Dalignese (G.S.. Dalignese) [ Inc. n. 149 ]Ammenda di euro 15,00 Mancata presentazione - perdita dell’incontro -1 punto di penalizzazione

CALCIO - UNDEr 14

GS Ceto Nadro (G.S. Ceto Nadro) [ Inc. n. 1403 ]Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatoriCarp. Rodoni Corteno (U.S. Corteno) [ Inc. n. 1408 ]Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori

MINIVOLLEy - UNDEr 12

Red Stars Ossimo (Pol. Ossimo) [ Inc. n. 1284 ]Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori

Credito Coop di BS Borno (G.S. Borno) [ Inc. n. 1355 ]Ammenda di euro 6,00 Mancanza di referti e/o distinte regolari e/o altri strumenti obbligatori

PALLAVOLO - UNDEr 14

Page 27: CSI Insieme 48

9 D I C E M B R E 2 0 0 8

25

CAMPIONATO A SQUADrE

Commissione tecnica tennistavoloComunicato N° 3 del 8 Dicembre 2008

Trofeo «F.lli Castellanelli marmi e graniti»

3ª GiornataPol. Or. Piancamuno 3 Pol. Or. Piancamuno 1 4 - 1TT. C.G. Rogno A Pol. Or. Piancamuno 2 2 - 3Polisportiva Gratacasolo Polisportiva Ossimo 3 - 2Riposa: TT. C.G. Rogno B

Classifica1. Pol. Oratorio Piancamuno 3 62. Pol. Oratorio Piancamuno 2 53. TT. C.G. Rogno A 44. Polisportiva Ossimo 45. Polisportiva Gratacasolo 46. TT. C.G. Rogno B 27. Pol. Oratorio Piancamuno 1 2

ATTENzIONESi ricorda che,da calendario,le squadre che giocano in “casa” devono portarsi segnapunti e palline per poter di-sputare gli incontri previsti.La quarta giornata è prevista per giovedì 18/12/2008 a partire dalle ore 20.30 presso l’oratorio di Corti a Costa Volpino.

Page 28: CSI Insieme 48
Page 29: CSI Insieme 48

Recommended