Home > Documents > Csi Insieme N°14

Csi Insieme N°14

Date post: 07-Apr-2016
Category:
Author: csi-vallecamonica
View: 219 times
Download: 0 times
Share this document with a friend
Description:
Titoli: Il fallimento è un’abitudine dei vincenti - La voglia di sci spinge in alto la partecipazione - Il Piancamuno cala il poker nel tennistavolo - Il 2015 dell’atletica è iniziato con il cross di S. Antonio.
Embed Size (px)
of 18 /18
19 Gennaio 2015 Il fallimento è un’abitudine dei vincenti La voglia di sci spinge in alto la partecipazione Il Piancamuno cala il poker nel tennistavolo Il 2015 dell’atletica è iniziato con il cross di S. Antonio
Transcript
  • 19 Gennaio 2015

    Il fallimento unabitudinedei vincenti

    La voglia di scispinge in altola partecipazione

    Il Piancamunocala il pokernel tennistavolo

    Il 2015 dellatletica iniziato con il cross di S. Antonio

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 52

    Il fallimento unabitudine dei vincenti

    NELLO SPORT BISOGNA FATICARE PER OTTENERE QUALCOSA

    altro giorno Matteo, 12 anni, era distrutto: ave-va saputo di essere stato escluso dallarappresen-

    tativa regionale della sua cate-goria. Il mondo gli crollato ad-dosso. Salendo in macchina per tornare a casa ha detto chiaro a sua mamma: Basta, io con il cal-cio ho chiuso. Capita spesso ai ragazzi di oggi di voler mollare dopo il primo fallimento. Spesso sono cresciuti in una cultura che li ha abituati a pretendere tutto e subito, possibilmente senza fati-ca. Ma la mamma di Matteo ha detto al figlio una cosa che an-drebbe raccontata a migliaia di giovani: Senti Matteo. Non sei il primo a cui capita di fallire una prova. Ti racconto una storia. Un giovanotto di Brooklyn si presen-t ai provini della squadra di ba-sket della sua citt, la Laney High School del North Carolina. Non and bene, e il coach della squa-dra gli consigli, senza mezzi termi-ni, di continuare con il baseball (che era il suo secondo sport). Ma a lui piaceva troppo il basket, e non aveva nessuna intenzione di ri-nunciare al suo sogno di diventare un giocatore di basket.Invece di demordere, il giovanotto ini-zi ad allenarsi con impegno sfidando il fratello maggiore Larry nel giardino di casa, giorno dopo giorno.Larry non solo era pi grande ma - con il canestro - ci sapeva fare ed era gi una piccola promessa del basket locale. Per vincere la prima

    sfida contro il fratello quel giovanot-to ha impiegato quasi due anni, ma alla fine ha realizzato il suo sogno di diventare un giocatore di basket pro-fessionistico.Non solo: riuscito a ritagliarsi una carriera stellare. Il suo nome era Mi-chael Jordan. Sai cosa ha detto una volta quando gli hanno chiesto quan-te partite aveva vinto? Ha risposto cos: Non me lo ricordo. Ma so che nella mia carriera ho sbagliato pi di 9 mila tiri. So che ho perso quasi 300 partite.Ventisei volte i miei compagni mi han-no affidato il tiro decisivo e lho sba-

    gliato. Nella vita ho fallito molte vol-te. Ed per questo che alla fine ho vinto tutto. Allora, caro Matteo, non mollare... la vita fatta cos. Bisogna perdere per essere vincenti. Bisogna fallire per ottenere successi. Bisogna faticare per conquistare qualcosa.Perci, caro Matteo, non dare ret-ta a una societ e a un mondo che ti vogliono far credere di essere un perdente ogni volta che sbagli qual-cosa. Tu vali tanto, anche se non ti hanno preso nella rappresentativa. Vali tanto, anche se non diventerai mai un campione.

    l

  • 3PRIMA PAGINA

    La ragione negata. Nello sport del CSIpassione, rispetto e tolleranza

    SEGNALI SIMBOLICI NELLE FINALI NAZIONALI CSI 2015

    volte mancano le parole per commentare il ripetersi di tra-gedie sconvolgenti. Quando la ferocia delluomo smarrisce

    la ragione nasce lo sgomento che in questi giorni si prova guardando alla Francia e alla Nigeria. Ma anche guardando alle violenze che accado-no a poca distanza da casa, nel pic-colo mondo dello sport amatoriale o nel campetto del cortile di fronte un silenzio pensoso accompagna noti-zie imbarazzanti. Si legge: Torneo dellamicizia finito con aggressioni e ricoveri in ospe-dale - Un arresto e due obblighi di presentazione alla polizia giudizia-ria. Questa la decisione del Tribunale al termine delle indagini. Certo ogni evento brutale ha una sua misura e una sua risonanza mediatica che ri-lanciano la riflessione sulla vittima in-visibile del male che appunto la ra-gione. La ragione negata. Quando la ragione negata le ferite difficilmen-te si rimarginano, diventano lacera-zioni capaci di trasformare luomo in assassino. E le vampate provenien-ti dalla Francia e dalla Nigeria dimo-strano che impugnare le armi per uc-cidere e distruggere accade. E non ci vuole poi tanto. Quando la ragio-ne negata anche un atleta o un di-rigente pu arrivare a compiere atti vergognosi, di assurda violenza, sen-za coscienza. Anche nel cosiddetto Torneo dellamicizia.Cosa sta succedendo?La questione della ragione negata dal male deve farci riflettere e impegnar-ci in un percorso in controtendenza.

    A Per quanto ci riguarda lo faremo a partire delle finali nazionali del 2015. Ricercheremo segnali simbolici ma inequivocabili per prevenire ogni atto violento: fisico e verbale. lo ribadire-mo in ogni incontro in ogni riunione.

    Non bastano pi logore affermazio-ni di principio: lo sport del CSI fat-to per generare passione, gioia, en-tusiasmo ma principalmente rispetto e tolleranza.

    Renato Picciolo

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 54

    APPUNTAMENTO SABATO 31 GENNAIO NEL CENTRO PAOLO VI

    Brescia ospita la formazionedegli allenatori del CSI Lombardia

    allenatore: tecnico del gioco, esperto delle relazioni co-struttore della societ spor-tiva questo il tema scelto

    dal CSI Lombardia per il tradiziona-le corso di formazione che apre il 2015. lappuntamento, in program-ma il prossimo 31 gennaio nel Cen-tro Paolo VI di Brescia, rivolto ad allenatori e insegnanti tecnici che ab-biano gi una formazione di base nelle discipline del calcio, judo e pal-lavolo. Nel CSI sono le societ spor-tive il nucleo di base per lo sviluppo dellattivit. In esse si svolge lattivit sportiva. Lo sport diventa strumento educativo, ma anche occasione per sviluppare relazioni positive e di col-laborazione. Il tecnico non si pu li-mitare solo a perfezionare le proprie capacit tecniche e relazionali, ma di-venta colui che fa crescere la societ sportiva per farla diventare sempre pi strumento di sviluppo, di cittadi-nanza e di servizio agli altri, soprattut-to ai pi bisognosi. Il clinic in ospitato a Brescia rappresenta una preziosa occasione di perfezionamento tecni-co-didattico per allenatori, istruttori e maestri. Il corso, che si svolger per ogni disciplina al raggiungimento di almeno 8 adesioni, articolato in in-terventi, testimonianze ed esperien-ze sul campo. Il programma prevede il saluto del presidente regionale CSI Giancarlo Valeri alle 9.15 seguito dal-la relazione sul tema del convegno a cura di Roberto Mauri, componente del Team nazionale CSI della forma-zione. Dopo la discussione previsto, a conclusione del programma mattu-

    tino, lintervento/testimonianza del Presidente Nazionale CSI Massi-mo Achini. A partire dalle 14.30 si terranno gli interventi tecnici sud-divisi per disciplina tenuti per il cal-cio da Stefano Faletti, Formatore nazionale, Leonardo Barbieri, alle-natore Volley Montichiari serie A1 e per lo judo da Franco Cappel-letti, Maestro 9 Dan - Vice Pre-sidente FIJLKAM. La conclusione del corso, con la consegna degli attestati di parte-cipazione, prevista per le ore 18. Le iscrizioni si ricevono, ver-sando la quota di 15 euro, fino al 21 gennaio 2015. la parteci-pazione ad un aggiornamento ogni due anni obbligatoria per la conferma delliscrizione allalbo regionale degli allenatori/istrutto-ri/maestri.

    l

  • 5PRIMA PAGINA

    La Polisportiva Oratorio Piancamunocala il poker nel tennistavolo

    DOMINIO DEI CAMPIONI IN CARICA NELLA TERZA PROVA

    oker della Polisportiva Oratorio Piancamuno nella terza prova del campionato individuale di tennistavolo del CSI di Valleca-

    monica. I campioni in carica si aggiu-dicano tutte e quattro le categorie pre-viste dal regolamento e primeggiano nella graduatoria di societ staccan-do in maniera netta gli avversari del-la Polisportiva Gratacasolo.Il torneo disputato nella palestra comunale di Rogno ha registrato un leggero incre-mento della partecipazione rispetto alle precedenti prove del campionato camuno pur restando per al di sotto dei numeri delle precedenti stagioni. Confortante la ripresa della parteci-pazione soprattutto tra gli esordien-ti dove sono stati sedici gli atleti im-pegnati; a vincere la terza gara della

    P stagione stato il portacolori della Polisportiva Oratorio Piancamuno Pietro Dentella che ha battuto in fi-nale il compagno di squadra Diego Cotti, terza piazza per Ramon Laz-zaroni (Polisportiva Gratacasolo) che precede Elisa Ramazzini (Polispor-tiva Oratorio Piancamuno). Unac-coppiata della Polisportiva Oratorio Piancamuno ha dominato anche la categoria Ragazzi-Allievi, ad imporsi Danilo Salari davanti a Simone Za-nardini con Simone Maffignoli (Poli-sportiva Gratacasolo) sul gradino pi basso del podio e Marco Caggiano (Polisportiva Oratorio Piancamuno) in quarta posizione. Nel duello per il successo nel torneo open si impo-ne Alessandro Domenighini (Poli-sportiva Oratorio Piancamuno) che

    nella finale di Rogno supera il porta-colori della Polisportiva Gratacasolo Massimiliano Fenaroli; il terzo posto va al compagno di societ del vinci-tore Massimiliano Bersani che pre-cede Silvano Mazzoli (Polisportiva Gratacasolo) e laltro atleta di Pian-camuno Devid Baitelli. La conferma di un ritorno di interesse nellattivit giovanile di tennistavolo viene anche dalla categoria riservata ai tesserati Fitet pi giovani; sono stati otto, tut-ti della Polisportiva Oratorio Pianca-muno, gli atleti impegnati in questo torneo dai contenuti tecnici piuttosto elevati. Il successo andato a Jes-sica Ramazzini che ha messo in fila Marianna Petenzi, Laura Boiardi e Nicola Orsatti. Il dominio nelle singo-le categorie ha permesso alla com-pagine di Piancamuno di chiudere in testa con cento punti di vantaggio la graduatoria di societ e di incre-mentare ulteriormente il vantaggio sulla Polisportiva Gratacasolo nella classifica generale del campionato 2014/2015. I pongisti del CSI di Val-lecamonica sono attesi da un fine settimana di fuoco con due impegni ravvicinati; sabato 24 gennaio nella palestra di Rogno andr in scena la quarta prova del campionato camu-no, il giorno seguente la stessa strut-tura sportiva ospiter la seconda tap-pa del circuito regionale del CSI. La Polisportiva Oratorio Piancamuno chiamata a riscattare il secondo po-sto ottenuto nella gara desordio del trofeo Lombardia se vuole conferma-re il titolo regionale conquistato per tre anni consecutivi.

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 56

    OTTIMO BILANCIO PER LA GARA DELLO SCI CAI EDOLO

    La voglia di sci spinge in altola partecipazione al gigante del Tonale

    arte con il botto la stagione dello sci targata CSI di Val-lecamonica; al cancelletto di partenza della prova desor-

    dio sulla pista Cinque Dossi al pas-so del Tonale si sono presentati 186 atleti in rappresentanza di cinque so-ciet sportive. Numeri importanti per una manifestazione organizzata in maniera impeccabile dallo Sci Cai Edolo e disputata su un manto ne-voso perfettamente preparato dai tecnici del comprensorio del Passo del Tonale. Nelle singole categorie stato un ap-passionate testa a testa tra lo Sci Cai Edolo e lo Sci Club Free Mountain con le eccezioni della prova riservata ai Master, dove si imposto il portaco-lori del Montorfano Ski Team Simone Bignotti, e della cate-goria Junior femminile vinta da Nora Tignonsini dello Sci Club Rongai. In campo femminile la Free Mountain si impone nel-le Baby con Alessia Cristinel-li, che precede la compagna di squadra Camilla Gritti, nei Cuccioli con Beatrice Lottici, tra le ragazze con la coppia Giulia Vaerini e Sara Viola e nelle allieve grazie a Camilla Lottici. Quattro i successi otte-nuti dalla Free Mountain nelle prove maschile; lallievo Nicco-l Caldarelli si impone davanti al compagno di squadra Mat-tia Vaerini, negli adulti Ro-berto Menedeni a piazzarsi sul gradino pi alto del podio, Stefano Comensoli vince tra

    P i senior e Marco Tacchella precede i compagni di team Gianpietro Bendotti e Gabriele Pedersoli nella categoria Maestri di sci. Lo Sci Cai Edolo, ha risposto alle ottime prestazioni degli avversari, con i successi maschili del Baby Riccardo Capoferri, del Cuccio-lo Giulio Braga, di Massimo Mineo che nei ragazzi precede i compagni di squadra Gabriele Reccagni e Lo-renzo Perlotti e della coppia di vete-rani Ennore Ferrari e Severino Mari-otti. lunica vittoria al femminile della compagine edolese stata ottenuta dalla senior Alessandra Galimberti che ha messo in fila Sara Fiorini (Sci Club Rongai) e Roberta Villa (Free Mountain). Il miglior tempo assoluto della manifestazione stato ottenu-

    to tra i maschi da Simone Bignotti (Montorfano ski Team) mentre con il quindicesimo crono assoluto Giulia Vaerini (Free Mountain) stata la pi rapida in campo femminile. La classi-fica finale di societ premia i campio-ni in carica dello Sci Cai Edolo, che si porta in testa alla classifica con 103 punti, davanti al Free Mountain se-condo con 88 e allo Sci Club Rongai terzo con 65; seguono Pisogne con 58,5 e Montorfano con 48. Al termi-ne della competizione si tenuto quello che ormai da alcuni anni divenuto il consueto ritrovo conviviale, dove in un sereno clima di aggregazione at-leti, allenatori e famigliari hanno par-tecipato al buffet offerto dalla societ organizzatrice.

  • 7ATTIVITA SPORTIVA

    ANCORA OLTRE QUOTA MILLE GLI ISCRITTI AL CROSS

    A Guanzate ancora recordper la campestre regionale CSI

    acina record il Trofeo Lom-bardia di corsa campestre organizzato dal CSI; dopo aver abbattuto la soglia dei

    mille partecipanti nella prova desor-dio il secondo appuntamento del cir-cuito regionale va oltre raggiungendo i 1060 iscritti nelle diverse categorie previste dal regolamento. Ad ospitare la campestre del CSI stato Guan-zate, centro in provincia di Como, grazie alla disponibilit dellOratorio Guanzate e del CSI Como. Ridotta la partecipazione degli atleti camuni presenti sulla linea di partenza solo con sette rappresentanti dellAtleti-ca Eden 77. Nella seconda gara del trofeo lombardo mancato lacuto di Roberto Cifra, piazzato sul podio nella

    M

    prima prova; nella categoria Seniores, con un campo di partecipanti di alto livello tecnico, Cifra deve acconten-tarsi di una discreta dodicesima posi-zione. Meglio di lui nellappuntamen-to di Guanzate fa la Junior Giulietta Guerini che conclude la sua prova al decimo posto. Nella prova maschi-le degli Junior bene anche Costan-tin Dirlea, quattordicesimo, mentre il compagno di societ Paolo Bono-mini si piazza al trentunesimo posto. Per completare i risultati degli atleti di Esine ricordiamo il 29 posto del cadetto Mos Guerini, il 34 dellal-lievo Gianluca Gheza e lottantesimo

    di Pietro Guerini nella categoria Ra-gazzi. la classifica di societ ha visto la formazione di casa mettere in fila i gruppi sportivi di Sondrio e Lecco, protagonisti indiscussi del cross re-gionale dei CSI. lOratorio Guanza-te precede infatti il Gruppo Podistico Santi Nuova Olonio di Sondrio, lA.S. Premana di Lecco e il CSI Morbegno. la graduatoria di societ regala allAt-letica Eden Esine il trentesimo posto sulle 48 societ partecipanti. Il terzo ed ultimo appuntamento del circuito regionale di cross in programma domenica 8 febbraio a Cavriana in provincia di Mantova.

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 58

    150 GLI ATLETI IMPEGNATI NELLA GARA DI PIANCAMUNO

    Il 2015 dellatletica CSI iniziato con il cross di S. Antonio

    a pausa natalizia non ha intac-cato la voglia di correre degli atleti del CSI di Vallecamonica che hanno aperto il 2015 con

    la seconda corsa campestre inseri-ta nel calendario podistico. Spostato al pomeriggio il cross dedicato dalla Polisportiva Oratorio Piancamuno al patrono ha raccolto ladesione di 150 atleti con la solita folta partecipazione nelle categorie giovanili. Ormai stabi-le a quota 50 il gruppo degli atleti del Polisportivo ha aperto la manifesta-zione disputata in un clima non ec-cessivamente freddo per la stagione e, soprattutto, senza la pioggia che spesso ha guastato la campestre di Piancamuno. Il terreno pesante ma non fangoso ha reso pi dura la cor-sa dei pi piccoli che si sono dati bat-taglia senza risparmiare le energie; ad imporsi in campo maschile sta-

    L to il portacolori dellU.S. Oratorio Angolo Nicola Morosini che ha preceduto gli atleti di casa Moha-med Yakoubi e Mattia Guarinoni. Tra le femmine doppietta dellAt-letica Alto Sebino con Ludovica Fettolini e Sofia Macario, terza piazza per Ilaria Corvi (U.S.O. Angolo Terme). Ancora lAtletica Alto Sebino sul primo gradino del podio nei Ragazzi con Francesco Randazzo che batte Luca Poiatti (Polisportiva Oratorio Piancamu-no) e il compagno di societ Ja-copo Amorini. Rivincita della so-ciet organizzatrice nella gara femminile grazie a Elena Poiatti e Alessia Ramazzini, finite nellor-dine, completa il podio Annama-ria Pedretti (G.S. Ceto/Nadro). Di alto livello tecnico anche a Pian-camuno la prova riservata agli allievi

    dove si impone Andrea Cretti (C.G. Pisogne) davanti alla coppia dellAl-to Sebino Mauro Vezzoli e Matteo

  • 9ATTIVITA SPORTIVA

    Zubani) mentre al femminile tripletta per la compagine ber-gamasca con Sara Chiarolini, Nicole Possessi e Anna Tottoli. In leggera crescita rispetto alla prima campestre la partecipa-zione alla gara femminile con numeri comunque inferiori ri-spetto alle corse su strada; do-mina ancora una volta Stefania Cotti Cottini (Aido Artogne) che si mette alle spalle la compa-gna di societ Valentina Gelmi, al suo rientro alle gare, e Lucia Delvecchio (Polisportiva Edole-se). La gara maschile vissu-ta sul duello tra Roberto Cifra e Ivan Bressanelli a lungo appa-iati in testa alla corsa; lallungo decisivo di Cifra (Atletica Eden 77) a qualche centinaia di metri dallarrivo sorprende Bressanel-li (G.S. Ceto Nadro) che chiude al secondo posto davanti a Cri-stian Badini (Aido Artogne). Tra i veterani ennesimo successo per Lino Cicci (Podistica Valle Adam) che precede Gicondo Nezosi (Aido Artogne) e Ange-

    lo Isonni (Polisportiva Ossimo).Prosegue la rimonta travolgente dellAtletica Alto Sebino nella classifica di societ; a Piancamuno la formazione presieduta da Pierino Possessi conquista il primo posto stac-cando di circa ottocento punti i campioni in carica dellAido Artogne, terza posizione per la Polispor-tiva Oratorio Piancamuno davanti a U.S.O. Ango-lo e Polisportiva Ossimo. Il Piancamuno si mantie-ne in vetta alla Coppa Camunia ma deve guardarsi adesso dallAtletica Alto Sebino salita al secondo posto e seguita da Aido Artogne e da una sorpren-dente U.S.O. Angolo. Chiusa la parentesi della cor-sa campestre gli atleti del CSI di Vallecamonica si apprestano ad affrontare le corse su strada. Le so-ciet sportive devono ancora definire nei dettagli il calendario della seconda parte della Coppa Camu-nia; si dovrebbe partire, la conferma attesa a gior-ni, con linedita camminata di Gorzone domenica 1 marzo per concludere il circuito camuno a Ossimo domenica 14 giugno.

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 510

    Commissione bocce

    Comunicato N 5 del 19 Gennaio 2015

    Risultati 5a Giornata

    Pizzeria Alpi Valgrigna 1 2 - 1

    Bar Vaira Pezzotti 1 - 2

    La Sanitaria Malegno B 0 - 3

    Malegno A Bar Boccio 1 - 2

    Valgrigna 2 Settecamini 2 - 1

    De Marie Santa Giulia 1 - 2

    Classifica

    1 Segheria De Marie 12

    2 Bar Boccio 10

    3 Malegno A 9

    4 Valgrigna 3 8

    4 Malegno B 8

    6 Settecamini 7

    6 Pizzeria Alpi 7

    6 Pezzotti 7

    6 Bar S. Giulia 7

    10 Valgrigna 2 6

    11 Bar Vaira 5

    12 La Sanitaria 2

    12 Valgrigna 1 2

  • 11

    COMUNICATI

    Commissione bigliardinoComunicato N 8 del 19 Gennaio 2015

    Girone ARisultati 8a giornata Bar Fuori Giri Edolo Bar City Breno N.D. I Bollicine Piamborno C 3 - 24Team Spazza Bar dany N.P. Coop Inas Kamunia Paranoika 27 - 0Birrificio Balanders Team Spazza 16 - 11Riposo: Birrificio Balanders

    Classifica

    Piamborno C 134

    Birrificio Balanders 123

    Bar Fuori Giri Edolo 99

    Team Spazza 96

    Dany Bar 91

    Bar City Breno 87

    Coop Inas 77

    I Bollicine 70

    Kamunia Paranoika Fubal 9

    Comunicato

    Bar Fuori Giri Edolo - Bar City Breno posticipata al 19 gen-naio 2015.Il referto dellincontro Team Spazza - Bar Dany non per-venuto quindi il Team Spazza viene penalizzato di 6 punti in classifica.

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 512

    Commissione tecnica pallavoloComunicato N 8 del 19 Gennaio 2015

    Allieve Juniores

    Open Maschile

    Risultati 8 GiornataRist. Pizzeria La Pieve Dr. Volley U.15 3 - 0 77 - 69Aido Artogne GSO Piamborno 3 - 1 97 - 74GSO Breno Cogno 99 0 - 3 47 - 75GS Borno Polisportiva Edolese 3 - 0 75 - 57GSO Unica Volley Mat. Edili Gosio F.lli 0 - 3 60 - 75

    Spostamenti gara stabiliti dufficio

    Lincontro N 1528 (GSO Breno - GSO Unica Volley) sta-to spostato al 31/01/2015 alle ore 19.00 presso la pale-stra di Breno (Liceo)

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S PR PSCogno 99 20 7 7 0 0 21 3 590 437Mat. Edili Gosio F.lli 18 7 6 1 0 18 4 529 442GS Borno 17 8 6 2 0 20 13 716 688Dr. Volley U.15 14 8 5 3 0 16 13 666 605Rist. Pizzeria La Pieve 12 7 4 3 0 14 10 560 536Aido Artogne 12 7 5 2 0 16 13 624 619GSO Piamborno 7 8 2 6 0 12 18 616 683GSO Breno 7 7 2 5 0 10 18 536 621CG Rogno 5 7 1 6 0 9 19 564 602Polisportiva Edolese 5 7 1 6 0 7 19 506 586GSO Unica Volley 3 7 1 6 0 7 20 539 627

    Risultati 8 GiornataKappaEmme Avanzini Irrig. Or.Bienno 1 - 3 76 - 99GS Darfo GS Borno 2 - 3 102 - 97Rist. Pizzeria Poglia Aido Artogne 0 - 3 40 - 75CaRiGe Assicurazioni GSO Breno 3 - 0 75 - 54Polisportiva Edolese GSO Unica Volley 1 - 3 81 - 91

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S PR PSCaRiGe Assicurazioni 18 7 6 1 0 18 5 555 482GS Borno 18 8 7 1 0 21 9 676 592GS Darfo 17 8 5 3 0 20 12 731 639GSO Unica Volley 16 8 5 3 0 18 13 672 639Aido Artogne 12 7 5 2 0 17 12 625 566Sial Camuna 11 6 3 3 0 13 11 513 447Avanzini Irrig. Or.Bienno 10 7 4 3 0 14 14 600 580KappaEmme 6 8 2 6 0 9 19 595 656Polisportiva Edolese 5 6 1 5 0 9 15 467 527GSO Breno 4 6 1 5 0 7 15 417 496Rist. Pizzeria Poglia 0 7 0 7 0 0 21 298 525

    Risultati 7 GiornataCMM F.lli Rizzi GS Darfo 2 - 3 102 -104ITAS Assicurazioni Edolo CG Rogno 3 - 0 76 - 63

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S PR PSITAS Assicurazioni Edolo 18 6 6 0 0 18 2 494 358CG Rogno 8 5 3 2 0 10 9 420 391GSO Piamborno 7 5 3 2 0 9 10 381 402GS Darfo 5 6 2 4 0 10 16 513 544CMM F.lli Rizzi 4 6 0 6 0 8 18 471 584

    MEETING POLISPORTIVO REGIONALE stato pubblicato il programma di massima del Me-eting Polisportivo Giovanile 2015 (consultare il sito del CSI Regionale).Possono partecipare le squadre delle categorie: Un-der 10, Under 12, Under 14, Allieve, Juniores e Top Junior di calcio e pallavolo.

  • 13

    COMUNICATI

    Mista Amatori Open Femminile

    Risultati 7 GiornataITAS Assicurazioni Edolo Polisportiva Gratacasolo 0 - 3 53 - 75Malisia Arredamenti Uso Angolo Terme 1 - 3 79 - 99GSO S.Zenone Agroalimentari Pasini F. 1 - 3 76 - 98Piadineria Giangusto Pol Gratacasolo I Tole 3 - 0 75 - 32

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S PR PSPiadineria Giangusto 17 6 6 0 0 18 2 471 329Polisportiva Gratacasolo 15 5 5 0 0 15 1 398 248Agroalimentari Pasini F. 14 7 4 3 0 17 10 607 518ITAS Assicurazioni Edolo 12 6 4 2 0 14 9 501 453Uso Angolo Terme 8 6 3 3 0 9 12 431 460GSO S.Zenone 7 6 2 4 0 9 12 429 478Malisia Arredamenti 5 6 2 4 0 7 14 407 481Kamuna Paranoika Volley 3 6 1 5 0 4 15 354 438Pol Gratacasolo I Tole 0 6 0 6 0 0 18 257 450

    Risultati 5 GiornataCitroni Giuseppe Srl GSO Unica Volley Seven 0 - 3 49 - 75Risultati 6 GiornataGSO Breno Happy Volley Or. Bienno 1 - 3 81 - 95Risultati 9 GiornataCitroni Giuseppe Srl Ristorante Al Ponte 0 - 3 62 - 75GSO Unica Volley Autofficina Bontempi 3 - 0 76 - 61

    Spostamenti gara su richiesta consensuale

    Lincontro N 1802 (GSO Unica Volley - GSO Piamborno) stato spostato su richiesta della squadra (GSO Piamborno) e consenso VERBALE della squadra avversaria al 03/02/2015 alle ore 20,45 presso la palestra di Esine

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S PR PSNiardo Volley 20 7 7 0 0 21 4 605 460Cavour Volley 18 7 6 1 0 19 4 556 406Ristorante Al Ponte 18 8 6 2 0 20 10 677 622GSO Unica Volley Seven 17 7 6 1 0 18 6 560 459GSO Unica Volley 16 8 5 3 0 20 12 711 661GS Darfo 15 7 5 2 0 17 11 636 584Happy Volley Or. Bienno 14 7 5 2 0 17 12 627 573Autofficina Bontempi 14 8 5 3 0 16 13 666 587US Malonno 13 7 4 3 0 16 10 607 492Aido Artogne 10 7 3 4 0 13 13 519 562GSA Angone 9 7 3 4 0 12 15 545 582Adamello Volley 9 7 3 4 0 12 15 570 579Polisportiva Gianico 9 7 3 4 0 10 15 515 564CG Rogno Autostazione 8 7 3 4 0 11 14 544 552Materiali Edili Bernardi 8 7 3 4 0 9 14 462 521CG Rogno Assieco 6 7 1 6 0 11 18 587 656GSO Piamborno 3 7 1 6 0 7 18 472 596GSO Breno 3 7 1 6 0 5 19 477 573ASC Capodiponte 3 7 1 6 0 4 19 403 560Citroni Giuseppe Srl 3 8 1 7 0 6 22 532 682

    SPOSTAMENTI GARA

    Tutti gli spostamenti gara presentati con meno di un mese di preavviso, per gli incontri delle categorie per cui pre-vista la direzione da parte di un arbitro di comitato e che non siano operati dufficio dalla commissione per i mo-tivi previsti dal regolamento, sono soggetti al pagamento della tassa spostamento gara di 15 euro indipendente-mente dallentit dello spostamento (anche il solo cambio di orario di mezzora da considerarsi uno spostamento gara). Le richieste di spostamento gara, operate di comu-ne accordo, devono indicare tassativamente la data di re-cupero dellincontro entro le due giornate successive alla data originariamente programmata. Leventuale ulteriore spostamento della stessa gara, comporter sempre il pa-gamento di ulteriori 15 e lobbligo di disputare lincon-tro entro le due giornate successive. In questi casi la tassa viene applicata anche alle categorie arbitrate dagli arbitri di societ. Le richieste di spostamento gara non presentate tramite il modulo debitamente compilato verranno igno-rate. Il modulo va presentato, con le modalit ed i termini previsti dal regolamento, anche per gli spostamenti gara urgenti, ovvero effettuati nella settimana antecedente lin-contro ed autorizzati telefonicamente dal designatore arbi-tri, pena lapplicazione delle sanzioni previste.

    CALCIO CATEGORIA ALLIEVISono aperte fino al 15 febbraio 2015 le iscrizioni al torneo primaverile della categoria ALLIEVI di CALCIO.La quota discrizione per ogni squadra di 30 a cui an-dranno aggiunte le quote gara comunicate successivamen-te (12 ad incontro).

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 514

    Commissione attivit giovanileComunicato N 15 del 19 Gennaio 2015

    Under 8 - Calcio

    Risultati 7 GiornataGSO San Zenone GSO Cividate Malegno 0 - 0 0 - 1 0 - 2SCAtenati Cividate Darfo Macelleria Pagani 0 - 2 0 - 0 0 - 0Le Pulci Piancamuno Pol Gianico 0 - 0 0 - 0 1 - 0GSO Breno US Sacca 1 - 3 0 - 2 3 - 0GS Borno Us Darfo Boario 0 - 3 0 - 1 0 - 2

    CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra PIS NI PSC PPIS PPM PUNTIGSO Breno 0 6 0,0 3,0 15 18,0SCAtenati Cividate 0 6 0,0 2,5 14 16,5GSO Cividate Malegno 0 6 0,0 3,0 11 14,0Darfo Macelleria Pagani 0 6 0,0 2,0 11 13,0Us Darfo Boario 0 7 0,0 3,0 8 11,0Le Pulci Piancamuno 0 6 0,0 3,0 8 11,0GS Borno 0 7 0,0 3,0 4 7,0Pol Gianico 0 6 0,0 3,0 3 6,0US Sacca 0 7 0,0 3,5 2 5,5GSO San Zenone 0 1 0,0 0,5 0 0,5

    PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N Incontri - PSC = Punti Sport Com-plementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

    Risultati 9 GiornataOratori Borno-Ossimo Pol. Gratacasolo 1 - 2 2 - 4 1 - 1

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S PR PSPol. Gratacasolo 29,5 9 7 1 1 73 22 26 5US Sacca Priuli 28,5 9 8 1 0 67 23 30 5GS Ceto Nadro 28,5 9 6 3 0 52 26 15 5US Vezza Slingofer 27,5 9 6 1 2 68 29 14 17C.G. Rogno Aspex 27,5 9 8 1 0 57 22 16 4Pol. Cedegolo Rio Blanco 25,5 9 4 3 2 54 37 16 13GS Darfo 25 9 4 4 1 48 40 14 12US Corteno Golgi 23 9 4 4 1 48 43 13 11Oratorio Erbanno 20,5 9 4 3 2 35 38 14 13Autocenter Parolini 19,5 9 3 4 2 42 60 20 23GSO Breno 17,5 9 2 6 1 38 51 12 10Oratorio Cividate Malegno 17 9 1 8 0 29 68 9 22Oratori Borno-Ossimo 10 9 0 9 0 21 81 5 35Pol Gianico 5,5 9 0 9 0 14 106 6 35

    CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra PIS NI PSC PPIS PPM PUNTIGS Ceto Nadro 24 9 2,6 4,5 5 36,1US Vezza Slingofer 23 9 2,8 4,5 4 34,3GS Darfo 21 9 3,0 4,0 5 33,0Pol. Cedegolo Rio Blanco 21 9 2,2 4,5 5 32,7C.G. Rogno Aspex 23 9 1,8 4,5 3 32,3US Corteno Golgi 19 9 2,4 4,0 5 30,4Pol. Gratacasolo 25 9 0,0 4,5 -1 28,5US Sacca Priuli 24 9 0,0 4,5 -1 27,5GSO Breno 15 9 2,0 2,5 4 23,5Oratorio Cividate Malegno 13 9 1,7 4,0 2 20,7Oratorio Erbanno 16 9 0,0 4,5 -1 19,5Autocenter Parolini 17 9 0,0 2,5 -1 18,5Oratori Borno-Ossimo 9 9 0,0 1,0 -1 9,0Pol Gianico 1 9 0,0 4,5 -1 4,5

    PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N Incontri - PSC = Punti Sport Com-plementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

    Under 14 - Calcio

  • 15

    COMUNICATI

    Under 8 - Minivolley Under 14 - Pallavolo

    Spostamenti gara stabiliti dufficio

    Lincontro N 2043 (AIDO Artogne - GSO Unica Volley) stato spostato al 15/03/2015 alle ore 16.30 presso la pa-lestra di Artogne

    Under 10 - Minivolley

    Risultati 7 GiornataPolisportiva Gianico GSO Piamborno 0 - 3 55 - 77 0 - 0

    Spostamenti gara su richiesta consensuale

    Lincontro N 1394 (GS Borno - Edilscavi Sellero Novelle) stato spostato su richiesta della squadra (Edilscavi Selle-ro Novelle) e consenso VERBALE della squadra avversaria al 31/01/2015 alle ore 17.00 presso la palestra di Borno

    CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra PIS NI PSC PPIS PPM PUNTIDMF Damioli 24 8 0,0 3,5 9 36,5GS Ceto Nadro Rossa 18 6 0,0 3,0 9 30,0Star Team Niardo Volley 17 7 0,0 3,0 9 29,0GSO Breno 2005 16 6 0,0 3,0 9 28,0CG Rogno 14 6 0,0 3,0 9 26,0Le Stelline Ceto Nadro 13 7 0,0 3,5 9 25,5Pink 13 7 0,0 3,5 8 24,5Pol. Oratorio Piancamuno 13 6 0,0 3,0 8 24,0GSO Piamborno 12 6 0,0 3,0 9 24,0Oratorio Cogno 11 6 0,0 3,0 7 21,0Edilscavi Sellero Novelle 20 7 0,0 3,5 -3 20,5Aido Artogne 8 7 0,0 3,5 9 20,5IM Elettroim Sacca 9 7 0,0 3,5 8 20,5Imbiancatura Pelamatti 8 7 0,0 3,0 9 20,0GSO Breno 2006 14 7 0,0 3,5 2 19,5US Montecchio 18 7 0,0 3,5 -3 18,5Polisportiva Gianico 4 7 0,0 3,5 -3 4,5

    PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N Incontri - PSC = Punti Sport Com-plementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

    Risultati 10 GiornataBad Girls Or. Bienno Finite in Rete 3 - 0 75 - 64 0 - 0Scream Team Niardo Volley Volley Orat.Bienno 2001 2 - 1 71 - 63 0 - 0CG Rogno Dr Volley U.14 0 - 3 36 - 75 0 - 0Le Ribelli GS Darfo 2001 0 - 3 57 - 79 0 - 0Fedabo Pol. Oratorio Piancamuno 3 - 0 75 - 59 0 - 0GS Borno Aido Artogne 3 - 0 75 - 55 0 - 0

    Spostamenti gara su richiesta consensuale

    Lincontro N 1248 (Fedabo - Bad Girls Or. Bienno) sta-to spostato su richiesta della squadra (Fedabo) e consenso VERBALE della squadra avversaria al 20/02/2015 alle ore 18.30 presso la palestra di Malegno

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S PR PSScream Team Niardo Volley 29,5 9 8 1 0 93 34 574 402Dr Volley U.14 29,5 9 8 1 0 20 7 650 427Fedabo 26,5 9 6 3 0 19 8 630 540Volley Orat.Bienno 2001 26 8 6 2 0 19 5 580 426GS Darfo 2001 26 8 6 2 0 19 5 561 448Bad Girls Or. Bienno 23 9 4 5 0 21 16 540 612GS Borno 23 9 4 5 0 12 15 593 592GS Darfo 2002 (-1) 21,5 8 5 3 0 12 12 466 515Le Ribelli 20,5 9 2 7 0 10 27 537 632Finite in Rete 18,5 8 2 6 0 7 17 512 564Pol. Oratorio Piancamuno 16 8 1 7 0 7 17 455 563Aido Artogne 15 8 3 5 0 6 18 400 570CG Rogno 9,5 8 0 8 0 30 94 318 525

    CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra PIS NI PSC PPIS PPM PUNTIScream Team Niardo Volley 25 9 1,3 4,5 5 35,8Dr Volley U.14 25 9 2,2 4,5 4 35,7Volley Orat.Bienno 2001 22 8 3,0 4,0 5 34,0GS Darfo 2001 22 8 2,8 4,0 5 33,8Fedabo 23 9 1,1 3,5 5 32,6Bad Girls Or. Bienno 19 9 2,6 4,0 5 30,6GS Darfo 2002 18 8 2,4 3,5 5 28,9Le Ribelli 16 9 1,8 4,5 5 27,3GS Borno 20 9 0,0 3,0 -1 22,0Aido Artogne 11 8 2,0 4,0 5 22,0Pol. Oratorio Piancamuno 12 8 0,9 4,0 4 20,9Finite in Rete 15 8 0,0 3,5 -1 17,5CG Rogno 6 8 1,5 3,5 4 15,0

    PIS = Punti Incontri Sportivi - NI = N Incontri - PSC = Punti Sport Com-plementari PPIS = Punti Presenza Incontri Sportivi - PPM = Punteggio di Partecipazione Manifestazioni

  • 1 9 G E N N A I O 2 0 1 516

    Commissione tecnica calcioComunicato N 12 del 19 Gennaio 2015

    Open - Calcio a 5 Prossimo turno

    Girone ARisultati 1 GiornataCividate Iunaited GSO Piamborno 4 - 6Bar Gelateria Roby Pol. Gratacasolo Lollio 6 - 8

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SPol. Gratacasolo Lollio 3 1 1 0 0 8 6GSO Piamborno 3 1 1 0 0 6 4Cividate Iunaited 0 1 0 1 0 4 6Bar Gelateria Roby 0 1 0 1 0 6 8

    Girone BRisultati 1 Giornata3D Torneria Meccanica Atletico AIDO Artogne 8 - 2Oratorio Bienno OLC Molly Malones 3 - 2

    CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F S3D Torneria Meccanica 3 1 1 0 0 8 2Oratorio Bienno 3 1 1 0 0 3 2OLC Molly Malones 0 1 0 1 0 2 3Atletico AIDO Artogne 0 1 0 1 0 2 8

    2 Giornata

    Girone B2027 Oratorio Bienno 3D Torneria Meccanica Bienno Sa 24/01/15 15.002028 Atletico AIDO Artogne OlC Molly Malonej Bienno Sa 24/01/15 15.45

    Girone A2021 Bar Gelateria Roby Cividate Iunaited Bienno Sa 24/01/15 16.302022 GSO Piamborno Pol. Gratacasolo Lollio Bienno Sa 24/01/15 17.15

    CALCIO CATEGORIA ALLIEVISono aperte fino al 15 febbraio 2015 le iscrizioni al torneo primaverile della categoria ALLIEVI di CALCIO.La quota discrizione per ogni squadra di 30 a cui an-dranno aggiunte le quote gara comunicate successivamen-te (12 ad incontro).Le squadre partecipanti al torneo autunnale sono automa-ticamente iscritte e dovranno versare solo le quote gara.Il torneo inizier il 2 week-end del mese di marzo.

  • 17

    COMUNICATI

    Commissione disciplinare

    Comunicato N 15 del 19 Gennaio 2015

    Under 14

    Open

    Provvedimenti

    CALCIO A 5

    AmmonizioneCotti Piccinelli Simone (Atletico AIDO Artogne) [ Inc. n. 2026]Menolfi Fabrizio (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 2020]Trotta Gianfranco (Pol. Gratacasolo Lollio) [ Inc. n. 2019]Espulsione Temporanea - cartellino azzurroRamponi Carlo (Bar Gelateria Roby) [ Inc. n. 2019]SqualificaSalari Fabiano (OLC Molly Malones) [ Inc. n. 2025]Squalifica di 1 gg - Espulso per doppia ammonizione

    PALLAVOLO

    Open Maschile

    AmmonizioneGregorini Michele (CMM F.lli Rizzi) [ Inc. n. 1720]

    Sanzioni

    CALCIO A 5

    Open

    Bar Gelateria Roby (U.S. Berzo Monte ASD) [ Inc. n. 2019 ]Ammenda di euro 6,00 - Espulsione Temporanea Cartellino Azzurro OLC Molly Malones (G.S.O. S. Valentino Breno ASD) [ Inc. n. 2025 ]Ammenda di euro 10,00 - Espulsione per somma di ammonizioni

    TP VOLLEY

    Finite in Rete (Oratorio Cividate - Malegno) [ Inc. n. 1217 ]Si richiama il pubblico della squadra Finite in Rete ad un comporta-mento pi consono ai valori associativi del CSI

    DelibereDelibera N 2-14/15Si toglie la sanzione comminata alla squadra CaRiGe Assicurazioni per lincontro n 1671 in quanto non stata commessa nessuna infrazione.

    SPOSTAMENTI GARATutti gli spostamenti gara presentati con meno di un mese di preavviso, per gli incontri delle categorie per cui pre-vista la direzione da parte di un arbitro di comitato e che non siano operati dufficio dalla commissione per i mo-tivi previsti dal regolamento, sono soggetti al pagamento della tassa spostamento gara di 15 euro indipendente-mente dallentit dello spostamento (anche il solo cambio di orario di mezzora da considerarsi uno spostamento gara). Le richieste di spostamento gara, operate di comu-ne accordo, devono indicare tassativamente la data di re-cupero dellincontro entro le due giornate successive alla data originariamente programmata. Leventuale ulteriore spostamento della stessa gara, comporter sempre il pa-gamento di ulteriori 15 e lobbligo di disputare lincon-tro entro le due giornate successive. In questi casi la tassa viene applicata anche alle categorie arbitrate dagli arbitri di societ. Le richieste di spostamento gara non presentate tramite il modulo debitamente compilato verranno igno-rate. Il modulo va presentato, con le modalit ed i termini previsti dal regolamento, anche per gli spostamenti gara urgenti, ovvero effettuati nella settimana antecedente lin-contro ed autorizzati telefonicamente dal designatore arbi-tri, pena lapplicazione delle sanzioni previste.


Recommended