+ All Categories
Home > Documents > CSI Insieme 04-2009

CSI Insieme 04-2009

Date post: 30-Mar-2016
Category:
Upload: csi-vallecamonica
View: 233 times
Download: 2 times
Share this document with a friend
Description:
A Breno lo sport è di casa all'Oratorio - Chi ben comincia... - Con il gruppo sportivo sul sentiero incantato - Il G.S.O. Gratacasolo tra corsa ed elezioni.
of 28 /28
Transcript
Page 1: CSI Insieme 04-2009
Page 2: CSI Insieme 04-2009

Scoprilo pressotutte le filiali dellaBanca di Valle Camonica

A noi giovani,da 15 a 25 anni,Banca di Valle Camonicariserva un serviziocompletamente gratis,e questo è niente,se siamo concretamenteinteressati c’è unabellissima sorpresaper noi... imperdibile,anche perchè non dureràper sempre.

Hei,hai sentito?

Page 3: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

1

Il Signore ci ha fatti per donare noi stessi agli altri...

Carissimi oggi scrivo io.Lettera dallo Zambia di Davide

Sono Davide e sono venuto in Zambia a vedere i progetti e le iniziative di CELIM sulle scuole

comunitarie, coordinate da France-sco ed Elisa.Io sono il papà di Francesco.Che impressione ho avuto?Drammatica.Ho visitato alcune scuole, ho fatto una passeggiata nel mercato popo-lare e soprattutto ho fatto una visita al “compound”, che vuol dire una zona di insediamento caotico e molto po-polare. Fa parte della Parrocchia di Kanyama, dove ha sede il progetto di CELIM ed è Parroco Don Fran-cesco, fidei donum della Diocesi di Milano.

Un’impressione di desolazione e di degrado. Desolazione: pover-tà estrema,sporcizia, fogne a cielo aperto, bambini per strada, che non vanno a scuola perché non hanno nemmeno i soldi per frequentare la scuola pubblica. Un edificio scolasti-co nei pressi di una città (Chirundu), il più estremo, è fatto di paglia, non ha i muri, non ha i banchi: non perché non ci siano i soldi per comprarli (che certo non abbondano), ma perché verrebbero immediatamente rubati, tanta è la precarietà della vita.Come si fa a dare un senso al tem-po e alla vita in una situazione in cui l’unico scopo sembra quello di inven-tare il modo per tirare sera avendo

messo qualcosa sotto i denti?Come si fa a “progettare” quando l’orizzonte temporale sembra dover essere di poche ore?Francamente sono rimasto profonda-mente sconvolto e disorientato.Non sono in grado di dire nulla, di pen-sare nulla, di immaginare nulla. Eppure bisogna andare oltre e non farsi prendere dall’annichilimento del pensiero e della speranza. Scopri che la Fede non è perché intravve-di il cambiamento, ma perché credi al cambiamento contro ogni tentati-vo di fartene passare la voglia (Sem-bra che il Diavolo sia proprio una re-altà concreta da queste parti, capace di convincerti che non c’è niente da fare). Allora ho fatto tre pensieri, che racconto a voi, con la convinzione e l’umiltà di chi si trova davanti ad un Ottomila (Everest), non e`un alpini-sta e prova a balbettare.1) Mi sembra che occorra innanzi-tutto un cambiamento radicale della cultura. L’enormità del confronto tra il bisogno e la povertà delle risorse im-porrebbe, mi pare, la scelta culturale dell’essenzialità e della sobrietà. Non può cambiare nulla se tutti (intendo noi ricchi del mondo occidentale) non facciamo qualche passo indietro, non ridefiniamo il livello dei nostri bisogni e desideri, se non cominciamo ad “ac-contentarci”. E non è un discorso per i superricchi, perché avere un lavo-ro è già una ricchezza visto da que-sto deserto, avere da lavarsi è una ricchezza, avere una casa e non un tugurio malridotto è una ricchezza. Dunque noi siamo comunque molto

Page 4: CSI Insieme 04-2009

2

ricchi, perché abbiamo alcune sicu-rezze che ci permettono di guardare avanti, di pensare al futuro, di non ri-cercare solo espedienti per sopravvi-vere fino a domani. Una scelta di vita che non può che cominciare da noi personalmente, ma che ritengo non possa essere ridotta ad una questione solo morale, personale, di ciascuno. Mi pare che invece sia un discorso fortemente politico, che riguarda cioè tutti, la società nel suo complesso e nel suo organizzarsi, le responsabi-lità decisionali e chi le prende (quin-di tutti noi). Vengo dal mondo della sanità, sono stato dirigente ospeda-liero. Fino a quando diremo di “avere necessità” di esami, farmaci, ricoveri per reparti super specializzati, mac-chinari super sofisticati, fingendo di non sapere che alla maggior par-te della gente mancano semplice-mente i dottori per le cure primarie? Qui ci si affida ancora agli stregoni e non semplicemente per la “tradizio-ne”, ma anche perché... non ci sono altri medici(guaritori) da interpellare facilmente. Quante sono le cardiochi-rurgie in Lombardia (9 milioni di abi-tanti)? Decine. Quante ce ne sono in Zambia (11,5 milioni di abitanti)? Forse neanche una!2) La seconda questione riguarda la politica nostrana, italiana. Vista da qui la continua richiesta di porre barriere agli stranieri appare quan-tomeno assurda. Si vuole sostenere l`assoluto diritto a difendere i privile-gi nostrani, a mantenere l`accumulo dei nostri vantaggi. Ma questo è im-pensabile se riflettiamo come ogni privilegio nostro rappresenta motivo di degrado, se non di rischio di vita per milioni di persone. Non si può so-stenere questa politica del rifiuto e dell abbandono. Per carità, i problemi sono difficili e non risolvibili ideologi-camente o con semplice buonismo. Tuttavia una cosa va detta chiara:

occorre una politica che lucidamente aiuta anche in un integrazione ed ac-coglienza effettivi ed efficaci. Una po-litica che dirotti le risorse verso i biso-gni. Un cacciabombardiere (l Italia mi pare ne sta costruendo alcuni) è uno strumento di morte non perché sarà usato per uccidere in guerra, ma ha già ucciso tante persone per le sole risorse che ha dirottato su di sè.3) Contro la tentazione del pessimi-smo e della resa, allora mi pare che occorra dare davvero valore ad ogni iniziativa, anche piccola e sicuramen-te settoriale e non risolutiva che pos-siamo mettere in atto. Con attenzione e lucidità, con una visione adegua-ta culturalmente, cercando di evita-re errori e sottovalutazioni, che ripro-pongano logiche di passivizzazione e dipendenza, tuttavia ogni progetto o iniziativa diventa una goccia preziosa nell oceano smisurato del bisogno. Mi è sembrato, in altre parole, che se si cercano soluzioni complessive, glo-bali e teoricamente risolutive, si fini-sce nell`impotenza e nel fare nulla. Se ci si carica di umiltà e senza pre-tese, ognuno può fare qualcosa, par-tendo dalla sua sensibilità, dalle sue propensioni, dalle risorse, non solo economiche che ha a disposizione.

Con questo spirito mi sento privile-giato di poter dedicare una settima-na della mia presenza in Zambia ad insegnare ad un gruppo di giovani di-sabili del “compound” e ad alcuni ope-ratori, il Baskin (basket integrato, che permette ad abili e disabili di gioca-re assieme in perfetta integrazione): lo vedo come una piccolissima goc-cia, che spero possa mettersi assie-me a tante altre di cui in questi giorni ho visto la presenza meravigliosa e affascinante (promozione scolastica per tutti, programmi di implementa-zione di iniziative d autonomia eco-nomica, programmi di prevenzione ed assistenza sanitaria, ecc.).Forse sono un poco ingenuo, ma ho la speranza che i vari tasselli possa-no incontrarsi e incastrarsi per dare una vita migliore a tante persone e anche a noi stessi. Si, perché mi pare che se il Signore ci ha fatto ricchi è perché potessimo donare noi stes-si agli altri e così facendo ci fa come lui. Anche in questo mi pare di esse-re privilegiato.Con affetto e con la gioia di trovarsi sempre insieme a lottare per un mon-do migliore, saluto tutti. Dio vi benedica.

Davide Iacchetti

Page 5: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

3

Polemiche sull’introduzione della “tessera del tifoso”, la proposta del CSI

Violenza: trasformiamo gli stadie saremo più sicuri

Come è noto la “tessera del ti-foso” diventerà obbligatoria a partire dal 1° gennaio 2010, ma

in questi giorni si è aperta un’inten-sa polemica tra “favorevoli” e “con-trari”. Ad accendere la miccia è stato il commissario tecnico della Nazio-nale azzurra Marcello Lippi che, in vena di esternazioni estive, ha det-to con chiarezza: « Non mi piace. È una cosa che ghettizza » . A rispon-dergli sul fronte dei favorevoli sono stati in tanti , a partire dal Ministro Maroni, che sull’introduzione della tessera è stato categorico: si tratta di uno strumento utile e di buon sen-so. Per noi il vero problema non è la tessera, ma il fatto che si parli esclu-sivamente della tessera. Da tempo diciamo (e urliamo inascoltati) che la partita nei confronti delle tifoserie deve essere giocata facendo scen-dere in campo con determinazione “sicurezza e prevenzione”. Il nodo è proprio lì: sicurezza e prevenzione insieme. Servono e sono indispen-sabili tutte e due. Rinunciare ad una sarebbe come schierare in campo una squadra con la difesa ma sen-za attacco (o viceversa) e pensare di vincere. Sulla sicurezza in questi anni sono stati fatti passi avanti. Al-cuni provvedimenti possono piacere, altri meno, ma è innegabile che “azio-ni” ci sono state e che soldi in questa direzione ne sono stati investiti tanti. Qualche esempio? Tornelli, messa a norma degli stadi, steward, decre-ti e controdecreti, potenziamento os-servatorio sulle tifoserie. Ed ora la card del tifoso. Da sola risolverà ben

poco (mi pare evidente), ma credo vada accolta senza pregiudizi, come strumento di sicurezza e buon sen-so. Il vero nodo è l’altra gamba. Se parliamo di prevenzione la lista del-le cose fatte è molto meno lunga. Prevenzione alla “ violenza nello sport” vuol dire lavorare costante-mente alla promozione ed alla dif-fusione di una nuova cultura dello sport nel Paese. Quali sono gli inter-venti ‘ straordinari’ fatti in questa dire-zione? Quali le risorse ‘ ecceziona-li’ investite? Servono oggi interventi di “ frontiera educativa” tra i giovani ed anche nelle curve e tra gli ultras. Servono azioni che valorizzino le po-tenzialità di coesione sociale che lo sport porta con sé. Servono stadi che tornino ad essere “abitati” dalla gio-ia dei bambini e delle famiglie (qual-

cosa è stato fatto ma si può fare di più). Serve una forte alleanza edu-cativa tra i grandi club del calcio pro-fessionistico e le società sportive di base, perché cancellare la violenza dal mondo del calcio è una partita che possono vincere solo insieme. Dunque da tempo diciamo “sicurez-za e prevenzione” contemporanea-mente, con pari importanza e pari attenzione. È vero che la prevenzio-ne ( diffusione di una nuova cultura dello sport) ha tempi lunghi, ma è al-trettanto vero che senza prevenzio-ne non si uscirà mai dall’emergen-za. Fermare il dibattito a “card sì o card no” è sciupare un’occasione. A proposito, ricordiamo che in fatto di prevenzione noi qualche idea molto concreta l’abbiamo. Se interessa a qualcuno .

Page 6: CSI Insieme 04-2009

4

L’iniziativa dell’U.S.O. Angolo Terme per ricordare un giovane del paese

Con il gruppo sportivoseguendo il sentiero incantato

E’ stata una giornata di scoper-te e ricordi quella organizzata dall’Unione Sportiva oratorio

Angolo per ricordare un amico nel decennale della sua morte. Ritrovo all’alba presso l’Oratorio del paese per affrontare la mulattiera che porta ai 1450 metri di quota del Colle Va-reno; una ventina i camminatori che hanno affrontato l’impegnativa sa-lita di cinque chilometri palcosceni-co, il giorno di ferragosto della stori-ca corsa in montagna organizzata da 35 anni dal gruppo sportivo. Confusi nel gruppo anche alcuni giovani che nonostante le ore piccole non sono mancati all’appuntamento con il ri-cordo di un loro amico. Ad attenderli nel piazzale della ex colonia parroc-

chiale al Colle Vareno una cinquan-tina di persone per la seconda par-te dell’iniziativa; una volta rifocillati i camminatori il gruppo ha imboccato il sentiero del bosco incantato recen-temente inaugurato dall’Ente regiona-le delle foreste nella località monta-na. Due chilometri di facile sentiero, che attraversa una splendida area in gran parte di proprietà della Regio-ne Lombardia, abbellito da originali sculture in legno e, soprattutto, dal-le leggende su questi luoghi scritte dal Professor Giorgio Gaioni e mes-se su appositi pannelli realizzati dai bambini della scuola elementare di Angolo. Un modo originale per vi-vere questo territorio anche con gli occhi della fantasia seguendo il filo della memoria che fa da tema con-

duttore alle leggende. Lungo il sen-tiero è collocata la lapide posata dai suoi amici per ricordare Paolo Gnaf-fini, in questo luogo gli organizzatori avevano previsto la celebrazione della S. Messa, per problemi di salute del parroco don Fausto la funzione è in-vece stata celebrata all’interno della chiesetta di Vareno al termine della camminata. Il ricordo del giovane si è così svolto, tra la commozione ge-nerale, con un minuto di silenzio e il canto “Signore delle cime” intonato spontaneamente da alcuni parteci-panti alla camminata. Dopo la Santa Messa uno spuntino offerto ai cam-minatori ha concluso una bella mat-tinata trascorsa immersi nella natura e nei ricordi di questi suggestiva lo-calità montana. Poi il rientro a casa con nel cuore tutte le emozioni vis-sute con questa iniziativa.

Page 7: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

5

Alla fine di ottobre prendono il via i tornei a squadre e individuale

Calendari e appuntamentiper il tennistavolo del CSI

Campionato a squadre - Andata

1° Giornata Giovedì 29 ottobre 2009Pol. Oratorio Pian Camuno 3 G.S.O. BrenoT.T.C.G. Rogno A T.T.C.G. Rogno B Riposa: Polisportiva Gratacasolo

2° Giornata Giovedì 12 novembre 2009T.T.C.G. Rogno B Polisportiva Gratacasolo G.S.O. Breno T.T.C.G. Rogno A Pol. Oratorio Pian Camuno 2 Pol. Oratorio Pian Camuno 3 Riposa: Pol. Oratorio Pian Camuno 1

3° Giornata Giovedì 26 novembre 2009 Pol. Oratorio Pian Camuno 3 Pol. Oratorio Pian Camuno 1 T.T.C.G. Rogno A Pol. Oratorio Pian Camuno 2 Polisportiva Gratacasolo G.S.O. BrenoRiposa: T.T.C.G. Rogno B

4° Giornata Giovedì 10 dicembre 2009G.S.O. Breno T.T.C.G. Rogno B Pol. Oratorio Pian Camuno 2 Polisportiva GratacasoloPol. Oratorio Pian Camuno 1 T.T.C.G. Rogno ARiposa: Pol. Oratorio Pian Camuno 3

5° Giornata Giovedì 17 dicembre 2009T.T.C.G. Rogno A Pol. Oratorio Pian Camuno 3 Polisportiva Gratacasolo Pol. Oratorio Pian Camuno 1 T.T.C.G. Rogno B Pol. Oratorio Pian Camuno 2 Riposa: G.S.O. Breno

6° Giornata Giovedì 7 gennaio 2010Pol. Oratorio Pian Camuno 2 G.S.O. BrenoPol. Oratorio Pian Camuno 1 T.T.C.G. Rogno BPol. Oratorio Pian Camuno 3 Polisportiva GratacasoloRiposa: T.T.C.G. Rogno A

7° Giornata Giovedì 21 gennaio 2010Polisportiva Gratacasolo T.T.C.G. Rogno AT.T.C.G. Rogno B Pol. Oratorio Pian Camuno 3 G.S.O. Breno Pol. Oratorio Pian Camuno 1 Riposa: Pol. Oratorio Pian Camuno 2

E’ pronta a partire la stagione del Tennistavolo; la commissio-ne tecnica, dopo aver definito il

calendario del campionato individua-le ha infatti chiuso le iscrizioni al tor-neo a squadre. Dimostra di essere in buona salute il tennistavolo del CSI camuno che ha raccolto per il cam-pionato a squadre sette adesioni con la Polisportiva Oratorio Piancamuno che schiera al via ben tre compagi-ni. Insieme ai pongisti di Piancamu-no si confronteranno in questa sta-gione gli atleti di Breno, Gratacasolo e Rogno con due squadre. Il via alla stagione giovedì 29 ottobre con il primo turno del girone di andata e conclusione della stagione sportiva giovedì 29 aprile 2010. Gli incontri si svolgeranno con la formula “Coppa Davis adattata” che prevede quattro singolari e un doppio. Ogni squadra iscritta deve essere formata, mini-mo da tre atleti/e, massimo da dieci atleti/e. Sono ammessi al campiona-to tutti gli atleti/e in regola con il tes-seramento C.S.I.. Dopo essere stati ospitati al Planet kart di Piancamuno e nell’Oratorio di Corti gli incontri del campionato a squadre nella stagione 2009/2010 si disputeranno in un uni-co concentramento infrasettimanale presso la palestra di Gratacasolo, il giovedì sera a partire dalle ore 20.30. Due giorni più tardi invece toccherà al campionato individuale con la pri-ma gara dell’anno organizzata nella palestra comunale di Artogne sabato 31 ottobre dalle ore 17.30; in questo appuntamento d’apertura saranno impegnate tutte le categorie.

Page 8: CSI Insieme 04-2009

6

Chi ben comincia......nonostante la delusione

Confronto tra le ragazze di Malegno e Piamborno con merenda finale

Unione Sportiva Oratorio Malegno - Campionato pallavolo Under 14

Domenica 18 ottobre, dopo or-mai quasi 5 mesi di fermo, si è disputata la prima partita del

campionato 2009/2010. Noi ragaz-ze dell’Oratorio Malegno abbiamo incontrato il GSO Piamborno. Alla consegna dei calendari la notizia di poter giocare alla prima giornata nel nuovo grande PALA VI.BI. ci aveva reso subito entusiaste, anche per-ché fino ad ora la sorte non ci ave-va mai concesso questa possibilità.

Potete quindi immaginare quanta de-lusione quando, il giovedì preceden-te alla partita, ci è stato comunicato che il palazzetto era già occupato per un’altra manifestazione e, di conse-guenza, la nostra partita si sarebbe disputata nella piccola palestra delle scuole. Incassato questo sentimento ci siamo presentate all’incontro con il nostro solito entusiasmo, voglia di divertirci con impegno, collaborazio-ne e rispetto fra di noi, quindi con la

voglia di iniziare questo campionato al meglio. Il risultato sul campo ci ha dato un ottimo premio per questa nostra partenza… una vittoria per 3 a 0. Speriamo quindi che il detto… chi ben comincia è a metà dell’ope-ra… ci sia di stimolo per proseguire nelle prossime gare. Oltre al risultato, ci piace sottolineare quanto in que-sta giornata abbiamo con immenso piacere trovato… tanta disponibilità, accoglienza e sportività. Infatti visto

Page 9: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

7

la disponibilità di tempo, abbiamo proposto alla ragazze del Piambor-no di giocare un quarto set. Proposta che è stata subito colta con piacere. Ma l’aspetto più bello del pomerig-gio è stato vedere con sorpresa che le mamme di queste giocatrici che

arrivano alla categoria under 14 dal mini volley, hanno voluto mantenere la tradizione della merenda a fine in-contro. Ci siamo viste così offrire fan-tastiche torte fatte in casa e gustosi panini imbottiti… uno spettacolo per le nostre pance in realtà un po’ affa-

mate. Ci teniamo quindi a ringraziare di cuore tutte le persone incontrate in questa domenica che, pur avendo avuto una premessa un po’ deluden-te, si è infine rivelata una bella gior-nata soddisfacente.

Oratorio Malegno – Under 14

Tante proposte nazionaliper gli atleti più giovani

Riunita a Bergamo la Commissione tecnica nazionale dell’attività giovanile

La sede del CSI di Bergamo ha ospitato la riunione della com-missione nazionale del CSI per

l’attività sportiva Under 12. Coordinati dal referente nazionale Professor Gil-berto Pilati, hanno partecipato all’in-contro Francesco Casolo, Giancarlo Zanafredi, Nadia Maniezzi, Renato Milazzo, Emanuele Sangalli, Car-mine Di Pinto, il vicepresidente del CSI di Vallecamonica Tomaso Bot-tichio e Renato Picciolo, coordina-tore nazionale dell’attività sportiva. Si è discusso a lungo sulla necessi-tà di creare, per facilitare il percorso associativo e renderlo più uniforme a livello nazionale, un format omo-geneo nel circuito associativo, dove attraverso apposite schede venga-no identificate le diverse attività po-lisportive da disputarsi accanto alle attività monodisciplinari. Un percor-so chiaro e condiviso a partire dalle finali regionali a quelle nazionali. La commissione ha lavorato sulle linee progettuali, sui valori e sulle caratte-ristiche tecniche da adottare per tut-te le possibili attività dai 3 ai 14 anni. Infine un’attenzione particolare dedi-cata all’attività ludico-motoria-sporti-

va prescolare, per i bambini cioè al di sotto dei sei anni di età. In cantiere molte altre proposte, fra cui quella di una convention nazionale per coloro che operano con le fasce d’età gio-

vanili, under 14, e quella di inserire, tra le finali dei campionati nazionali giovanili- accanto al segmento under 14 e under 12 – anche quella speci-fica riservata agli under 10.

Page 10: CSI Insieme 04-2009

8

Buon successo per la camminata intitolata alla memoria di Domenico Bonetti

Il G.S.O. Gratacasolo impegnatotra corsa ed elezioni

Classifiche

Classifiche “Memorial Bonetti” Gratacasolo

Categoria Allievi1 Zarrar Ayoub Atletica Esine 772 Dirlea Cosmin Atletica Esine 773 Moreschi Michael Pol. Edolese4 Tolotti Fabrizio Pol. Edolese5 Festa Elia Pod. Valle Adamè6 Besar Zulfija Atletica Esine 777 Malnati Fabio U.S. Losine8 Bettoni Giovanni Atletica Esine 77

Categoria Amatori1 Bianco Marcello C.G. Pisogne2 Beltrami Maurizio U.S.O. Angolo3 Fedriga William Pol. Piancamuno4 Bezzi Massimo Pol. Edolese5 Bezzi Mauro Pol. Edolese6 Camossi William G.S.O. Gratacasolo7 Botticchio Giovanni C.G. Pisogne8 Faccoli Massimo U.S. Losine9 Ghirardelli Mauro Atletica Esine 7710 Mossini Valerio Pod. Valle Adamè11 Cedri Ivan A.S. Cimbergo12 Damiolini Giovanni Pod. Valle Adamè13 Rossati Maurizio G.S.O. Gratacasolo14 Rebuffoni Germano G.S. Ceto‐Nadro15 Putelli Gabriele U.S. Losine16 Stefani Paolo U.S. Losine17 Martinelli Domenico Aido Artogne18 Bellicini Mario G.S.O. Gratacasolo19 Spadacini Giuseppe G.S.O. Gratacasolo20 Piovanelli Gianpietro G.S.O. Gratacasolo21 Martinazzoli Annibale A.S. Cimbergo22 Petenzi Renato C.G. Pisogne

Ha pagato lo scotto di alcune manifestazioni in pro-gramma a livello regionale ma anche nella nostra zona l’appuntamento podistico organizzato dal Grup-

po Sportivo Oratorio Gratacasolo; partecipazione ridot-ta quindi rispetto allo scorso anno anche se comunque gli iscritti hanno superato quota cento con un discreto numero di atleti impegnati nelle categorie giovanili. Sod-disfatti quindi gli animatori della società organizzatrice che hanno visto premiati i loro sforzi dall’apprezzamen-to dei partecipanti e dal perfetto svolgimento della ma-nifestazione. Con la camminata, inserita nel calendario della Coppa Camunia, il Gruppo Sportivo di Grataca-solo ha ricordato al meglio anche la memoria di Dome-nico Bonetti, grande appassionato di atletica e dirigen-te indimenticato negli anni settanta e ottanta. Mattinata dall’aria frizzante con il sole che tarda a scaldare gli at-leti infreddoliti nel ritrovo fissato presso il campo sportivo parrocchiale. La terza prova stagionale del circuito po-distico entra nel vivo con le prove delle categorie giova-

Page 11: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

9

23 Fedriga Raniero G.S.O. Gratacasolo24 Gabossi Alessandro G.S.O. Gratacasolo25 Radici Martino Pod. Valle Adamè26 Galli Costante Atletica Esine 7727 Belotti Rodolfo G.S.O. Gratacasolo28 Signorotto Aronne Pol. Piancamuno29 Rolandi Marco G.S.O. Gratacasolo30 Malnati Danilo U.S. Losine

Categoria Polisportivo1 Macri Pietro G.S. Ceto‐Nadro2 Rossati Omar Aido Artogne3 Spandre Giovanni Aido Artogne4 Ducoli Mattia G.S.O. Gratacasolo5 Spatti Manulel G.S.O. Gratacasolo

Categoria Ragazzi M.1 Gregorini Matteo Pol. Edolese2 Agostini Michele U.S. Losine3 Gasparini Fausto G.S. Ceto‐Nadro4 Malnati Nicola U.S. Losine5 Maraschini Michele Atletica Esine 776 Nikolic Mladen Atletica Esine 777 Lombardi Leonardo Atletica Esine 778 Bonomi Paolo Atletica Esine 779 Giorgi Pietro U.S. Losine

Categoria Seniores M.1 Cantoni Fabio Aido Artogne2 Ravelli Fulvio Aido Artogne3 Bolognini Filippo Pol. Edolese

Categoria Veterani M.1 Romelli Pietro C.G. Pisogne2 Valgolio Valerio G.S. Ceto‐Nadro3 Patroni Gabriele G.S.O. Gratacasolo4 Martinelli Gerardino Aido Artogne5 Giorgi Pedro Corrado U.S. Losine6 Sangalli Francesco Pol. Piancamuno7 Rinetti Emanuele Aido Artogne8 Bendotti Angelo C.G. Pisogne9 Cominelli Mario Atletica Esine 7710 Pessognelli Bortolo U.S. Losine11 Bersani Mario U.S. Losine12 Poni Claudio C.G. Pisogne13 Tarantino Vittorio Aido Artogne14 Magri Fausto Dino C.G. Pisogne

nili impegnate in un breve circuito all’interno del centro storico. Nella prova maschile della categoria polisporti-vo a primeggiare è l’atleta del Ceto/Nadro Pietro Macri che precede la coppia dell’Aido Artogne Omar Rossati e Giovanni Spandre; meno affollata la partenza del set-tore femminile dove si mette in luce Arianna Sacristani con l’atleta di casa Alessia Spatti al secondo posto. E’ l’edolese Elisa Borrello ad imporsi tra le ragazze, sul po-dio anche Anna Spandre, Aido Artogne, e Daiana Tovi-ni, Atletica Esine 77; anche in campo maschile succes-so edolese grazie a Matteo Gregorini, seconda piazza per Michele Agostini (U.S. Losine), terza posizione per Fausto Gasparini e quarto l’altro atleta di Losine Nicola Malnati. Dominio dell’Atletica Esine 77 nella prova del-la categoria allievi con Ayoub Zarrar primo tra i maschi davanti al portacolori dell’Unione Sportiva Rogno Davi-de Delvecchio e al compagno di società Cosmin Dirlea; terzo successo stagionale consecutivo per l’allieva Ca-rolina Cominelli, Atletica Esine 77, sul podio sono salite nella prova di Gratacasolo Simona Pelamatti (Pisogne) e l’edolese Cristina Gari. Gli adulti hanno affrontato due giri dell’impegnativo circuito ricavato in parte nell’abitato di Gratacasolo con un’escursione nel bosco vicino al pa-ese; nel settore maschile non c’è stata storia, Marcello Bianco ha preso il largo fin dalle battute iniziali staccan-

Page 12: CSI Insieme 04-2009

10

15 Molinari Delfino C.G. Pisogne16 Ghirardelli Renato Atletica Esine 7717 Avanzini Giulio Pol. Piancamuno18 Felloni Pietro Pol. Piancamuno19 Burlotti Mario C.G. Pisogne20 Felloni Bortolo Pol. Piancamuno

Categoria Allieve1 Cominelli Carolina Atletica Esine 772 Pelamatti Simona C.G. Pisogne3 Gari Cristina Pol. Edolese

Categoria Amatori F.1 Derrigo Vera Aido Artogne2 Pedretti Luisella Pod. Valle Adamè3 Delvecchio Lucia Pol. Edolese4 Bianchini Tiziana U.S.O. Angolo5 Tomasi Carla Pol. Edolese6 Saviori Glenda U.S.O. Angolo7 Maggioni Cristina Pol. Piancamuno8 Erculiani Antonella Pol. Piancamuno9 Arrigoni Romina Pol. Piancamuno10 Fontana Sabina Pol. Piancamuno11 Fanetti Elena Pol. Edolese

Categoria Polisportivo F.1 Spatti Alissa Pol. Gratacasolo

Categoria Ragazze1 Borrello Elisa Pol. Edolese2 Spandre Anna Aido Artogne3 Tovini Daiana Atletica Esine 77

Categoria Seniores F.1 Cotti Cottini Stefania Aido Artogne2 Bezzi Jessica Pol. Edolese3 Tevini Romina Pol. Edolese

Categoria Veterane1 Festa Magda Pol. Edolese2 Carleschi Chiara Pol. Edolese3 Broggi Miriam U.S.O. Angolo4 Caratti Franca Pol. Edolese5 Lucca Nadia Atletica Esine 776 Barbieri Giovanna A.S. Cimbergo7 Bellesi Leonici Pol. Piancamuno8 Delvecchio Maddalena U.S.O. Angolo

do tutti gli avversari. Il portacolori del Centro Giovanile di Pisogne ha aumentato progressivamente il vantag-gio chiudendo con ampio margine sul rappresentante dell’Unione Sportiva Oratorio Angolo Maurizio Beltrami e sul bergamasco Michele Bigoni; buona prestazione anche dell’atleta del Centro Giovanile Pisogne Pietro Romelli che, oltre al quarto posto assoluto, si aggiudica il successo nella categoria veterani precedendo Valerio Valgoglio, G.S. Ceto/Nadro, e il podista di casa Gabrie-le Patroni. Completa il quadro delle categorie maschili la prova dei senior dove di si impone la coppia dell’Ai-do Artogne Fabio Cantoni e Fulvio Ravelli, terza piazza per Filippo Bolognini, Polisportiva Edolese. La più rapida nel settore femminile è stata Stefania Cotti Cottini, Aido Artogne, che si impone nel “Memorial Bonetti” battendo la compagna di società Vera Derrigo e Luisella Pedretti, Podistica Valle Adamè. Il podio della categoria Amato-ri si completa con Lucia Delvecchio mentre nelle senio-res seconda piazza per l’edolese Jessica Bezzi e terza posizione per la compagna di squadra Romina Tevini. Ancora Edolo sugli scudi nella prova delle veterane do-minata dalla solita Magda Festa, alle sue spalle si piaz-zano Chiara Carleschi e Miriam Broggi. Tutto alla per-fezione dal punto di vista organizzativo con gli animatori del Gruppo Sportivo Oratorio Gratacasolo che, conclu-sa la manifestazione, hanno affrontato anche l’appunta-mento per il rinnovo del consiglio direttivo. Dopo tre gare ravvicinate ora i podisti del CSI di Vallecamonica si pren-dono una pausa; la prossima tappa del circuito podisti-co è in programma domenica 8 novembre a Sonvico. La camminata organizzata dagli “Amici della montagna” della piccola frazione di Pisogne si svolge nel pomerig-gio, con partenza alle ore 15, ed è inserita nel program-ma della festa patronale del paese.

Page 13: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

11

La gioia di vedere Breno animata dall’esuberanza di tanti bambini

Breno: lo sport torna a casain strutture al servizio della comunità

Era da alcuni anni che Breno non ospitava una festa del tor-neo polisportivo e quasi ci era-

vamo dimenticati della complessità dei preparativi, della tensione dell’at-tesa e della preoccupazione perché il tempo tenga, perché i volontari ar-rivino, perché tutto fili liscio E ci eravamo quasi dimenticati della gioiosa confusione che si crea quan-do l’onda (o l’orda?) delle squadre si abbatte al banco dell’iscrizione, ai punti gioco, per le strade, alla distri-buzione della merenda …

Non potevamo ospitare feste perché l’oratorio e il suo campo sportivo sono stati per due anni un cantiere e tut-ta l’attività calcistica e di animazione (grest, carnevale, feste dell’oratorio) ha dovuto migrare verso altre strut-ture (campo di Pescarzo e palestre comunali) gentilmente messeci a di-sposizione.Ma dall’agosto scorso, finalmente, siamo di nuovo a casa. E che casa!Grazie alla lungimiranza e alla deter-minazione del precedente e dell’attua-le parroco (don Tino e don Franco), al

riconoscimento degli enti finanziatori (Regione e Comunità Montana), alla generosità dei Brenesi e alla collabo-razione di innumerevoli volontari, ora l’Oratorio di Breno gode di una strut-tura polisportiva coi fiocchi. Campi da calcio e di pallavolo/basket in sinte-tico; doppio blocco spogliatoi (quat-tro per gli atleti e due per gli arbitri); enorme portico per manifestazione varie; nuovo magazzino; tribune con accessi senza barriere; parcheggio sotterraneo.L’inaugurazione estiva ha permesso di avviare l’utilizzo della struttura a pieno ritmo. Alle partite inaugurali tra genitori e figli (calcio d’inizio dato dal nostro presidente Ceccon) è seguito un divertentissimo torneo di calcio e pallavolo tra le associazioni del pa-ese e poi, dopo il torneo in memoria di Michele Panteghini, a catena par-tite e allenamenti fino all’inizio della nuova stagione del gruppo sportivo e dei campionati Csi.E visto che lo sport è tornato ad abita-re in Oratorio, ci è sembrato naturale e doveroso mettere le nostre nuove strutture al servizio non solo della co-munità brenese, ma di tutta la comu-nità sportiva del Csi camuno.Abbiamo così riassaporato tensioni e confusioni, ma soprattutto la gran-de gioia di vedere l’Oratorio e tutto il paese animati dall’esuberanza dei nostri piccoli grandi atleti.Ancora un grazie a quanti, nei più di-versi modi, hanno contribuito alla re-alizzazione di questa struttura al ser-vizio della comunità.

Alfredo Moratti - Pres. GSO Breno

Page 14: CSI Insieme 04-2009

12

Festa iniziale attività polisportiva

Società presenti

1 Oratorio Piamborno2 G.S.O. Breno3 G.S.O. Cividate4 G.S. Borno5 U.S. Sacca6 G.S. Darfo7 Polisportiva Gianico8 Asd Capontina9 Asd Volley Berzo Inferiore10 Polisportiva Gratacasolo11 Aido Artogne12 Oratorio Piancamuno13 U.S. Niardo14 U.S. Berzo Monte15 Oratorio Malegno16 G.S. Ceto/Nadro17 C.G. Gorzone18 G.S.O. Bienno19 A.C. Vallecamonica20 U.S. Montecchio21 Ardor Cogno22 U.S. Losine23 Polisportiva Braone24 Polisportiva Edolese

Il commento di una mamma allenatrice

Un grande arcobalenodi sportivi

Domenica 11 ottobre Breno, o meglio l’Oratorio San Valentino di Breno, ha ospitato presso le

nuove strutture sportive, la festa ini-ziale del CSI.Insieme ad altri alledu-catori-genitori ho dato la mia disponi-bilità perché tutto fosse al meglio per ospitare quei… mille ragazzi attesi. In un primo momento questo nume-ro, per una mamma “quasi” abituata a giocare con molti bambini, mi ha disorientato, ma nello stesso tempo mi ha fatto capire quanta forza ci sia nella grande macchina del CSI.Quella domenica poi, i mille bambini (numero più o numero meno) sono

arrivati: è stato bellissimo! I bambi-ni hanno riempito le strade del pae-se di gioiose risate, in un’atmosfera quasi magica, dove l’importante era divertirsi.Ma quello che più mi ha emoziona-ta, sono stati i colori: tantissimi colo-ri portati nel cuore da ognuno di quei bambini. E alla fine quando ci siamo ritrovati tutti insieme sulle gradinate per rin-graziare Gesù, tutti quei colori si sono uniti a formare un grande arcobaleno, simbolo di pace e testimonianza vera di quanto possa unire lo sport!

Eva

Page 15: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

13

Commissione attività giovanileComunicato N° 1 del 19 Ottobre 2009

Under 10 - Calcio

Under 8 - Calcio

Under 12 - Calcio

Risultati 1ª GiornataPolisportiva Gianico A Polisportiva Gratacasolo N.P.Polisportiva Gianico B U.S. Losine 0 - 1 0 - 1 2 - 0Oratorio Bienno GS Borno F2 Torneria 2 - 0 1 - 0 1 - 1

Il responsabile della squadra Polisportiva Gratacasolo è il sig. Capelli Roberto 348.2550487

Risultati 1ª GiornataU.S. Berzo Monte IM Elettroimpianti 9 - 0 7 - 0 3 - 0Oratorio Bienno Braone 00/01 1 - 4 2 - 1 0 - 3G.S.O. Breno A AIDO Pezzotti Autotrasp. 4 - 1 3 - 1 3 - 2G.S.O. Breno B Oratorio Malegno 2000 0 - 0 0 - 1 1 - 2GSO Darfo Riparauto Profumeria Ghitti Darfo 1 - 1 5 - 1 3 - 1

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra S.P. P.P. TotaleU.S. Berzo Monte 3,0 3,0Oratorio Malegno 2000 3,0 3,0Braone 00/01 3,0 3,0G.S.O. Breno A 3,0 3,0GSO Darfo Riparauto 3,0 3,0Oratorio Bienno 2,0 2,0Profumeria Ghitti Darfo 1,0 1,0G.S.O. Breno B 1,0 1,0AIDO Pezzotti Autotrasp. 0,0 0,0IM Elettroimpianti 0,0 0,0

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipa-zione

Risultati 1ª GiornataGuerini Elio AIDO Artogne G.S.O. Breno A 0 - 5 0 - 4 0 - 4G.S.O. Breno B Polsportiva Gratacasolo 1 - 2 1 - 2 3 - 1GS Borno COGIM srl Falegnameria Savardi N.P.GSO Darfo Specialtermica UNICA Femminile 0 - 0 7 - 0 4 - 1SC Montecchio GS Borno F. Stella Alpina 4 - 0 10 - 0 5 - 0

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra S.P. P.P. TotaleSC Montecchio 3,0 3,0Polsportiva Gratacasolo 3,0 3,0G.S.O. Breno A 3,0 3,0GSO Darfo Specialtermica 3,0 3,0G.S.O. Breno B 2,0 2,0UNICA Femminile 1,0 1,0Guerini Elio AIDO Artogne 0,0 0,0GS Borno F. Stella Alpina 0,0 0,0

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipa-zione

Under 14 - Calcio

Risultati 1ª GiornataUS Vezza D’Oglio Oratorio D.Bosco Gorzone 0 - 1 0 - 1 1 - 2Braone/Niardo 96/97 Polisportiva Gianico 0 - 1 1 - 0 3 - 2Carpenteria Rodondi Guerini E. AIDO Artogne 2 - 1 3 - 0 1 - 2Riparauto Savoldi e Pedri U.S. Berzo Monte 6 - 4 0 - 3 1 - 4Macellaio da Mirko Priuli Sacca 1 - 0 2 - 4 1 - 2

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra S.P. P.P. TotaleOratorio D.Bosco Gorzone 3,0 3,0U.S. Berzo Monte 3,0 3,0Priuli Sacca 3,0 3,0Carpenteria Rodondi 3,0 3,0Braone/Niardo 96/97 3,0 3,0Polisportiva Gianico 2,0 2,0Guerini Elio AIDO Artogne 2,0 2,0Macellaio da Mirko 2,0 2,0Riparauto Savoldi e Pedri 2,0 2,0US Vezza D’Oglio 0,0 0,0

S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipa-zione

ComunicazioniSi comunica che la squadra Ristorante Ethnos Ceto Na-dro si è ritirata dal campionato, perciò tutte le squadre che dovessero disputare un incontro con la suddetta for-mazione osserveranno un turno di riposo.Il responsabile della Squadra Ferramenta Taboni Ceto è il sig. Mastaglia Agostino Cell. 329.1695012Il nuovo numero di telefono del Designatore Arbitri, Ga-briele Pezzotti, è 338.1964197

Page 16: CSI Insieme 04-2009

14

Under 8 - Minivolley

Under 10 - Minivolley

Risultati 1ª GiornataCommissione Sport Braone COGIM s.r.l. Borno 2 - 1 71 - 64G.S.O. Breno 2000 Salari s.r.l. 3 - 0 75 - 38Le Chioccioline G.S. Darf Tre più Costruzioni 0 - 3 48 - 76G.S. Darfo Bienno 2 - 1 70 - 55Immobiliare Eden (Esine) Farmacia Dott Vespa 3 - 0 75 - 53Oratorio Malegno MO.BI Motor 0 - 3 49 - 75Volley Berzo White Angels Pietroboni Serramenti A N.D.

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra S.P. P.P. TotaleTre più Costruzioni 3,0 3,0G.S. Darfo 3,0 3,0G.S.O. Breno 2000 3,0 3,0Commissione Sport Braone 3,0 3,0MO.BI Motor 3,0 3,0Immobiliare Eden (Esine) 3,0 3,0Bienno 2,0 2,0COGIM s.r.l. Borno 2,0 2,0Le Chioccioline G.S. Darf 1,0 1,0Oratorio Malegno 1,0 1,0Farmacia Dott Vespa 1,0 1,0Salari s.r.l. 0,0 0,0S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

ComunicazioniSi chiede cortesemente ai refertisti di precisare la ca-tegoria di appartenenza inserendola accanto al nume-ro di gara.

Risultati 1ª GiornataImball.Monchieri P.Camuno Aido Zani Impresa Edile 3 - 0 75 - 58Grifon D’Oro Bienno Polisportiva Gratacasolo 3 - 0 75 - 42G.S.O. Breno 98/99 COGIM s.r.l. Borno 3 - 0 76 - 59Magic Cogno Volley Berzo Blue Angels 3 - 0 75 - 28Punto Edile Niardo Pietroboni Serramenti 3 - 0 75 - 28

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra S.P. P.P. TotaleG.S.O. Breno 98/99 3,0 3,0Punto Edile Niardo 3,0 3,0Grifon D’Oro Bienno 3,0 3,0Magic Cogno 3,0 3,0Imball.Monchieri P.Camuno 3,0 3,0Polisportiva Gratacasolo 1,0 1,0COGIM s.r.l. Borno 1,0 1,0Aido Zani Impresa Edile 1,0 1,0Volley Berzo Blue Angels 0,0 0,0Pietroboni Serramenti 0,0 0,0S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

ComunicazioniSi chiede cortesemente ai refertisti di precisare la ca-tegoria di appartenenza inserendola accanto al nume-ro di gara

ATTENZIONE VARIAZIONE CALENDARIO2 giornata:n°1123 AIDO Zani Impresa Edile - Volley Berzo Blue An-gels palestra di Artgone 24/10/2009 ore 15:00n°1122 Magic Cogno - G.S.O. Breno 98/99 palestra di Cogno 24/10/2009 ore 16:003 giornata:n°1132 Cogim Borno s.r.l. - Magic Cogno palestra di Bor-no 08/11/2009 ore 16:30n°1133 Volley Berzo Blue Angels - Punto Edile Niardo palestra di Berzo 07/11/2009 ore 16:306 giornata:n°1155 Cogim Borno s.r.l. - Punto Edile Niardo palestra di Borno 06/12/2009 ore 16:30n°1158 Magic Cogno - Pietroboni Serramenti palestra di Cogno 05/12/2009 ore 16:00n°1161 Grifon d’Oro - Imb. Monchieri Pian Camuno pa-lestra di Bienno 05/12/2009 ore 17:30

Risultati 1ª GiornataMA.FRA. U.S. Montecchio 2 - 1 70 - 64PAC s.p.a. Malonno Volley 2 - 1 72 - 60G.S. Darfo U.S. Malegno 2 - 1 61 - 69G.S.O. Piamborno 98 Tre Più Costruzioni Sub JudiceCOGIM s.r.l. Borno U.S. Sacca Unica 2 - 1 67 - 59

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra S.P. P.P. TotaleG.S. Darfo 3,0 3,0COGIM s.r.l. Borno 3,0 3,0PAC s.p.a. 3,0 3,0MA.FRA. 3,0 3,0Malonno Volley 2,0 2,0U.S. Sacca Unica 2,0 2,0U.S. Malegno 2,0 2,0U.S. Montecchio 2,0 2,0S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

ComunicazioniSi chiede cortesemente ai refertisti di precisare la ca-tegoria di appartenenza inserendola accanto al nume-ro di gara.

Under 12 - Minivolley

Page 17: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

15

Under 14 - Pallavolo

Risultati 1ª GiornataUnica Volley Cividate Agip Nodari N.D.Volley Berzo GoldenAngels Rist.Piz. “Al Cenacolo” 2 - 1 68 - 56Aido Stars Solind N.P.Imball.Monchieri P.Camuno G.S.O. Breno 97/98 N.D.Pietroboni Serramenti Faliselli Serramenti 1 - 2 67 - 67Tre più Costruzioni G.S. Darfo 1 - 2 54 - 70Polisportiva Gianico U.S. Sacca Unica 0 - 3 33 - 75Polisportiva Gratacasolo Carige Assicurazioni 1 - 2 66 - 71G.S.O. Piamborno 97 Oratorio Malegno N.P.COGIM s.r.l. Borno LA.IV. Custom Niardo 2 - 1 68 - 49

CLASSIFICA POLISPORTIVASquadra S.P. P.P. TotaleU.S. Sacca Unica 3,0 3,0G.S. Darfo 2,0 2,0Volley Berzo GoldenAngels 2,0 2,0

Squadra S.P. P.P. TotaleCOGIM s.r.l. Borno 2,0 2,0Faliselli Serramenti 2,0 2,0Carige Assicurazioni 2,0 2,0Tre più Costruzioni 1,0 1,0Polisportiva Gratacasolo 1,0 1,0Pietroboni Serramenti 1,0 1,0LA.IV. Custom Niardo 1,0 1,0Rist.Piz. “Al Cenacolo” 1,0 1,0Polisportiva Gianico 0,0 0,0S.P. = Incontri Sportivi (Sport Portante) - P.P. = Punteggio di Partecipazione

ComunicazioniSi avvisano le squadre diffidate per la compilazione del referto di gara incompleto che non impedisce l’omolo-gazione del risultato, DI FORMARE IN MANIERA ADE-GUATA I PROPRI REFERTISTI, ricordando che la Com-missione è disponibile per eventuali spiegazioni.Il nuovo numero di telefono del Designatore Arbitri, Ga-briele Pezzotti, è 338.1964197

Page 18: CSI Insieme 04-2009

16

Commissione tecnica pallavoloComunicato N° 1 del 19 Ottobre 2009

Allieve

Si autorizza lo spostamento della gara n°1487 tra AIDO Artogne e G.S.O. S. Zenone del 24/10/2009 a data da destinarsiSi comunica l’ aggiunta della gara n° 1905 Pol. Gianico – Unica del 24/010/2009 a GianicoSi comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1408 dalle ore 17,00 alle ore 17,30Si comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1417 dalle ore 17,00 alle ore 17,30Si comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1437 dalle ore 17,00 alle ore 17,30Si comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1479 dalle ore 17,00 alle ore 17,30

Open femminile

Si comunica l’ anticipo d’ ufficio della gara n° 1581 dalle ore 19,30 alle ore 19,00Si comunica l’ anticipo d’ ufficio della gara n° 1589 dalle ore 19,30 alle ore 19,00Si comunica l’ anticipo d’ ufficio della gara n° 1593 dal giorno 06/12/09 al giorno 04/12/09 alle ore 21,00

Open maschile

Si comunica che la squadra Giemme Commerciale gio-ca le partite casalinghe al palazzetto basso della ragio-neria di DarfoSi comunica che la squadra Piancamuno Volley gioca le partite casalinghe la domenica sera alle ore 21,00 e non il venerdì

Si comunica l’ anticipo d’ ufficio della gara n° 1818 dalle ore 19,30 alle ore 19,00Si comunica l’ anticipo d’ ufficio della gara n° 1885 dalle ore 19,30 alle ore 19,00Si comunica che l’ aggiornamento completo delle ultime due giornate del calendarioSi comunica che le squadre iscritte come Open Mista Nazionale potranno accedere alla fase regionale del campionato nazionale.

Open mista

Si comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1712 dalle ore 20,30 alle ore 21,00Si comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1720 dalle ore 20,30 alle ore 21,00Si comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1731 dalle ore 20,30 alle ore 21,00Si comunica lo spostamento d’ ufficio della gara n° 1782 dalle ore 20,30 alle ore 21,00

Per tutte le categorieDal giorno 21/10/2009 sul sito internet sono disponibi-li i calendari e gli elenchi dei responsabili con gli ultimi aggiornamenti.

Top junior

25041 DARFO BOARIO TERME (BS)via A. De Gasperi, 2

Fax 0364528008Sede operativa: telefono 0364 536980

Page 19: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

17

Commissione tecnica calcioComunicato N° 3 del 19 Ottobre 2009

Open a 6Allievi

Juniores

Girone UnicoRisultati 2ª GiornataG.S.O. Breno Erboristeria i Semplici 3 - 5G.S. Ceto Nadro Falegnameria Agliardi 5 - 2

ComunicazioniSi ribadisce che la deroga riguardante l’obbligatorietà del guardalinee in distinta vale solo ed esclusivamente per i campionati Camuni.

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SG.S. Ceto Nadro 6 2 2 0 0 11 6Erboristeria i Semplici 3 2 1 1 0 9 9G.S.O. Breno 1 2 0 1 1 6 8Falegnameria Agliardi 1 2 0 1 1 5 8

Girone UnicoRisultati 2ª GiornataC.G. Rogno Firat Ricambi Real Cividate Latt Camuna 5 - 3C.G. Pisogne G.S. Darfo 4 - 2G.S. Ceto Nadro Aido Uisp Artogne 9 - 1Orat. Don Bosco Gorzone IM Elettroimpianti 6 - 4

ComunicazioniSi ribadisce che la deroga riguardante l’obbligatorietà del guardalinee in distinta vale solo ed esclusivamente per i campionati Camuni.

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SG.S. Ceto Nadro 6 2 2 0 0 16 1C.G. Pisogne 6 2 2 0 0 9 3Orat. Don Bosco Gorzone 4 2 1 0 1 9 7IM Elettroimpianti 3 2 1 1 0 14 6C.G. Rogno Firat Ricambi 3 2 1 1 0 5 10G.S. Darfo 1 2 0 1 1 5 7Real Cividate Latt Camuna 0 1 0 1 0 3 5A.S.D. Beata 0 1 0 1 0 1 5Aido Uisp Artogne 0 2 0 2 0 1 19

Girone ARisultati 3ª GiornataVecchie Glorie G.S.O.Piamborno 6 - 1Aresu Centro Carni Sisem Srl Malegno 4 - 1Albergo Grazioli Sellero Prima Visione Edolo 5 - 1US Monno Casa dellaScarpa Bar La Siesta Edolo 3 - 3Alimentari 2000 Tipografia Brenese 0 - 3Sole e Luna Malonno U.S. Pescarzo 4 - 6

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SU.S. Pescarzo 9 3 3 0 0 24 8Vecchie Glorie 9 3 3 0 0 17 5Prima Visione Edolo 6 3 2 1 0 16 7Albergo Grazioli Sellero 6 2 2 0 0 9 2Tipografia Brenese 6 3 2 1 0 12 7Sole e Luna Malonno 6 3 2 1 0 13 11Aresu Centro Carni 4 2 1 0 1 9 6Imp. Edile Bernardi 3 2 1 1 0 6 6Alimentari 2000 1 3 0 2 1 6 12US Monno Casa dellaScarpa 1 3 0 2 1 8 14Bar La Siesta Edolo 1 3 0 2 1 6 13Sisem Srl Malegno 0 3 0 3 0 4 13G.S.O.Piamborno 0 3 0 3 0 4 30

CLASSIFICA FAIR PLAYSquadra F.Play P.ti Inc. Bon. Pen. PD PFPAlbergo Grazioli Sellero 3,00 6,0 2 0 0 0 0U.S. Pescarzo 3,00 9,0 3 0 0 0 0Vecchie Glorie 3,00 9,0 3 0 0 0 0Sole e Luna Malonno 2,00 6,0 3 0 0 0 0Tipografia Brenese 2,00 6,0 3 0 0 0 0Aresu Centro Carni 2,00 4,0 2 0 0 0 0Prima Visione Edolo 1,90 6,0 3 0 0 0,5 0,3Imp. Edile Bernardi 1,20 3,0 2 0 0 1 0,6Alimentari 2000 0,33 1,0 3 0 0 0 0US Monno Casa dellaScarpa 0,33 1,0 3 0 0 0 0Sisem Srl Malegno 0,00 0,0 3 0 0 0 0G.S.O.Piamborno 0,00 0,0 3 0 0 0 0Bar La Siesta Edolo -0,87 1,0 3 0 0 6 3,6

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Numero incontri disputatiBon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti di-sciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regola-mento Generale)

Page 20: CSI Insieme 04-2009

18

Open a 7

Girone BRisultati 3ª GiornataCamuna Cavi U.S.O. Angolo Terme N.D.Vol.Novelle Aut. Serafino Pol. Gratacasolo 3 - 4Sogni di Casa Aido Uisp Artogne 3 - 5Bar Trattoria S. Michele Immi Darfo B.T. 0 - 1RC Tintegg.T.M.A.Cimbergo G.S.O. Corna 2 - 4La Baita & Sugar Pub U.S. Malegno 1 - 4

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SImmi Darfo B.T. 9 3 3 0 0 10 1U.S. Malegno 7 3 2 0 1 12 8Pol. Gratacasolo 7 3 2 0 1 12 9G.S.O. Corna 6 3 2 1 0 15 9La Baita & Sugar Pub 6 3 2 1 0 6 7Bar Trattoria S. Michele 4 3 1 1 1 5 5U.S.O. Angolo Terme 3 2 1 1 0 6 5RC Tintegg.T.M.A.Cimbergo 3 3 1 2 0 6 8Aido Uisp Artogne 3 3 1 2 0 9 17Vol.Novelle Aut. Serafino 1 3 0 2 1 5 9Camuna Cavi 0 2 0 2 0 4 6Sogni di Casa 0 3 0 3 0 6 12

CLASSIFICA FAIR PLAYSquadra F.Play P.ti Inc. Bon. Pen. PD PFPImmi Darfo B.T. 2,90 9,0 3 0 0 0,5 0,3U.S. Malegno 2,33 7,0 3 0 0 0 0G.S.O. Corna 1,90 6,0 3 0 0 0,5 0,3La Baita & Sugar Pub 1,80 6,0 3 0 0 1 0,6U.S.O. Angolo Terme 1,50 3,0 2 0 0 0 0Bar Trattoria S. Michele 1,13 4,0 3 0 0 1 0,6RC Tintegg.T.M.A.Cimbergo 1,00 3,0 3 0 0 0 0Aido Uisp Artogne 0,90 3,0 3 0 0 0,5 0,3Pol. Gratacasolo 0,73 7,0 3 0 0 8 4,8Vol.Novelle Aut. Serafino 0,03 1,0 3 0 0 1,5 0,9Camuna Cavi -0,15 0,0 2 0 0 0,5 0,3Sogni di Casa -0,30 0,0 3 0 0 1,5 0,9

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Nume-ro incontri disputatiBon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regola-mento Generale)

Girone C

Risultati 3ª GiornataCommercianti Zazza Alpini Vissone 1 - 5Bessimo La Vicinia O.L.C- Laini 1 - 1La Frainese Calcio F.L.C. Poo Poo 0 - 2Kamunia Paranoika Pol. Orat. Piancamuno 1 1 - 1Bar Pizzeria Pio e Jonny Banca Popolare di Sondrio 7 - 7Pol. Gratacasolo 2 Autolavaggio Poiatti 8 - 4

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SPol. Gratacasolo 2 9 3 3 0 0 22 7Banca Popolare di Sondrio 7 3 2 0 1 15 9O.L.C- Laini 7 3 2 0 1 8 6Ferrari Frigorista 6 2 2 0 0 6 0Kamunia Paranoika 4 3 1 1 1 10 7Bar Pizzeria Pio e Jonny 4 2 1 0 1 10 9Pol. Orat. Piancamuno 1 4 2 1 0 1 3 2F.L.C. Poo Poo 4 3 1 1 1 10 10Alpini Vissone 3 3 1 2 0 7 11Bessimo La Vicinia 1 3 0 2 1 3 6Autolavaggio Poiatti 1 3 0 2 1 11 16La Frainese Calcio 0 3 0 3 0 2 7Commercianti Zazza 0 3 0 3 0 4 21

CLASSIFICA FAIR PLAYSquadra F.Play P.ti Inc. Bon. Pen. PD PFPFerrari Frigorista 3,00 6,0 2 0 0 0 0Pol. Gratacasolo 2 2,90 9,0 3 0 0 0,5 0,3Banca Popolare di Sondrio 2,33 7,0 3 0 0 0 0O.L.C- Laini 2,23 7,0 3 0 0 0,5 0,3Bar Pizzeria Pio e Jonny 1,85 4,0 2 0 0 0,5 0,3Pol. Orat. Piancamuno 1 1,40 4,0 2 0 0 2 1,2Kamunia Paranoika 1,23 4,0 3 0 0 0,5 0,3F.L.C. Poo Poo 1,03 4,0 3 0 0 1,5 0,9Alpini Vissone 1,00 3,0 3 0 0 0 0Bessimo La Vicinia 0,33 1,0 3 0 0 0 0La Frainese Calcio 0,00 0,0 3 0 0 0 0Autolavaggio Poiatti -0,07 1,0 3 0 0 2 1,2Commercianti Zazza -0,10 0,0 3 0 0 0,5 0,3

F.Play = Punteggio Fair Play - P.ti = Punti campionato - Inc. = Nume-ro incontri disputatiBon. = Bonus - Pen. = Penalizzazioni - PD = Punti disciplina - PFP = Punti Fair Play (compilazione classifica secondo i criteri descritti a pagina 9 del Regola-mento Generale)

ComunicazioniSi ribadisce che la deroga riguardante l’obbligatorietà del guardalinee in distinta vale solo ed esclusivamente per i campionati Camuni.

Girone ARisultati 3ª GiornataAmici di Teo e Rami G.S. Saviore 12 - 1Autogrill La Sosta Fedriga Torneria Metal. 3 - 6Ag. Imm. Alpimmobil Edolo Atletic Cemmo 9 - 1Amici di Ilario U.S. Tremonti Vione 3 - 1Skiline Immobiliare Gli Amici di Cesco 0 - 3Bar La Busa Bar The Best 3 - 4Coget Corteno Z&G Service 5 - 5

Page 21: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

19

Open a 7 Eccellenza

ComunicazioniIl nuovo responsabile della Squadra Bar The Best è il Sig. Peschiera Luca Tel. 349-1500814

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SAmici di Teo e Rami 9 3 3 0 0 22 5Fedriga Torneria Metal. 9 3 3 0 0 25 9Ag. Imm. Alpimmobil Edolo 9 3 3 0 0 22 7Gli Amici di Cesco 9 3 3 0 0 9 1Bar La Busa 6 3 2 1 0 15 10Coget Corteno 4 3 1 1 1 15 13Skiline Immobiliare 3 2 1 1 0 2 4Amici di Ilario 3 3 1 2 0 9 14Bar The Best 3 3 1 2 0 6 11G.S. Saviore 3 2 1 1 0 5 12Z&G Service 1 3 0 2 1 9 16Autogrill La Sosta 0 3 0 3 0 8 14U.S. Tremonti Vione 0 3 0 3 0 5 17Atletic Cemmo 0 3 0 3 0 5 24

Girone BRisultati 1ª GiornataG.S.O. Demo Ricci Fashion Lovere 7 - 0Risultati 3ª GiornataVibi Elettrorecuperi U.S. Cemmo 0 - 4Sofia Edil Sonico Il Monticolo Vacanze N.P.Cai Santicolo Si Sem Saldature Speciali 7 - 4G.S.O. Demo Unione Commercianti Valle 7 - 2Ricci Fashion Lovere Sanfelici Forn.Alimentari 1 - 11Pizzeria Concordia Lollipop Esine Gelateria 3 - 3Artigian.Bettoni Bontempi C.G. Rogno 1 - 3

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SSanfelici Forn.Alimentari 7 3 2 0 1 17 6Lollipop Esine Gelateria 7 3 2 0 1 13 5Pizzeria Concordia 7 3 2 0 1 12 8G.S.O. Demo 6 3 2 1 0 19 9Il Monticolo Vacanze 6 2 2 0 0 10 5C.G. Rogno 6 2 2 0 0 10 6Unione Commercianti Valle 6 3 2 1 0 12 10Cai Santicolo 4 2 1 0 1 12 9U.S. Cemmo 3 3 1 2 0 11 9Sofia Edil Sonico 1 1 0 0 1 2 2Si Sem Saldature Speciali 1 3 0 2 1 8 13Artigian.Bettoni Bontempi 0 2 0 2 0 1 4Coatti Impresit Canè 0 2 0 2 0 2 9Ricci Fashion Lovere 0 3 0 3 0 1 24Vibi Elettrorecuperi (-1) -1 3 0 3 0 4 15

Girone CRisultati 3ª GiornataCaffè del Corso Boario Nova Trex 3 - 5Club Alleanza Perù I.M.G. Rogno 4 - 2Salvetti Forneria Pastic. Agip Franco Piancamuno 9 - 6Tes Tosana Sonico ODB Trafer N.P.GSA Autofficina Troletti PVM Calcio 6 - 2

G.S. Borno Gelatissimo FA Service 3 - 3Iseo Serrature ASD Beata 5 - 6

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SNova Trex 9 3 3 0 0 17 12FA Service 7 3 2 0 1 19 8Club Alleanza Perù 7 3 2 0 1 16 12ASD Beata 7 3 2 0 1 15 13Tes Tosana Sonico 6 2 2 0 0 8 3Agip Franco Piancamuno 6 3 2 1 0 17 15G.S. Borno Gelatissimo 4 3 1 1 1 11 13Amici della Valle 3 2 1 1 0 10 8Salvetti Forneria Pastic. 3 3 1 2 0 16 16GSA Autofficina Troletti 3 3 1 2 0 10 12PVM Calcio 3 3 1 2 0 8 12I.M.G. Rogno 0 2 0 2 0 3 6Iseo Serrature 0 2 0 2 0 8 13Caffè del Corso Boario 0 3 0 3 0 9 15ODB Trafer 0 2 0 2 0 4 13

ComunicazioniSi ribadisce che la deroga riguardante l’obbligatorietà del guardalinee in distinta vale solo ed esclusivamente per i campionati Camuni.

Girone UnicoRisultati 3ª GiornataMP Gas Controls Tokens A.S. Cimbergo 2 - 4River Budrio Allianz Bank 6 - 4FM Porte Sezionali Pietroboni Serramenti 5 - 1Panificio Guizzardi Vezza Fashion Pub Nadro 4 - 11U.S. Grevo Colori Vernici F.C. Semeçao 1 - 5G.S. Ono San Pietro Cividate Iunaited 2 - 3Ris.Bracconiere Lages Pisogne N.D.Edil Cottarelli Borno Agriturismo Roncadizza 1 - 4

ComunicazioniSi ribadisce che la deroga riguardante l’obbligatorietà del guardalinee in distinta vale solo ed esclusivamente per i campionati Camuni.

ComunicazioniSi Comunica Ufficialmente al G.S. Darfo che il terreno di gioco per le gare della categoria Open 7 Nazionale deve avere almeno un metro di distanza dal bordo del cam-po, le misure minime della larghezza sono state ridotte a 27 metri, si rende pertanto indispensabile la ritraccia-tura del rettangolo di gioco entro la prossima partita che altrimenti verrà ritenuta irregolare.

Page 22: CSI Insieme 04-2009

20

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SFashion Pub Nadro 9 3 3 0 0 23 11FM Porte Sezionali 7 3 2 0 1 14 5F.C. Semeçao 7 3 2 0 1 15 9Tokens A.S. Cimbergo 7 3 2 0 1 11 6Cividate Iunaited 6 3 2 1 0 11 8River Budrio 6 3 2 1 0 11 10Agriturismo Roncadizza 5 3 1 0 2 11 8Panificio Guizzardi Vezza 3 3 1 2 0 19 17Edil Cottarelli Borno 3 3 1 2 0 8 9Ris.Bracconiere 3 2 1 1 0 7 8Allianz Bank 3 3 1 2 0 11 13Lages Pisogne 3 2 1 1 0 4 8Pietroboni Serramenti 3 3 1 2 0 5 9MP Gas Controls 1 3 0 2 1 7 13G.S. Ono San Pietro 0 3 0 3 0 5 9U.S. Grevo Colori Vernici 0 3 0 3 0 8 27

Girone UnicoRisultati 2ª GiornataIl Borgo Antico Vezza Polisportiva Gianico 7 - 2G.S.O. San Zenone Nica Sport Bienno 1 - 6G.S. Ono San Pietro Olf-Laini-Biemme-Utensile 1 - 12Impresa Edile Bernardi Cotti Moto Market 4 - 2

ComunicazioniSi ribadisce che la deroga riguardante l’obbligatorietà del guardalinee in distinta vale solo ed esclusivamente per i campionati Camuni.

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SNica Sport Bienno 6 2 2 0 0 15 7Il Borgo Antico Vezza 6 2 2 0 0 10 3Olf-Laini-Biemme-Utensile 3 2 1 1 0 18 10Termoidr. Degani Pisogne 3 1 1 0 0 4 1Impresa Edile Bernardi 3 2 1 1 0 5 5G.S.O. San Zenone 3 2 1 1 0 4 7Cotti Moto Market 0 2 0 2 0 3 7Polisportiva Gianico 0 2 0 2 0 3 11G.S. Ono San Pietro 0 1 0 1 0 1 12

Girone UnicoRisultati 2ª GiornataOratorio Bienno U.S. Malegno 4 - 1Gso Hiiidà Fettolini Group 4 - 3La Rustica U.S.Grevo 2 - 4G&G O. Erbanno Carburanti Adamello 10 - 4G.S.O. Ono San Pietro GSO Breno Sub Jud.

ComunicazioniSi ribadisce che la deroga riguardante l’obbligatorietà del guardalinee in distinta vale solo ed esclusivamente per i campionati Camuni.

CLASSIFICASquadra P.ti G V P N F SG&G O. Erbanno 6 2 2 0 0 13 6G.S.O. Ono San Pietro 3 1 1 0 0 7 5U.S.Grevo 3 2 1 1 0 4 3Oratorio Bienno 3 2 1 1 0 9 8Gso Hiiidà 3 2 1 1 0 6 6U.S. Malegno 3 2 1 1 0 4 6Carburanti Adamello 3 2 1 1 0 5 10Fettolini Group 1 2 0 1 1 5 6La Rustica 1 2 0 1 1 4 6GSO Breno 0 1 0 1 0 2 3

Top Junior

Open Femminile

25041 DARFO BOARIO TERME (BS) via A. De Gasperi, 2

Fax 0364528008e-mail: [email protected]

Page 23: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

21

Commissione disciplinareComunicato N° 3 del 19 Ottobre 2009

Incontri non Omologati

CALCIO740 Camuna Cavi - U.S.O. Angolo Terme Open 6 (Girone B) Non Disputato203 Sofia Edil Sonico - Il Monticolo Vacanze Open 7 Camuno (Girone B) Non Pervenuto322 Tes Tosana Sonico - ODB TraferOpen 7 Camuno (Girone C) Non Pervenuto439 Ris.Bracconiere - Lages Pisogne Open 7 Nazionale (Girone Unico) Non Disputato550 G.S.O. Ono San Pietro - GSO Breno Top Junior (Girone Unico) Sub JuidiceTP CALCIO1006 Polisportiva Gianico A - Polisportiva GratacasoloCalcio Under 08 (Unico) Non Pervenuto1144 GS Borno COGIM srl - Falegnameria Savardi Calcio Under 12 (Unico) Non Pervenuto

TP MINIVOLLEY

989 Volley Berzo White Angels - Pietroboni Minivolley Under 10 (Unico) Non Disputato1169 G.S.O. Piamborno 98 - Tre Più CostruzioniPallavolo Under 12 (Unico) Sub Juidice1228 G.S.O. Piamborno 97 - Oratorio Malegno Pallavolo Under 14 (Unico) Non Pervenuto1231 Unica Volley Cividate - Agip NodariPallavolo Under 14 (Unico) Non Disputato1221 Imball.Monchieri P.Camuno - G.S.O. Breno Pallavolo Under 14 (Unico) Non Disputato1220 Aido Stars - Solind Pallavolo Under 14 (Unico) Non Pervenuto

Provvedimenti

CALCIO

AmmonizioneZubani Omar (C.G. Rogno Firat Ricambi) [ Inc. n. 889]Pegurri Pierangelo (C.G. Pisogne) [ Inc. n. 888]

AmmonizioneOldrati Simone (Prima Visione Edolo) [ Inc. n. 649]Cretti Marco (Kamunia Paranoika) [ Inc. n. 806]Scolari Davide (Sogni di Casa) [ Inc. n. 738]Mossoni Matteo (F.L.C. Poo Poo) [ Inc. n. 805]Saloni Fabio (Immi Darfo B.T.) [ Inc. n. 737]Cancellerini Stefano (Bar Trattoria S. Michele) [ Inc. n. 737]Foppoli Marco (Pol. Orat. Piancamuno 1) [ Inc. n. 806]Zatti Luciano (Pol. Gratacasolo) [ Inc. n. 739]Morgani Francesco (Vol.Novelle Aut. Serafino) [ Inc. n. 739]SqualificaCanti Gabriele (Bar La Siesta Edolo) [ Inc. n. 650] Squalifica di 2 gg (espulso per comportamento irriguardoso)

AmmonizioneVasile Cristian (Iseo Serrature) [ Inc. n. 324]Tomera Andrea (Bar The Best) [ Inc. n. 109]Gheza Paolo (Bar The Best) [ Inc. n. 109]Do Roberto (Ricci Fashion Lovere) [ Inc. n. 200]Baccanelli Daniele (Ricci Fashion Lovere) [ Inc. n. 183]Laini Alessandro (Iseo Serrature) [ Inc. n. 324]Peschiera Luca (Bar The Best) [ Inc. n. 109]Piccinelli Tiziano (Iseo Serrature) [ Inc. n. 324]Ramos Mejia Alfredo (Club Alleanza Perù) [ Inc. n. 320]El Bahhaj Youssef (Club Alleanza Perù) [ Inc. n. 320]Picinelli Andrea (I.M.G. Rogno) [ Inc. n. 320]Beneyto Simone (Salvetti Forneria Pastic.) [ Inc. n. 321]Cammalleri Calogero (G.S. Saviore) [ Inc. n. 112]Spadacini Alessandro (C.G. Rogno) [ Inc. n. 205]Martinelli Simone (C.G. Rogno) [ Inc. n. 205]Silli Davide (Artigian.Bettoni Bontempi) [ Inc. n. 205]

Juniores

Open a sei giocatori

Open a sette giocatori

Page 24: CSI Insieme 04-2009

22

Zanoni Simone (FA Service) [ Inc. n. 325]Di Maio Giovanni (G.S. Borno Gelatissimo) [ Inc. n. 325]Quetti Mario (ASD Beata) [ Inc. n. 324]Pedrazzi Giuliano (Cai Santicolo) [ Inc. n. 204]Barbieri Adriano (Caffè del Corso Boario) [ Inc. n. 319]Entrade Emiliano (Caffè del Corso Boario) [ Inc. n. 319]Nodari Cristian (Nova Trex) [ Inc. n. 319]Martinelli Omar (ASD Beata) [ Inc. n. 324]Troletti Giuseppe (Nova Trex) [ Inc. n. 319]SqualificaNonelli Alessandro (Bar The Best) [ Inc. n. 109]Squalifica di 2 gg (espulso per gioco scorretto)

Open a sette nazionale

AmmonizioneBelli Michele (MP Gas Controls) [ Inc. n. 445]Salvetti Roberto (FM Porte Sezionali) [ Inc. n. 441]Angeli Moreno (FM Porte Sezionali) [ Inc. n. 441]Maifredini Andrea (Pietroboni Serramenti) [ Inc. n. 441]Formentelli Ramon (G.S. Ono San Pietro) [ Inc. n. 446]Bassi Daniele (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 446]Pelamatti Valentino (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 446]Capoferri Stefano (Cividate Iunaited) [ Inc. n. 446]Morandini Andrea (River Budrio) [ Inc. n. 440]Pedersoli Federico (River Budrio) [ Inc. n. 440]Morandini Alessandro (River Budrio) [ Inc. n. 440]Toini Luca (Allianz Bank) [ Inc. n. 440]Pe Giuseppe (Allianz Bank) [ Inc. n. 440]Macario Martino (MP Gas Controls) [ Inc. n. 445]Paroletti Adriano (U.S. Grevo Colori Vernici) [ Inc. n. 444]Maffeis Giuseppe (U.S. Grevo Colori Vernici) [ Inc. n. 444]Tosi Alessandro (F.C. Semeçao) [ Inc. n. 444]Gasparini Massimo (Tokens A.S. Cimbergo) [ Inc. n. 445]Espulsione temporaneaRecaldini Fabio (Tokens A.S. Cimbergo) [ Inc. n. 445] cartellino azzurroSqualificaPedersoli Samuele (River Budrio) [ Inc. n. 440]Squalifica di 1 gg (espulso per doppia ammonizione

AmmonizioneCotti Cristina (G.S.O. San Zenone) [ Inc. n. 7]

Top JuniorTop JuniorAmmonizioneMorandini Luca (Oratorio Bienno) [ Inc. n. 548]

Fettolini Alessandro (U.S. Malegno) [ Inc. n. 548]Pedretti Fabio (U.S.Grevo) [ Inc. n. 551]Casalini Justin (G.S.O. Ono San Pietro) [ Inc. n. 550]Abdel Kader Mohamed (GSO Breno) [ Inc. n. 550]Zanelli Michele (Fettolini Group) [ Inc. n. 552]Giacomelli Mauro (Oratorio Bienno) [ Inc. n. 548]Bonafini Roberto (Gso Hiiidà) [ Inc. n. 552]SqualificaArmanni Giuseppe (GSO Breno) [ Inc. n. 550]Squalifica di 2 gg (espulso)Cominini Pierre (GSO Breno) [ Inc. n. 550]Squalifica di 1 gg (espulso per doppia ammonizione)Moscardi Bortolo (GSO Breno) [ Inc. n. 550]Squalifica di 1 gg (espulso per proteste)Taboni Matteo (GSO Breno) [ Inc. n. 550]Squalifica di 2 gg (espulso)

TP MINIVOLLEY

Under 14

AmmonizioneMoreschetti Mariella (LA.IV. Custom Niardo) [ Inc. n. 1230] Comportamento inadeguato

SanzioniCALCIO

Open a sei giocatori

Bar La Siesta Edolo (U.S. Edolo Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 650 ]Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta

Open a sette giocatori

Bar The Best (U.S. Sacca Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 109 ]Ammenda di euro 15,00 Espulsione direttaVibi Elettrorecuperi (Piamborno Calcio A.S.D.) [ Inc. n. 202 ]Ammenda di euro 15,00 Mancata presentazione perdita dell’incontro - 1

punto di penalizzazioneOpen a sette nazionale

River Budrio (U.S.O. Erbanno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 440 ]

Open femminile

Page 25: CSI Insieme 04-2009

2 1 O T T O B R E 2 0 0 9

23

Ammenda di euro 10,00 Espulsione per somma di ammonizioniTokens A.S. Cimbergo (Ass.Sp.Dil. Cimbergo) [ Inc. n. 445 ]Ammenda di euro 5,00 Espulsione Temporanea Cartellino azzurro

Top Junior

GSO Breno (G.S. Breno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 550 ]Ammenda di euro 15,00 (Espulsione diretta GSO Breno (G.S. Breno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 550 ]Ammenda di euro 15,00 (Espulsione diretta GSO Breno (G.S. Or. Breno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 550 ] Ammenda di euro 15,00 Espulsione diretta GSO Breno (G.S. Or. Breno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 550 ]Ammenda di euro 10,00 Espulsione per somma di ammonizioni

TP MINIVOLLEYUnder 10 - Minivolley

Commissione Sport Braone (A.C. Vallecamonica) [ Inc. n. 990 ]

Diffida: rapporto o referto di gara incompleto che non impedisce l’omologazione del risultatoOratorio Malegno (U.S. Malegno Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 996 ]

Diffida: rapporto o referto di gara incompleto che non impedisce l’omologazione del risultatoG.S. Darfo (G.S.O. Darfo Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 993 ]

Diffida: rapporto o referto di gara incompleto che non impedisce l’omologazione del risultatoG.S.O. Breno 2000 (G.S. Or. S. Valentino Breno ) [ Inc. n. 991 ]

Diffida: rapporto o referto di gara incompleto che non impedisce l’omologazione del risultato

l’omologazione del risultatoUnder 12 - Minivolley

G.S. Darfo (G.S.O. Darfo Ass.Sp.Dil.) [ Inc. n. 1168 ]Diffida: rapporto o referto di gara incopleto che non impedisce l’omo-logazione del risultato

Page 26: CSI Insieme 04-2009

24

Il Punto di Luca Pancalli - Presidente Comitato Italiano Paralimpico

Mettiamoci in giocoper abbattere ogni barriera

CSI InsiemeDirettore responsabileMarco Filippi Pioppi

ImpaginazioneGiuliano Ganassi

StampaTipografia Camuna Breno

[email protected]

Sito internetwww.sportgio.net

Quando, quattro anni fa, nel corso di una riunione al CONI, prese forma l’idea di una part-

nership tra il Comitato Italiano Pa-ralimpico e Enel Cuore Onlus per promuovere la pratica sportiva tra le persone disabili attraverso un pro-getto mirato, probabilmente nessu-no dei presenti avrebbe immaginato che, a distanza di tempo, quell’idea, tratteggiata su un foglio di carta, sa-rebbe diventata un evento dalle mil-le sfaccettature, ricco di contenuti, di storie e di legami sempre più forti con il mondo della scuola, portatrice di un messaggio chiaro e forte: lo sport unisce, non fa differenze. La IV edi-zione della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico, che si è svolta lo scorso 15 ottobre in 11 città italiane,

mi ha confermato, ancora una volta, quanto necessarie siano manifesta-zioni come questa, che tratteggiano le centinaia di iniziative di sport inte-grato realizzate all’interno della scuo-la, come se riuscissero a far dimen-ticare, per qualche ora, i momenti di ghettizzazione (spero sempre meno) vissuti dagli studenti disabili durante l’ora di educazione fisica. La Giorna-ta Nazionale dello Sport Paralimpico dimostra quanto fondamentali si rive-lino i rapporti con istituzioni, organi di comunicazione e enti di promozione sportiva, con il necessario coinvolgi-mento di amici vecchi e nuovi. Que-ste prove si sostengono e si vincono soltanto se si crea una squadra, che comprenda ogni giocatore funziona-le al progetto, anche l’ultimo arriva-to. È il caso del Centro Sportivo Ita-liano. Per la prima volta, infatti, dalla sua nascita, l’organizzazione della Giornata Nazionale dello Sport Pa-ralimpico ha avuto un nuovo compa-gno di viaggio, quel CSI che, è bene ricordarlo, è ente di promozione del CONI, ma anche del CIP. «Ci sono partite che non possiamo perdere:

battere le barriere è una di queste», ha dichiarato il presidente Massimo Achini al termine della conferenza stampa di presentazione dell’even-to. Parole che sottoscrivo, completa-mente, convinto come sono che, per vincere partite come queste, serve il contributo di tutti, nessuno escluso. Sono convinto che la strada intrapre-sa sia quella giusta. La disponibilità di Andrea Bargna-ni, giocatore dell’Nba statunitense, quest’anno e quella di Valentina Vez-zali nell’edizione 2008, quali testimo-nial della campagna di comunicazione ideata da Enel Cuore, lo affermano senza dubbio alcuno: lo sport è stru-mento di normalità. Viviamolo con la gioia di chi vive una disabilità con il sorriso.

Page 27: CSI Insieme 04-2009
Page 28: CSI Insieme 04-2009

Recommended