+ All Categories
Home > Documents > Transponder Telepass

Transponder Telepass

Date post: 23-Aug-2014
Category:
Upload: luca-scotini
View: 304 times
Download: 7 times
Share this document with a friend
Popular Tags:
of 17 /17
11 novembre 2004 1 Il transponder più conosciuto: il Telepass Ing. Piero Bergamini
Transcript
Page 1: Transponder Telepass

11 novembre 2004 1

Il transponder più conosciuto: il Telepass

Ing. Piero Bergamini

Page 2: Transponder Telepass

11 novembre 2004 2

Il gruppo Autostrade

Gruppo Autostrade

Servizi integrati per mobilità e comunicazione

Attività autostradali in Italia Sviluppo Internazionale

• 3.408 km rete autostradale a

pedaggio

• 61% della rete autostradale a

pedaggio italiana

• 19% della rete autostradale a

pedaggio europea

• 253 aree di servizio

• 4,2 milioni di clienti Telepass®

• Europpass (100%): esazioneelettronica del pedaggiomezzi pesanti in Austria

• M6Toll (25%): prima autostrada a pedaggio in Gran Bretagna

• Sistemi per ilcontrollo degliaccessi (ZTL)

• Parcheggi: joint venture con SabaGroup (40% SabaItalia)

• Tower Management

• Infomobilità

Autostrade è il principale operatore europeo nel settore delle autostrade a pedaggio

Page 3: Transponder Telepass

11 novembre 2004 3

La rete italiana a pedaggio: interoperabilità su larga scala

Gruppo Autostrade3.408 km

(61%)

S.A.V. A.T.I.V.A.S.A.T.A.P.MI-SERRAVALLETORINO-MILANOCENTRO PADANEBRESCIA-PADOVAVENEZIA-PADOVABRENNEROAUTOVIE VENETEAUTOSTRADA DEI FIORICISAS.A.L.T.ITALIANA TRAF. G.S.BERNARDOITALIANA TRAFORO FREJUSCONSORZIO AUT.SICILIANE

AUTOSTRADE per l’ITALIA R.A.V.STRADA DEI PARCHITORINO-SAVONAS.A.T. S.A.MTRAFORO MONTE BIANCOTANGENZIALE NAPOLI

Altre Concessionarie

2.182 km(39%)

Sistema di esazione: per il 98% “chiuso”; per il 2% “aperto”

A4

A1

A1

A1

A1

A26

A6

A7A26

A12A10

A14

A14

A14

A16

A30

A12

A27

A23

Milano

Genova

Firenze

Bologna

Roma

Pescara

Bari

Napoli

Venezia

Gruppo Autostrade

Anas e altre concessionarie

LEGENDA

A13

A11

A12

A9

A8

A3

BellunoTarvisio

Brescia

Monte Bianco

Ravenna

Pisa

Civitavecchia

Ancona

Taranto

Padova

A24

A25

Page 4: Transponder Telepass

11 novembre 2004 4

L’interconnessione

Esempio:Aosta-Taranto = 1.246 km = 4 diversi operatori

BOLOGNA

BOLOGNA

CIVITAVECCHIACIVITAVECCHIA

PISAPISA

SANTHIA'

SANTHIA'

VIAREGGIOVIAREGGIO

NAPOLINAPOLI

PARMA

A.N.A.S.

S.A.M.

A.N.A.S.

Dal 1985 il MoU fra 23

concessionarie consente la

piena interoperabilità e

interconnessione:

• un solo punto di entrata

• un solo punto di uscita

Page 5: Transponder Telepass

11 novembre 2004 5

L’accordo in Aiscat

Dal 1985, 23 concessionarie hanno definito un MoU per la gestione interconnessa della rete autostradale italiana

Page 6: Transponder Telepass

11 novembre 2004 6

Il Telepass

• Il Telepass è un transponder “semi-passivo”: ha una fonte di alimentazione indipendente, ma trasmette solo quando viene interrogato dal reader.

• Il Telepass consente l’esazione dinamica del pedaggio utilizzando la tecnologia DSRC (Dedicated Short Range Communication) a microonde sulla frequenza di 5,8 Ghz per realizzare la comunicazione fra gli apparati a bordo dei veicoli e le infrastrutture di pista.

Page 7: Transponder Telepass

11 novembre 2004 7

Le fasi logiche di un transitoTelepass

• Pre-classifica• Scambio informazioni

1

2

3

• Riconoscimento

• Post-classifica• Addebito• Enforcement (eventuale)

Page 8: Transponder Telepass

11 novembre 2004 8

La tecnologia Telepass

La tecnologia DSRC a microonde sulla frequenza di 5,8 Ghz particolarmente adatta al telepedaggio, in quanto consente di realizzare sistemi altamente robusti, in termini di:

?Velocità della transazione -> oltre 1.500 veicoli/ora

?Affidabilità -> oltre 35 re-try in un singolo transito

?Sicurezza transazione -> attribuzione univoca dei pagamenti

?Enforcement -> elevato controllo

?Economicità del sistema -> per il cliente 1,03€+iva al mese

?Semplicità d’uso -> nessuna attività da parte del cliente

Page 9: Transponder Telepass

11 novembre 2004 9

La tecnologia e gli standard

• I sistemi di pagamento dinamico in esercizio in Europa appartengono per lo più a due principali categorie:

? Sistemi DSRC (Dedicated Short Range Communication) a microonde a 5,8 Ghz

• Telepass (conforme alle norme UNI 10607)• Specifiche CEN TC278, nelle sue applicazioni:

– Monolane (ad es. Francia)– Multilane Free-flow (ad es. Austria)

? Sistemi autonomi• Satellitare (ad es. Germania, ma ad oggi non ancora in funzione)• Sistema con tachigrafo e controllo satellitare (ad es. Svizzera)

Page 10: Transponder Telepass

11 novembre 2004 10

Principali tappe del Telepass

Ad oggi: accordi con circa 150 istituti di credito, carte di credito, Bancoposta, per la domiciliazione dei transiti effettuati con prodotti Telepass.

0,0

0,5

1,0

1,5

2,0

2,5

3,0

3,5

4,0

4,5

5,0

1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004

Mili

oni

Telepass Viacard Telepass Family

Lancio Telepasscon Viacard

LancioTelepass Family

Previsti 4.400.000 Apparati Telepass

Apparati Telepassa batteria

Diffusione prodotti Telepass

Page 11: Transponder Telepass

11 novembre 2004 11

Evoluzione dei sistemi di pagamento in Italia

3%6%

9%13%

17%22%

28%33%

38%43%

47%

19%

28%

35%39%

43%47%

50%53%

56%

63%66%

0%

10%

20%

30%

40%

50%

60%

70%

80%

90%

100%

1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004

Telepass Totale automazione

Telepass 48,7%

Totale automazione

67,5%

Transiti con sistemi di pagamento automatizzati

2,5 miliardi di euro/anno il valore delle transazioni Telepass600 milioni/anno di transazioni Telepass

Page 12: Transponder Telepass

11 novembre 2004 12

Sistemi di telepedaggio in Europa

Il Telepass rappresenta circa il 50% degli apparati in circolazione in Europa. Il ruolo di Autostrade per l’Italia in Europa è ulteriormente rafforzato da Europpass – società controllata

al 100% - che ha realizzato il sistema di telepedaggio “free flow” in Austria.

Vienna

OsloStoccolma

Helsinki

BerlinoLondra

Dublino

Madrid

Berna

Parigi

Bruxelles

Amsterdam

Copenhagen

Liechtenstein

Atene

Tallinn

Riga

Vilnius

Minsk

Varsavia

Bratislava

Budapest

Zagabria

SarajevoBelgrado

SofiaPodgorica

SkopjeTirana

Bucarest

Chistinau

KievLussemburgo

Ljubljana

Praga

Lisbona

Roma1.500.000

210.000

1.100.000

4.200.000

1.050.000

330.000

35.000

50.000

50.000

Satellite based(2005)

Tachograph based + DSRC (+ satellite

support)

CENTRAL EUROPE: To be defined

LRUC bidon going

Page 13: Transponder Telepass

11 novembre 2004 13

Il quadro normativo

La validità della tecnologia a microonde è anche confermata da una Direttiva europea recentemente adottata

che specifica le tecnologie da utilizzare

per i sistemi di telepedaggio: DSRC 5,8

Ghz, satellitare e telefonia cellulare

Page 14: Transponder Telepass

11 novembre 2004 14

Evoluzione del Telepass

Telepass 3GTelepass 3G?? tecnologia tecnologia DSRCDSRC--MultiMulti--standardstandard?? piattaforma satellitare (GPS) e cellulare (GSM)piattaforma satellitare (GPS) e cellulare (GSM)

DSRC Multi-Standard per la interoperabilità? norme UNI 10607 e CEN TC278? Europpass-Autostrade (Austria-Italia) ? Pre e Postpagato

Telepass DSRC oggi? norma italiana UNI 10607

Page 15: Transponder Telepass

11 novembre 2004 15

Evoluzione delle tecnologie RFID

Fonte: ST Microelectronics

Page 16: Transponder Telepass

11 novembre 2004 16

Evoluzione delle tecnologie RFID

Fonte: ST Microelectronics

Page 17: Transponder Telepass

11 novembre 2004 17

La tecnologia RFID in autostrada

?I requisiti di un sistema completo di telepedaggio dinamico non consentono oggi altre soluzioni che la tecnologia a microonde

?Anche tecnologie avanzate come quella satellitare non sono ancora mature per la gestione completa dei sistemi (vedi esperienza tedesca)

?La tecnologia RFID delle carte di prossimità presenta interessanti opportunità per applicazioni di tipo statico. Autostrade segue costantemente l’evoluzione della tecnologia e ha avviato sperimentazioni:

? esazione, per valutare possibili alternative ai biglietti cartacei per ipagamenti in contanti e con carte di credito;

? logistica: gestione del movimentazione degli apparati Telepass (circa 1,5 milioni di pezzi/anno);

? amministrazione: per la gestione cespiti


Recommended